martedì 5 marzo 2013

Com'è avere un ex?






Quando con le mie amiche si tocca il tasto EX io me ne sto ad ascoltare tutte le mirabolanti avventure che hanno da raccontarmi. Ex marito, ex fidanzato, ex convivente, ex amante, perfino della ex suocera mi parlano.Cioè, manco Beautiful.
A me non mi domanda niente nessuno perché non ho un aneddoto piccante, oppure qualche scena hot, ma più che altro non ho un ex degno di questo nome.
Non c'ho l'ex. E guardate che quando siamo a cena e tutte cominciano a sciorinare aneddoti non è che posso sempre annuire come i canini finti degli anni '80 sui cruscotti delle macchine.Eh.
E quindi mica vogliamo considerare ex quei ragazzini con i quali ho scambiato (al massimo) un po' di saliva o suggerimenti se era il caso o no di usare Topexan per combattere i brufoli?E andiamo su.
Ma io ve lo voglio raccontare ugualmente, suvvia.
Il mio primo, primissimo ragazzo, si chiamava Tommaso.Aveva i capelli neri, occhi scuri e pure i baffi. Pareva Clarke Gable.E pensare che aveva solo 13 anni.Il nostro incontro più infuocato è stato quando ci siamo toccati la mano mentre mi consegnava una musicassetta come regalo di San Valentino. Ci siamo messi insieme perché... “Senti, in classe mia hanno tutti una ragazza...”
“Tho!Anche in classe mia hanno tutte un ragazzo”
“Eh. Allora che ne diresti se io e te, visto che abitiamo vicino...ehm...vuoi diventare la mia ragazza?”
“Certo. Come no”
Ci mancava solo “Dove devo firmare?” e poi pareva in tutto e per tutto un contratto. E' stato bellissimo. Ci siamo visti UNA volta nel suo cortile, DUE volte a scuola e poi è finita. Che amore travolgente. Da brividi. Due cretini fatti e finiti.
Poi c'è stato Ricky (Qui, l'aneddoto) . Con lui è durata un mese. Un mese fatto di mani nelle mani e casti baci sulle guance. Poi mi ha mandato a cagare. Ho sofferto? Molto. Un dolore pari a una pellicina strappata del dito medio.
Dopo di lui (che per tutto il tempo ha sperato che tornassi sola) c'è stato Isaia (che già dal nome dovevo capì. Dovevo capì). Isaia s'è fatto avanti in maniera carina ma assillante, in maniera gentile ma insistente, in poche parole gli ho detto sì presa dallo sfinimento. Come non cedere quando lo trovavo a fissarmi con gli occhi a palla tipo gatto di Shrek? No, ma si può vivere così?
Penso sia stata la storia più breve sulla faccia della terra.
Il primo giorno: “Mi dai un bacetto?”
“Un bacetto? Di già? Enattimo!”
Il secondo giorno “Ehm...oggi che me lo dai un bacetto?”
“Mìììì!No, oggi no, non mi sento pronta”
Il terzo giorno “Oggi sono tre giorni che stiamo insieme..”
“Solo tre giorni???Dio, come passa il tempo quando ci si diverte!”
Il quarto giorno “Simona, oggi sono quattro giorni che stiamo insieme e nemmeno un bacetto m'hai dato...”
“Senti Isaia, via, mi fai cagare, non mi garbi, mi fai pena ed è inutile stare qui a chiedere sti bacetti.Via, ti lascio!”
“Come mi lasci? Sono solo quattro giorni che stiamo insieme!”
“Infatti, troppi. Via, scendi dal motorino.Ciao!” Il motorino non m'è partito subito, sennò davvero ero stata una favola. Mi adoro proprio.
Nell'estate che arrivò presi una cottarella per un certo Gabriele che dopo due settimane di appuntamenti e qualche bacetto mi confidò che aveva un cane, tre gatti, una zia americana e una fidanzata. “Ma se vuoi ti tengo e ci vediamo di nascosto. Tanto la mia fidanzata non lo saprà mai”
Mi propose di fare l'amante. A me. No, dico. Prese due sberle, un vaffanculo e citai amorevolmente sua madre. E avevo solo 16 anni. Quando si dice che il carattere si forma a quell'età, mica scherzo.
E poi ci fu una cotta tremenda, na batosta per Fabiano. Sportivo, con una cascata di riccioli biondi da sembrare un cherubino. Io, romantica, mi facevo dei film che manco a Hollywood. Tipo noi sulla spiaggia al tramonto, robe così. E lui, bastardo, mi faceva sentire l'attrice protagonista, sempre, ma di fatto non si era mai esposto.E non ci fu mai nulla di nulla, a parte un abbraccio (dove io ci vidi i titoli di testa) una sera prima di lasciare il nostro gruppo.Oh, ricordo ancora i violini...
Sì, vabbè poi si è messo con la mia migliore amica. Volevate che a me mancasse un classico? Ennò.
L'amica dopo un mese è tornata con la coda tra le gambe dicendomi “Se vuoi prenditelo te, che sarà anche bellino, ma è scemo come una capra garfagnina”
Secondo voi io vado a prendere uno scarto? Torno da uno che m'ha preso per il culo e s'è messo con un'altra? No, fammi capì. E c'avevo pure pianto quando seppi la notizia, ma ha sempre prevalso quella presunzione di meritare di meglio, quindi “Ma anche no”.
E poi c'è stato Francesco. Ecco lui si può dire che sia stato il mio primo, vero ragazzo. Ma solo perché è durata tre mesi, mi ha regalato un orologio e voleva conoscere la mì mamma.
E' finita di merda, l'orologio faceva cagare e gli risposi “La mì mamma non la vedi manco col cannocchiale” Mi ha lasciato lui, però. Per delle divergenze caratteriali, idee discordanti, per delle incompatibilità di carattere, idee politiche differenti, in poche parole: non gliela davo.
Nisba. Nada de nada. Né a lui né a nessun'altro. Ero così famosa che uno arrivò ad urlarmi davanti al baretto “Ohhhh, ma che ce l'hai d'orooooooo???” In effetti credevo di sì. Era molto preziosa.
Da lì (buongiorno principessa!) mi sono accorta che tutti volevano il Sacro Graal. Tutti sti Indiana Jones in erba, tutti a volè sto tesoro.
E figuriamoci. Te la vuoi? E' la volta buona che manco ti ci faccio avvicinà.
“Ma Simo, potremmo...”
“No. Vaffanculo”
Una mano si insinuava sotto la maglietta “Dài, non ci vede nessuno...”
“Manco te se continui. Seguita e ti faccio due occhi così”
“Ma...”
“No.Ho capito, vaffanculo”
Ero una gatta indomabile e selvatica. Una simpatia proprio.
Fino a che non è arrivato il Santo, sceso sicuramente da un altro pianeta, che con la frusta e lo sgabello mi ha domata. E tho! Lui non mi ha chiesto subito il Sacro Graal, ha solo aspettato che fossi io a porgere la coppa. E porgi la coppa solo quando sei sicura di essere abbastanza matura da saper sopportare il vino e non fare cazzate.E soprattutto quando trovi l'annata che hai sempre sognato,che ti inebria e che ti fa girare la testa.
Che metafore che ti fo oggi.
E realizzo solo adesso che ho quarant'anni e nella mia vita ho dormito solo con un uomo.
Ma pensa te.
Oh, via, anche io ho parlato dei miei ex. Robe importanti nevvero? Mi sento proprio realizzata.
Voi sicuramente avete storie più ganze e se avete voglia, ditemelo: com'è avere un ex? Vivete quelle scene tipo "Abbiamo incontrato la sua ex ed io ero senza trucco!!" 
"Ho rivisto il mio ex e Dio, com'è ingrassato!"
"Ho rivisto la mia ex e ci son cascato di nuovo"
No, davvero, raccontatemi qualcosa. Non mi si può leggere con ragazzetti brufolosi in piena fase ormonale!Donate qualcosa di concreto a  questo post, ecchediamine!






38 commenti:

  1. Io alla tazza di thé dico mai di no, finché versi dico solo che: ECS ....
    Il mio primo Ecs è ancora un figo della madò, l'altro Ecs (il vero e solo e unico importante) è ancora così importante per me: non è né brutto né grasso. E' lui semplicemente :)
    Piacere di leggerti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh oh,allora perché è ex??? Mannaggia!! Piacere mio di averti qui!

      Elimina
    2. Perché pur volendo bene a lui, ora ne voglio a me :) credo sia così insomma ...sono una donna dai mille progetti ;)

      Elimina
  2. Simo e che ti devo dire...io c'ho quasi 30 anni, stessa storia tua...ma con meno ex... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capirai che ex, sono io che li chiamo così, tanto pè farmi un altro film :-D :-D

      Elimina
    2. Però Simo io lo "sapevo" che finchè non trovavo quello giusto preferivo stare sola, tanti tanti film in testa eh...però nei fatti preferivo stare sola. E quando è arrivato il Doc ha dovuto sudare pure lui, io non lo sapevo ma era lui che aspettavo! E quando ci penso mi pare tanto una bella cosa alla fine :) (mmm...queste romanticherie non sono da me...)

      Elimina
  3. ho due ex, a uno gli voglio talmente male che quando ho capito che aveva un debole per un'amica comune ho fatto di tutto per farli finire assieme perchè insieme sono una coppia eccezionale!

    l'altro ex no so che fine abbia fatto, ma 3 anni fa ho incrociato sua mamma ad un semaforo, io manco l'avevo riconosciuta e lei guardandomi malissimo, io in macchina e lei in piedi davanti alla mia macchina "tu devi smetterla di trombarti tutte le sere mio figlio!". la mia unica risposta, alzando la mano con una bella fede in mostra: "signora io non so con chi scopi suo figlio, sicuramente non con me visto che non vivo più a roma e mi sono felicemente sposata"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuoooooo!!!!Bellissimaaaaaaa!!! :-D :-D

      Elimina
  4. Il mio primo fidanzato lo sposai, quindi ora è doppiamente ex. Ci vediamo spesso, avendo il pargolo di mezzo: baci, abbracci, pranzi e cene o da me o da lui, ma sono felicissima di non viverci più insieme :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fatto che non vi scannate è già un bel passo avanti!Bravi!

      Elimina
  5. Belle le prime storielle, o brutte...non so. Ora le rivivo vedendo il mio quindicenne pupo. Per quanto riguarda gli ex (mariti) io ne ho uno poi basta neh? Mi basta quello, che poi da quando non siamo più sposati siamo anche diventati amici...diciamo che lo considero un fratellone un po' pirla...

    RispondiElimina
  6. ehh..la mia storia Simo e' come la tua!ho dormito solo con Ciruzzomio!l'ho conosciuto che avevo 15 anni..prima di lui solo qualche scambio di batteri..ma poca roba!uno mi ha detto un giorno "Allora Simona,Roberto sta con Katia,Salvatore con Paola,Tiaziano con Silvana..per logica io e te dobbiamo metterci insieme!"eheh??piuttosto sto con tua nonna!
    Poi e' arrivato Ciruzzo..(che allora si chiamava Daniele)
    sono passati 36 anni..(poca vacca!!36 anni ma quanto son vecchia?!?)..
    ciao Simo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trentaseiiiiii???No, ma tu vinci l'oscar!!Ma bravi!!

      Elimina
  7. sono sedici anni che sto con mio marito, ma ho diversi ex al mio attivo, e devo dire che ne sono contenta, perché sono state comunque esperienze, belle, brutte, passionali, disperate, però è stato comunque bello. Il primo fidanzatino, a quattordici anni e messo, in nove mesi mi ha dato solo due bacetti sulle guance, e lettere grondanti miele tutte disegnate a cuoricini, tutte le settimane. Anch'io avrei dovuto capirlo. Ho capito dopo, ma moooolto dopo, che era gay e non aveva il coraggio di dirlo neanche a se stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A sedici anni si capiscono alcune cose ma non tutte, prendila così! ;-)

      Elimina
  8. Ahiahi....quanto mi fai ridere Simo. io ho avuto solo un ex...dai 15 ai 18...solo bacetti e tante tante lettere. Ci siamo lasciati perchè non lo attiravo "fisicamente" e perchè io nel frattempo avevo incontrato l'uomo della mia vita che adesso è mio marito da ben 17 anni. Non l'ho più rivisto, ma ho saputo da amici in comune che è gay. La mia autostima è salita alle stelle!!!!!!!
    Non poteva essere che non lo attiravo se era etero.....Baci.
    Il 1973 è l'annata migliore. Questo mese anche io 40 candeline. Rosanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, una buona annata!Oh però siamo tante eh? ;-)

      Elimina
  9. Simo.... GRAZIE! io mi sentivo complessata per questa cosa, ma adesso che anche tu....
    Anche io ho dormito solo con mio marito, e stiamo insieme da quando io avevo 17 anni. adesso vado per 36. e, ti dirò: ne sono contenta! io mi sentirei in imbarazzo a incontrare qualcuno per strada che sa come sono nuda (beh, a parte il mio ginecologo, ma questo è un altro discorso, no?) e in certi momenti!
    Grazie per avere fatto outing!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma lo sai che a volte ci penso anch'io? Davvero. Poi passa, è ovvio. Sì, outing ;-) e teniamocela stretta sta cosa come una pietra preziosa :-)

      Elimina
  10. Uh, mamma!
    Ehm...nessun ex...cioè, conta il bambino che a 6 anni mi ha chiesto di far finta di essere la sua fidanzata per far ingelosire la sua compagna di banco?
    NO, eh...
    E conta uno che ho frequentato una volta, gli ho dato un bacio per capire com'era baciare e alla fine non l'ho rivisto più?
    NO, eh...
    Allora sono proprio a quota ZERO!
    Miiiii...sto per deprimermi.......
    ....
    Scherzooooooooooooooo!
    Macchissenefrè, se poi mi sono trovata quel McGyver di mio marito????
    Che mi sopporta pure in fase pre-mestruo...e ho detto tutto!!!
    Uhahahahahha!
    Che culo c'ho avuto...e 25 anni di tempo...ma c'ho avuto culo e va bene così!
    Baciotti tesò!
    Nunzia
    ^_______^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti sopporta in fase pm Santo Subito!! :-D

      Elimina
  11. Ho trovato un' altra cosa in comune con te.ma sai che la lista è davvero lunga???? E non parlo della lista degli ex. Ma di tutte quelle coincidenze che ci accomunano. Te l'ho detto. Urge incontro!!!!
    Pat

    RispondiElimina
  12. il mio miglior ex...è ora il mio miglior amico :) e pian piano anche la sua ragazza lo è diventata. quando condividi cose importanti che vanno al di là di una storia d'amore è difficile rompere i rapporti ma stupendo farne nascere di nuovi.

    RispondiElimina
  13. Pensavo di essere una mosca bianca e invece leggere questo post e i vari commenti mi ha fatto cambiare idea...ho conosciuto mio marito a 15 anni ora ne ho quasi 47 unico uomo, unico amore. Grazie per questo post. Ciao tesora!!!!

    RispondiElimina
  14. Uff, ancora commenti tutti femminili quindi tocca a me fare la parte del facocero nel pollaio (per fare il galletto non ho più il fisico né l'età).
    Piazzo una soglia di sbarramento quindi ne resta una: Carmen, dal 31/8 1985 al 2/6/1987.
    Dalle date si capisce che non eravamo proprio ragazzini, 20 anni io e 23 lei però digiuni di tutto.
    Io nel 118, lei infermiera, ok banale, lo so.
    Furono 21 mesi incasinati ma istruttivi.
    Finì per esaurimento della spinta propulsiva, quindi niente litigi, corna od incazzature.
    47 gg. dopo mi aspettava Wiz per il successivo "finchè morte non ci separi" (sic).
    Lei sembra felicemente sposata da un paio di decenni e con 2 figli grandi.
    Comunque dopo esserci persi di vista per un po' di anni ci siamo ritrovati via web durante la malattia del mio amore.
    Non solo, l'ho anche reincontrata l'anno scorso e l'ho presentata a mia figlia, la quale ce l'ha come me tra le amicizie su FB.
    Commento della Bimba: "non male, ma preferivo/preferisco la mamma".
    Io: "beh, direi che mi trovi d'accordo, visto che ho sposato tua madre e non lei."
    Comunque una bella persona e di quel periodo passato insieme la ringrazio come mi ha fatto piacere sentirla presente durante la tragedia.
    Se è amore non va sprecato.
    Per rispondere alla tua domanda, com'è avere un ex?
    Bello.
    (se hai del tempo da perdere http://latogrigio.blogspot.it/2011/07/memory-viii-lincontro-di-2-solitudini.html )

    RispondiElimina
  15. Anch'io Simo ho avuto solo il mio, nessun ex degno di nota!! E se penso agli altri uomini...mi fanno tutti un po' schifino (se li penso in quei frangenti...) quindi anch'io solo scambi batterici fino a 18 anni, poi solo lui (e adesso ne ho 34, quasi). E mi sembra ganzo. Un abbraccio Martina

    RispondiElimina
  16. Curioso che quelli che hanno commentato più numerosi siano quelli con la mia stessa situazione, e non chi veramente ha ex importanti. Io volevo particolari piccanti e divertenti! :-D

    RispondiElimina
  17. Dopo aver riso, mi è partita l'ispirazione e ho scritto anch'io un post (la prima puntata, poi continuo) sui miei ex... E ti ho anche citata, perchè mai mi permetterei di copiarti!!

    RispondiElimina
  18. Simo, io non posso illuminarti gran che. Credo di avere meno esperienza di te in fatto di ex!
    Il primo aveva 8 anni e l'apparecchio; ci baciammo sulla bocca al canneto del lago. Tormnai a casa in paranoiata di essermi presa l'AIDS, e non ho più voluto vederlo, anche se lui non desisteva: quando mi veniva a cercare, mi facevo negare.
    Il secondo in quinta elementare: ci mettemmo insieme per procura alla pizzata di fine anno. Mi riaccompagnò a casa suo padre in macchina, in un silenzio più che imbarazzante. non che non mi piacesse, ma non sapevo proprio che farmene di un "ragazzo" all'epoca. E infatti la cosa finì più o meno lì, anche se ufficialmente non ci siamo mai lasciati a ben vedere... cazzarola! Vuoi vedere che stiamo ancora insieme?

    RispondiElimina
  19. Ciao Simona che piacere!! mi ritrovo nel bel post, io di ex qualcuno ne ho, ma niente storie da raccontare, solo di uno farei un libro :D

    RispondiElimina
  20. Quando ho letto il titolo del post ho pensato: evvai, almeno c'è qualcun'altro che è come me, senza ex e solo un vero amore. E invece che adolescenza vissuta! Io manco quella, er proprio cessa e un po' gatta selvatica!

    RispondiElimina
  21. la mia prima storia è durata un mese
    la storia con la mia ex è durata 4 mesi
    6 mesi dopo la fine di questa storia, è iniziata quella con colei che è poi diventata mia moglie.
    Aggiungo due dettagli: io e mia moglie stiamo assieme da poco meno di 8 anni e tra la mia prima storia e la storia con la mia ex sono passati anche lì 6-7 mesi. Tieni presente che io e te, Simo, siamo coetanei e fatti due conti se vuoi ;)

    Cosa penso delle mie ex? che sono tra le persone più importanti della mia vita perché: ho condiviso con loro momenti felici; mi hanno fatto prendere coscienza del mio modo di vivere la sfera sentimentale e mi hanno fatto evolvere come persona. Se, ad oggi, sto vivendo il mio matrimonio come lo sto vivendo è anche merito loro.

    Com'è il rapporto con le mie ex? Con la prima c'è una bella amicizia (e ti invito a leggere questo post http://vibrazioninelletere.blogspot.it/2011/11/siiiii-puo-faaaareeeeeeeeee.html); la seconda ha deciso di staccare, ma comunque le porte dell'amicizia sono sempre aperte.

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  23. MY NAME IS Marget , voglio tosare la mia testimonianza Dopo essere stato in rapporto con Wilson per sette anni , ha rotto con me , ho fatto tutto il possibile per riportarlo indietro, ma tutto è stato vano , lo volevo indietro tanto a causa della amore che ho per lui , l'ho pregato con tutto, ho fatto promesse, ma ha rifiutato . Ho spiegato il mio problema a qualcuno on-line e ha suggerito che avrei dovuto contattare un mago che potesse aiutarmi gettato un incantesimo per riportarlo indietro , ma io sono il tipo che non credeva in magia, non avevo altra scelta che provare, volevo dire un mago chiamato Eze akugbe e lo invia , e lui mi ha detto che non c'era problema che tutto andrà bene prima di tre giorni , che il mio ex tornerà a me prima di tre giorni , ha lanciato un potente incantesimo sulla mia ex e sorpresa nella seconda giornata , era circa 4:00 , il mio ex mi ha chiamato , a sorpresa , ho risposto alla chiamata e tutto ciò che disse era che lui era così dispiaciuto per tutto quello che è successo , che mi ha voluto di nuovo a lui , che mi ama così molto . Ero così felice e sono andato da lui , che era come abbiamo iniziato a vivere insieme felicemente di nuovo . Da allora , ho fatto promessa che qualcuno che ha un problema di rapporto , lui ci sia un aiuto per tale persona da lui o lei riferendosi al solo reale e potente mago che mi ha aiutato con il mio problema e chi è diverso da tutti gli quelli falsi là fuori . Chiunque potrebbe essere necessario l'aiuto del mago , la sua e-mail : . Drakugbespellhome@gmail.com lo si può e-mail se avete bisogno del suo aiuto nella vostra relazione o qualsiasi tipo di problema , vi ringrazio ancora una volta dr per portare mio marito torna a me non può mai smettere di parlare di signore lo si può e-mail per il tuo aiuto il suo indirizzo email è drakugbespellhome@gmail.com

    RispondiElimina

Nel frattempo, visto il periodo, vuoi una tazza di thè?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails