lunedì 12 luglio 2021

But che te ridi?

 Dear William,

but che devo fa' con you? Yes yes sono sempre io, la Fruzzetti, quella che ve scrive the letters un day yes and un day pure, but look, me le levate dalle hands, anzi dalla tastiera.
Ti volevo dire che me too ho patito tanto quanto you, che credi?
Yesterday, in preda an attack de colite, sono corsa in the bathroom proprio nel moment in cui facevamo goal.
My husband (Sant'Andrew, do you remember?) ha aperto the door del cesso e tutto happy mi ha detto: "Porti bene, rimani lì, on the toilet. NUN TE MOVE." And quindi nothing, so rimasta sul wc a fissarmi le infrafinger de gomma per almeno ten minutes, poi so' rientrata in the living room anche se Sant'Andrew mi guardava male gridando rivolto ai giocatori "E daglieli du' colpi!"
"Yes!" ho risposto, poi hanno inquadrato David Beckham e ho pensato that two colpi glieli darei volentieri anch'io.
Però te volevo chiede: anche your wife Patonza Reale soffre de colite? Pure she se reggeva the pancia. Porella, I la capisco, sometimes the watermelon ghiaccio fa quell'effetto lì. And look, me dispiace anche che tutti gli 11 players siano allergici al silver, capisco pure loro, io so' allergica al nichel e nun posso porta' nothing addosso, manco una medal. Brutta beast l'allergy.
Ah, un'ultima cosa: but little George? But che caruccio il baby Prince! Compliments. Ride un po' troppo sguaiatamente for my gusti, soprattutto se the game is tutta da gioca', ma caruccio. Bellino bellino, yes, with de cravattina come impiegato of the catasto.
Però magari the prossima volta spiegagli che 'ride well chi ride last'.
Eh.

XXX
With love forevah

Simona






Nessun commento:

Posta un commento

Nel frattempo, visto il periodo, vuoi una tazza di thè?

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails