lunedì 5 ottobre 2015

I RIMPIATTINI (Banderas scansate un attimo)



Avete presente Banderas e quella gallina rincoglionita?
Avete presente il mulino che vorrei? (che vorrei prendesse fuoco perché son sempre tutti felici e contenti e non se ne capisce il motivo)
Avete presente quando il nostro Antonio assaggia un prodotto, storce la bocca e fa "Mmh..." e lì inizia con  "Più dolce, più spessa, più sottile, più cremosa..."? 
Bene, io mi sono cimentata a fare da me i Nascondini. 
Ma siccome sono toscana l'ho ribattezzati I Rimpiattini.
Ho trovato subito una ricetta, questa, che mi ha convinto. L'ho fatta paro paro e devo dire che sono venuti buoni, ma il cioccolato spiccava poco. Quindi li ho rifatti cambiando un po' di cose, tipo diminuendo il burro e aumentando il cioccolato e il cacao, andando un po' a gusto mio insomma. E devo dire che sono moooolto più golosi, pur mantenendo una finezza che fa a cazzotti con il loro aspetto. (A me vengono cicciotti, come mai???)
Quindi se li volete un po' più golosi questa  è la mia personalissima ricetta:

Ingredienti per 30 biscotti circa:

300 g di farina 00
100 g di fecola
150 g di zucchero a velo
70 g di latte
120 g di burro
1 tuorlo
aroma vaniglia
mezza bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
2 cucchiai e mezzo di cacao amaro
25 g di cioccolato fondente
latte per spennellare

Procedimento:
Mettete in una ciotola lo zucchero a velo, il burro morbido e la vaniglia. Lavorate il composto per bene e poi aggiungete, in questo ordine: l'uovo, il latte, la farina mescolata con la fecola, il lievito e il sale. Trasferite su un piano la pasta, lavoratela per bene e poi prendetene 3/4 e mettetela da parte. 
Al rimanente quarto aggiungete il cacao e il cioccolato fatto a scagliette.
 

A questo punto ricoprite le due paste con carta velina e mettetele in frigo a riposare mezz'ora.
Dopo di che, spianate un po' alla volta la pasta bianca in un bel rettangolo e mettete al suo centro un cordoncino di pasta al cacao (Vi prego niente battute su quello che può sembrare il cacao).
Arrotolate la pasta fino a farne un tubo e tagliarlo a piccoli bocconi. Poi aiutandovi con qualcosa di piatto (io ho usato una piccola mannaia) schiacciate un po' i bocconcini e con un coltello fate delle righe per dargli proprio l'aspetto dei Nascondini.
 A questo punto disponeteli su una placca ricoperta di carta da forno e spennellateli con un po' di latte.
Via in forno a 160° per 15 minuti.

E i RIMPIATTINI  ora sì che sono perfetti!
 







 p.s. Mi è avanzata un pochetto di pasta al cioccolato. E che non li vuoi fare i PAN DI CUORI? ;-)



Se li provate fatemi sapere se vi piace la mia versione più cioccolatosa!




8 commenti:

  1. Li faccio stasera! deciso! :D

    RispondiElimina
  2. ma sono bellissimi!!!..e ho tutti gli ingredienti in casa..evvai!!

    RispondiElimina
  3. grande Simo!
    Altro che Banderas dei miei stivali!

    RispondiElimina
  4. Ti manca solo la gallina!
    Cesj

    RispondiElimina
  5. Spettacolo!
    Tra l'altro i Nascondini sono i biscotti più buoni mai mangiati!

    RispondiElimina
  6. ....ormai da tempo sei tu il mio guru in cucina...altro che foodblogger...tzè!!! Domani li faccio ai miei gnappetti malaticci,poi ti dirò il risultato!!

    RispondiElimina

Nel frattempo, visto il periodo, vuoi una tazza di thè?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails