giovedì 28 settembre 2017

Dai retta a mamma - Guida per ragazzi che si affacciano sui social

                                                                            (Foto: www.focusjunior.it)


Figlia mia, anche tu un giorno ti affaccerai sui social e sarà la fine  quando avverrà sarò contenta;  è giusto che  tu abbia questo modo bizzarro di confrontarti col mondo. Lascia solo che ti dia qualche consiglio per far sì che questa esperienza ti arricchisca e non ti faccia valutare l’ipotesi di fare una strage di anime innocenti.

-Metti una foto profilo che ti rappresenti. Niente gattini, niente cucciolini, niente orsetti. Chi sei, un veterinario? No. E niente melanzana, niente carota e soprattutto niente patata, sei forse un’ortolana? Nemmeno. Anche se, ti avverto, potresti trovare nel tuo cammino piselli in bella vista perché qualche ortolano che vende o regala mercanzia c’è, ma saprai riconoscerli subito perché in genere sono amici di creature leggendarie: corpo di uomo e testa di cazzo. 

-Evita di parlare di soldi, religione e politica, sono temi che infiammano il popolo dei social. Quanto guadagni, chi preghi e chi voti, fa parte del pacchetto ‘vita privata’. Perché tu dovessi prendere una querela, con quello che guadagno  non posso permettermi un avvocato, grazie a questo governo ladro. Signore aiutaci tu.

-Se ti capita in chat un tipo che si esprime così: “Se ti avrebbi conosciuto prima penzo ke mi fossi innamorato di te,” scappa. Anzi no, chiudi tutto. Cancellati. Dai fuoco al computer.

-Te lo dico subito: verrai taggata ad minchiam. Capita a tutti almeno una volta nella vita e capiterà anche a te, diciamo che è una sorta di battesimo. Se almeno una volta non sei stata taggata nel biglietto natalizio coi lustrini insieme a 64083 persone, non sei nessuno. Se almeno una volta non sei stata taggata nella pubblicità dello sturalavandino col cinquanta per cento di sconto, sei una nullità. Quindi, se dovesse capitare, gioisci a mamma. Non è un problema.

-Capiterà anche che ti aggiungano ai gruppi senza chiedertelo. Anche qui, se non ti capita almeno una volta, non puoi dire di stare al mondo. Quindi, se dovesse capitare, incazzati a mamma.

-Se soffri di gastrite evita post su temi scottanti del momento tipo #vaccini #trump #despacito. Potresti leggere cose che ti faranno rimpiangere “se io avrebbi”.

-Ogni tanto ricordati di dare un’occhiata alla cartella ‘messaggi in sospeso’. Potresti accorgerti di aver ricevuto 18 dichiarazioni d’amore, 7 anelli di fidanzamento virtuali e una proposta di matrimonio da uno sceicco. Dopo esserti fatta una risata cancella tutto. A meno che lo sceicco non ti regali uno yacht o il suo aereo privato; in quel caso ne parliamo un attimo.

-Stai lontana dai polemici. Non chiedermi perché. Perché sì, fidati di mamma tua.

-Non accettare l’amicizia da chiunque, prima controlla il profilo, poi valuta. Se è un ortolano o un amico di “Se io avrebbi” lascia stare.

-Non lasciare che qualcuno occupi abusivamente la tua bacheca. È come se fosse casa tua, devi decidere tu cosa metterci e cosa no. E ogni tanto, visto che non la fai nella tua cameretta, almeno qui fai un po’ di pulizia.

- Sappi che verrai invitata a degli eventi di cui non ti frega un cazzo a milleduecento km da casa tua, tipo a un aperitivo della durata di 45 minuti nel quale un tizio, di cui ignori l’esistenza, presenta un manuale su come svitare accuratamente una lampadina. Sorvola, dai retta a mamma. A meno che tu non abbia accettato la proposta di matrimonio dello sceicco. In quel caso, con l’aereo privato, arriveresti in un battibaleno e faresti pure un figurone. Nel caso, ricordati farti un selfie e taggare tutti gli invitati all’evento.

-Infine: partecipa a dibattiti, di’ la tua, fatti sentire, ma sempre con sobrietà e rispettando il prossimo. Confrontati. Argomenta. E sappi che qualsiasi offesa o ingiuria scritta sui social ha lo stesso peso della vita reale. Quindi impara anche a tutelarti e nel dubbio screeshotta.
Screenshotta sempre.

Dai retta a mamma.









6 commenti:

  1. ottimi consigli...
    https://www.gruppocmservizi.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
  2. ahhhhh io sono nel pieno di una gestione di crisi mondiale.... ufffff

    RispondiElimina
  3. uno screenshot salverà il mondo ^__^

    RispondiElimina
  4. Articolo divertente che esprime tantissime realtà! Le creature leggendarie, i tipi sgrammaticati e lo sceicco sono delle immagini esilaranti che mi rimarranno in mente! ��

    RispondiElimina

Nel frattempo, visto il periodo, vuoi una tazza di thè?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails