giovedì 8 febbraio 2024

Dear John





 Dear John,

look, te non mi conosci, but a scriverti questa letter sicuramente faccio meno danni of yesterday a Saint Remo.
First reaction: shock!
Mi scuso a nome di tutti gli italian for la figura de shit davanti all'Ariston con Lovesdeus e LittleFlower vestiti da Pulcino Pio.
Oltre al cap a forma di becco, hai lanciato the madonne, ti ho visto.
Ti avranno detto: "Travoltino, calm che for you abbiamo the perfect choreography!" and you hai pensato: "I arrive in Italy and dimostrerò a all il mio talent!"
Ma de che.
Che hai fatto Johnnino mio.
Da Travolta a Stravolto.
You hai ballato la Coccodance, la QuaQuaMelody, the tarantella dei pennuti, the balletto dei littlechicken. Roba che Romina Power lo mette sul curriculum.
But non potevi farti fare a interview come un comune mortal? Come? Da chi, visto che Lovesdeus ha le stesse probability di parlare english come le ho io di uscire a dinner with Albert Angel? But non ci sarebbero stati problemi, in Italy abbiamo Olga Fernando, colei che speaks ai beef.
Che occasione sprecata, Johnnino mio.
Ti dico only che my husband, The Saint, si è affacciato in salotto in quel moment and ha pensato fosse the spot of Chicken nugget of McDonald. The dream erotico di molte di noi is diventato un incubo. Da Tony Manero in disco a Zio Tonino alla sagra of littlepork it's a moment.
But porcashovel che occasione sprecata.
Anyway.
Se and quando vorrai tornare in Italy, chiama me. Con qualche freind mia di questo profilo ti organizziamo una serata disco, moderna, a party, una festa come diciamo qui.
Ecco John, ti si fa la festa noi.
Ti si spiuma noi, altro che Coccodance.
Pensaci.
Non lo facciamo per noi, lo facciamo per YOU.
Eh.

#dearJohn

Nessun commento:

Posta un commento

Nel frattempo, visto il periodo, vuoi una tazza di thè?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails