mercoledì 4 maggio 2011

NELLO (L'amico del pennello)




Andrea, seduto sullo sgabello di cucina, mi prende tra le braccia, insinua le mani dentro la maglietta e comincia a baciarmi il collo.

“Andrea...”

“Mmh...?”

“Pensavo:bisogna imbiancare il soffitto”

Settimane fa, questo era quello che succedeva nella mia cucina.Io col collo e il volto proteso verso il soffitto e lui che si blocca pensando di aver capito male. Quindi toglietevi dalla testa che lui, in un impeto di passione, mi sbatte sul tavolo di cucina come si fa con i polpi sugli scogli.

“Dobbiamo parlarne proprio adesso?”

“No, anche dopo.Ma guarda se non sembra una costellazione”

“Ma non si vede quasi niente!”

“No no, a un occhio attento si vede!”

La conversazione è scivolata su delle macchioline che il Santo ha creato in un impeto di attività culinaria: gli è esploso il pentolino del latte. Ha creato una roba sul soffitto così estrosa che pare una di quelle stampe in 3D. Se lo fissi per 5 minuti magari ci vedi pure il volto di Padre Pio in rilievo. Prontamente è stato lavato e sbiancato, ma le macchioline stanno rifiorendo. E lì c'è partito l'embolo. Imbianchiamo non solo la cucina, ma tutta la casa. Devo dire che guardare per tutta la stagione invernale trasmissioni come “La mia nuova casa in campagna” e “Grandi Progetti” su Travel&Living, ci ha condizionato parecchio, senza contare che spendere soldi ed energie per la casa a noi non dispiace. Questa volta abbiamo deciso di affidarci a una ditta, per due motivi:

Andrea, in quanto Santo, l'ultima volta che ha preso in mano il rullo, non ha tinteggiato: ha fatto un affresco. Se fa l'impiegato, invece dell'imbianchino, un motivo ci sarà. Sa usare il rullo con la stessa dimestichezza con la quale io so usare una pialla. L'impegno e la passione è stata tanta, ma il risultato, diciamo, è un po' naif.

Abbiamo deciso...di cambiare colore alle stanze!Ora. Non vogliamo la stanza blu, la stanza rossa, e la stanza gialla, come le camere di un Re qualsiasi, ma ci siamo stufati del bianco e quindi avevamo in mente tremila cose, senza sapere esattamente COSA.

Ci voleva un esperto del settore che sapesse consigliarci qualcosa di speciale per valorizzare la nostra casa. La scelta è ricaduta su un amico carissimo del Santo, che noi chiameremo Nello (l'amico del pennello), per la privacy.

Nello arriva in tarda serata, noi lo aspettavamo in gloria e dopo i baci e gli abbracci di rito, ci fa i complimenti per la nostra piccola casetta. E detto da uno che ha appena finito di dipingere e tinteggiare un intero albergo a 5 stelle a Forte dei marmi, fa piacere.Voglio dì.

“Allora? Andiamo sul bianco?” ci ha domandato Nello con un entusiasmo pari al mio quando annuncio che son tre giorni che non evacuo.

“No, pensavamo di fare qualcosa di diverso, di colorare. Ma non ogni stanza un colore eh? Però nemmeno bianco, magari qui una balza, magari di là invece bianco, magari nelle camere più scuro, magari...non lo sappiamoooooooo!!Hai qualche idea?”

Mentre parlavamo pensando di confonderlo, Nello studiava ogni minimo particolare con gli occhi, giuro sembrava memorizzasse ogni cosa. Alla fine ha detto “Posso dire la mia?”

Ha cominciato a muoversi per il soggiorno ruotando su se stesso, valutando i punti luce, i punti di entrata, di uscita, l'impatto visivo e alla fine ha sentenziato “Questa stanza è molto accogliente e i punti di forza sono i due archi in mattoni. Bisogna valorizzarli, quindi io farei bla bla bla... togliamo la striscia che ti abbassa la stanza (non lo sapevi?), qui facciamo bla bla bla, qua ti ci dipingo a mano io...bla bla bla, qui sfumiamo...mantieni lo stesso arredamento?Okay, valorizziamo questa cucina country, e anche i dettagli tipo i ciottoli di rame giusto? Bene. Bla bla bla...che ne dite?”

Io, Andrea e Alice eravamo con la mascella a terra. Cioè, casa nostra ha questo potenziale? Era già un sì. “Aspettate, vi faccio vedere una foto dell'effetto che ho in mente”. Dopo aver visto la foto, la lingua ha seguito la mascella. Manca poco gli ficco un pennello in mano e gli ordino “Fallo subito!”. Io e Andrea ci siamo guardati complici e felici manco avessimo vinto un gratta e vinci. Siamo passati al salotto.

“Guarda Nello, anche qui volevamo un po' cambiare perché come vedi la stanza un po' per i colori, un po' per l'arredamento più moderno è un po' freddina, non trovi?”

“No”

“Okay no. Che dici allora?”

Anche qua si è messo in un angolo per una visione completa della stanza, ha valutato l'altezza e la luce che proviene dalla portafinestra e poi “Allora, che ne dite se qui bla bla bla...poi riprendiamo l'azzurro delle stampe con bla bla bla, poi qui bla bla bla” Avrò un salotto nuovo. Faccio per dirvelo.

Quando siamo passati alla zona notte, l'apoteosi. Nello ha esclamato un “Wow!Qui è tutto stile marittimo!”

“Sono conchiglie vere della Bretagna” ho gongolato “Prese sul posto” ho specificato. Dio come vado fiera delle mie conchiglie!

“Questa camera è molto grande e luminosa, possiamo renderla veramente particolare...” ha fatto una pausa e dopo aver sentito le nostre esigenze ha cominciato a creare “Ditemi se vi piace l'idea: bla bla bla...e poi qua un tocco così, questa idea come la vedete? Dipingo io a mano... e poi...”

No, vi giuro l'avrei adottato. Ha avuto un'idea che non comprendo come mai a noi non sia mai venuta in mente!E' semplicemente fantastica nella sua semplicità.

Siamo passati al bagno che più o meno rimarrà lo stesso, ma ci riserviamo di decidere sul momento in base all'ispirazione. Oddio se si dà retta a cosa ci suggerisce la stanza, mi conviene farmi ribattezzare Jacques Cousteau, perché anche qui tra conchiglie e coralli par di essere nell'Oceano Indiano.

Poi è stata la volta della cameretta e qui devo aprire una parentesi (Alice quando ha saputo che volevamo tinteggiare tutto, si è rabbuiata e ha cominciato a dire “Ah io la voglio come adesso, eh? Già devo staccare la mia roba e i miei disegni, ma la rivoglio uguale, eh?che poi non capisco perché bisogna imbiancare!Tzè!”). Come potete notare mia figlia le novità le prende bene.

Una volta in cameretta Nello ha fatto una cosa che ci è piaciuta molto: si è rivolto ad Alice “Dimmi un po': qual è il tuo colore preferito?”

Ho temuto fortemente che rispondesse “Il viola”. Sai che belle le pareti di 'sto colore?

Dopo aver parlato con Alice (buttando un occhio sopra la sua testa per cercare conferma nei nostri occhi), ha partorito l'idea. Alice ha fatto un sorrisone da orecchio a orecchio e manca poco chiede “Sarebbe possibile cominciare proprio dalla mia stanza?” Conquistata pure lei. Anche qui valorizzeremo dei dettagli che sinceramente io e Andrea avevamo nell'ordine:

ignorato

cercato quantomeno di nascondere.

L'insieme delle stanze sarà uniforme, per dare l'idea che una stanza abbracci l'altra, ma ognuna sarà particolarissima, un segno, un dettaglio, quel qualcosa che la renderà speciale.

Quando ci ha detto il prezzo per creare tutto sto pappiè, non solo ci è sembrato poco, ma gli avremmo dato anche il doppio, tanto era l'entusiasmo. Anche il suo (di entusiasmo) non tanto dato da un nuovo lavoro, ma proprio abbiamo percepito la passione per la creatività, per rendere speciale e particolare la nostra casa. Infatti quando è andato via ha detto "Son contento, vedrete come vi viene bellina!"

Sìììììììììììì!!!!!!!

Non vi dico l'euforia.Non pensavamo di rendere tutto ciò possibile con particolari tecniche di tinteggiatura e colori. E io che ho sempre cercato di personalizzarla riempiendola di ciottolini!

Ho contagiato tutti con il mio entusiasmo, anche i miei clienti “A fine mese imbianchiamo!Trallalleroooo!Yuppyyyyyyyy!!”

Leggevo nei loro occhi questo messaggio “Ma è scema? Ma è felice perché imbianca? Ma lo sa quanto ha da lavorare? Ma chi è che gli tinteggia la casa, Raoul Bova in perizoma?” Insomma, non capivano anche perché se vuoi fare del male a qualcuno auguragli prima un trasloco, poi di imbiancare. Ci aspetta un lavoro che non vi dico. Devo svuotare tutti i mobili, armadio compreso, inscatolare piatti, bicchieri e servizi che ho in salotto, svuotare e smontare la libreria, e tutte le credenze del soggiorno. Da ieri ho cominciato a portare via dal negozio scatoloni vuoti per l'imballaggio. Avevo la macchina piena di cartoni che manco a un party di clochard. Abbiamo ferie?Macchè, lo faremo nelle ore in cui non siamo al lavoro, mangeremo panini in terra in mezzo alla stanza col berretto fatto di giornale e infileremo i cacciaviti nei jeans come due moderni pistoleri.

In poche parole: ci faremo un culo grosso come un cappello da prete.

Ma alla fine sarà fantastico, fosse per noi, cominceremmo oggi.

Ah sì, non dimentichiamoci che dormirò due notti da mia suocera. Temo che mi attenda sull'uscio con la mela avvelenata. Ma tanto la mattina passa il Santo che mi bacia sulla bocca e tutto torna come prima.Lei si è pure offerta di tenerci di più “C'è posto!Perché solo due giorni?Sono felicissima di avervi con me, potete stare una settimana!” Che stella. Ma io piuttosto sparo in vena a Nello 100 litri di Red Bull per farlo lavorare alla velocità della luce e se le cose vanno per le lunghe, monteremo la tenda in giardino e ci accampiamo come tre Boy Scout.

Questa foto è come è adesso:



Per come sarà dopo ci rivediamo a Giugno.

No, no, non è che abbandono il blog (ma siete pazzi?) avrò solo meno tempo magari di passare da voi, anzi se qualcuno si offre per darmi una mano, basta chiedere. Aggiornerò come sempre perché il mio blog è e resterà una parentesi rosa tra le parole VI AMO.

Poi: dedico questo post alla mia carissima tesora Irene B. So che ne apprezzerà particolarmente il tema ;-)


P.S. Ma secondo voi, celapossiamofà?




45 commenti:

  1. Simo ce l'abbiamo fatta quasi noi!!!!!!!!!!
    Allora ha imbiancato il marito, manca ancora un bagno, insomma è venuta discreta, non come l'avrebbe fatta l'imbianchino!!!!! meglio di niente, ma non sono stanca di più ed ancora mi manca di finire di pulire la cucina, ho tempo solo nella pausa pranzo, quindi vi romperete il c.... ma ce la farete!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Certo che ce la potete fare!!!
    Che meraviglia questo post, hai contagiato anche me con il tuo entusiasmo!!!
    Non vedo l'ora di vedere il risultato, anche perchè coi tuoi blablabla non ci ho capito 'na mazza! ihihihih

    RispondiElimina
  3. TU SI CE LA PUOI FARE ...UN BACIO

    RispondiElimina
  4. Ma perché mio marito non ha mai trovato clienti come voi?
    Mai uno che fosse andato al di la del "tutto rigorosamente bianco" oppure "magari beige, ma chiaro però!".
    Non danno soddisfazione...
    In compenso lui si è sfogato in casa nostra, un'accozzaglia di stili e colori che non ti dico.

    RispondiElimina
  5. Yaya i bla bla bla sono per creare l'effetto sorpresa e non spiattellarvi tutto subito! :-DDD

    RispondiElimina
  6. Slela io e Andrea siamo dell'idea "A ognuno il suo mestiere"- Chi meglio di un imbianchino ti sa consigliare? E poi noi ci siamo messi nelle sue mani perché avevamo voglia di cambiare un po'. Ci ha dato delle dritte troppo volpine!

    RispondiElimina
  7. gliela fai gliela fai :o).... e se nel mentre ti accorgi che Nello ha un perizoma meglio di Raul, mandalo pure anche qui da me! :-D
    Bacioooooooo!

    RispondiElimina
  8. Ce la potete fare in che senso....restando vivi? Boh.....io per molto meno ho avuto un esaurimento di mesi e da allora facco training autogeno per autoconvincermi ogni mattina che la casa è e sarà bellissima per i prossimi venti anni senza bisogno di altri re-styling!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Ma cert che ce la poi fà e mi hai passato un pò di entusiasmo anche a me! Mi hai fatto venir voglia i comprare casa innanzitutto (di nuovo?? e qua?? sono impazzita!!!) e poi di far venire "mister sfumiamo qua e disegno là" anche da 'ste parti! :) Non ved l'ora di vedere le foto :D

    RispondiElimina
  10. Tu hai sette vite come i gatti, per cui il tempo a te si "settuplica", di conseguenza certo che ce la puoi fare!!!
    In bocca al lupo con la suocere e non vediamo l'ora di vedere il risultato di Nello, l'amico del pennello.... troppo carina questa definizione, dove le trovi certe battute proprio non lo so!!!

    RispondiElimina
  11. Ciao Simo.
    Ora non c'ho tempo che devo scappare a lavorare.
    Intanto ti dico bla bla bla e tornerò!
    ^________^
    Bacione.
    Nunzia
    PS.
    M'hai messo una voglia pure a me di imbiancare...provo a chiamare Raoul? ;-)

    RispondiElimina
  12. Secondo me ce la potete fa'! sembra una persona esperta, e sicuramente ha più esperienza di voi per cui...aspettiamo le foto aggiornate :)
    Anche noi dovremmo tinteggiare casa, ma mi sa che la lasceremo bianca (fatta da qualcuno più esperto di noi, però, l'ultima volta per fare solo il soggiorno abbiamo impiegato 4 giorni e litri di colore...)
    Ma sai che ho la stessa stampa del faro con la scogliera e le onde che si infrangono? Solo la cornice è diversa :)

    RispondiElimina
  13. uhhh! Non vedo l'ora di vedere la nuova mise!!!

    RispondiElimina
  14. oddiooooooooooooooo io forse devo traslocare e mi hai fatto venire in mente altre tremila ideeeeeeeeeeeeee!!!!!
    certo ce la farete

    RispondiElimina
  15. ce la possiate :)))
    bella bella bella la casina "nuova" di pacca!Quasi che non vedo l'ora che arrivi Giugno!
    Suocera a parte mi pare tutto super eccitante :))) e poi dopo che l'avrete rimessa a nuovo...supermegaparty con le blogamiche, no!?!?! :)))

    RispondiElimina
  16. Porcaeva Zebrina!l'ho confidato stamattina a una blogger che vorrei farlo!Ma mi conoscete così bene? O_o

    RispondiElimina
  17. ma tu non sei l'unica a cui parte l'embolo lo sai? a me la settimana scorsa me n'è partito uno che mi ha fatto fare la cucina rosso cupo (però in tinta con le piastrelline a mosaico!) a cui mio marito, con sguardo traverso, si deve ancora abituare...mi pareva comunque che fosse sulla buona strada per pigliarsi un coccolone! ce la farete sicuramente!
    un bacione
    Alessia

    RispondiElimina
  18. certo che ce la possiamo fa' come ti vengono dubbi? mi hai contagiato la voglia d'imbiancare,beh!non è una semplice imbiancatura, è un rinnovo, resto in attesa del risultato, poi voglio anch'io Nello!!!!!
    Gio

    RispondiElimina
  19. Sembra uno slogan "Chiedi anche tu un Nello, e il tuo soggiorno sarà più bello!"
    Okay. Smetto.

    RispondiElimina
  20. Spero che almeno un decimo del vostro entusiasmo ci pervada quando ci decideremo a togliere la moquette e a mettere il pavimento (ché con tre gatti per casa, la moquette non è proprio il massimo della pulizia). Non oso immaginare il momento in cui qualcuno dovrà smontare l'armadio a parete della camera da letto...

    RispondiElimina
  21. La tua casa sembra già bella così, chissà come diventerà alllora!
    Rita

    RispondiElimina
  22. Lo voglio anch'io un Nello per casa miaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!! aspettiamo con ansia le foto

    RispondiElimina
  23. Ma sì che ce la farete, e poi pieni di entusiasmo come siete sarà più facile. Ti capisco per quanto riguarda la suocera, tre anni fa noi abbiamo ristrutturato casa da cima a fondo e siamo dovuti stare fuori casa per quattro mesi....separati, io da mia madre e lui dalla sua, altrimenti mi sarei sparata direttamente!
    Un bacio e buon lavoro ;)

    RispondiElimina
  24. si si Simo, vai tranquilla. Ce la farete di sicuro.....
    Con Nello al vostro fianco tutto sembrerà facile ( sembrerà!!!!!! :D)
    No dai, scherzo...
    Vorremmo già vedere la fine dei lavori e invece ci toccherà aspettare mannaggia....
    cercherò di resistere...
    Baci baci

    RispondiElimina
  25. Che bello: sei riuscita a contagiarmi il tuo entusiamo e ora non vedo l'ora di vedere il risultato, anche perchè tu qui non dici niente delle idee di Nello, a parte bla bla bla, e io sinceramnete sono curiosa di capire come una tinteggiatura possa "valorizzare" e "personalizzare" un ambiente così tanto. Ufff... e va be'. Aspetteremo! In bocca al lupo per il lavoraccio che ti attende! (Wahahahahahhahahahahahahhahahah! Hai voluto la bicicletta? diabolica!)

    RispondiElimina
  26. una parentesi rosa fra le parole vi amo.Sei geniale!^_^

    RispondiElimina
  27. se ce l'abbiamo fatta noi che l'anno scorso abbiamo imbiancato da soli, se ce l'ho fatta io che ho sverniciato e ripittato le ringhiere...voi andrete alla grande!
    e col tuo entusiasmo mi hai fatto venire voglia di imbiancare di nuovo tutto, dopo soli 11 mesi...no no aspè che rinsavisco!!!
    comunque in bocca al lupo bambola!!!! :D

    RispondiElimina
  28. ahahahahahahah
    pensa che il mio amore mentre ero giù in puglia dai miei ha detto:
    "amore, ho tolto il quadro orrendo dietro il letto: ho dipinto tutto, sta benissimo!"
    e invece??? aveva solo tappato i buchi del quadro con dello stucco... ahahahahahah
    quanto lo amo!!! ^.^
    bacioni!

    RispondiElimina
  29. Eccccccccceerto che ce la puoi fare, che ce la potete fare! Ce l'ho fatta io un anno fa ;) E vedrai poi che soddisfazione. Con tutto quel bla bla bla di Nello-amicodelpnnello però m'hai messo una curiosità...Quando arriva giugnoooooooo?!?!?! Baciotto ^__^

    RispondiElimina
  30. siete tutti noi!!!!
    un bacione cara

    RispondiElimina
  31. son troppo curiosa di vedere il risultato finale... ci vorrebbe nello anche a casa mia!

    RispondiElimina
  32. Eccerto che ce la potete fa'. A voi toccherà tutto il lavoro "sporco" di togliere e inscatolare tutto e a Nello il lavoro bello e creativo di ridipingere....ma chissà che splendore salterà fuori. Quando mia nonna è morta mio padre ha affittato il suo appartamento ad un imbianchino...quando ho visto come aveva tinteggiato la casa mi è cascata letteralmente la faccia...una cosa favolosa!!!! non sembrava più la stessa casa!!

    RispondiElimina
  33. Ce la farete, ce la farete! Spettacolare questo ragazzo, poi ce lo passi? Il mio capo ha fatto ritinteggiare la nostra ditta, il mese scorso.
    La sala riunioni è color caffè-latte, con poco caffè e il latte sembra pure un po' avariato. Insomma, non ti dico che colore è!!! Attendiamo foto foto foto delle tue "nuove" stanze!

    RispondiElimina
  34. Grazie del sostegnooooooo!!!
    Anch'io non vedo l'ora che arrivi giugno, vi dico la verità ;-)

    RispondiElimina
  35. e bla bla bla bla bla...

    Simo???? ma che scherzi???
    mi stai facendo impazzire!!!!

    bla bla bla bla!!!!!

    se non avessi postato almeno qualche foto delle stanze credo che a questo punto ti starei odiando!
    sono troppo curiosa!!!!

    non si potrebbe anticipare un po' la venuta di Nello???

    ufffff

    RispondiElimina
  36. anke io voglio Nello l'amico del pennellooo..
    sono stra curiosa di vedere il risultato ;)
    vai simooo..

    RispondiElimina
  37. ciao! anche noi stiamo decidendo i colori per cucina e sala del primo piano e se ci avanzeranno i colori magari potremmo usarli per la cucina del piano terra.Comunque tutto rigorosamente scelto da noi e anche il lavoro lo faremo noi, anche se mio papà è disegnatore tecnico, io operatrice turistica e mio marito pasticcere, però abbiamo già decorato la casa 6 anni fa e non è venuta male.Staremo a vedere.Ma....sai che hai il mio stesso faro??????l'ho visto dalla tua foto!! io lo adoro!baci baci e complimenti per la casa, sembra già molto bella!Kiki.

    RispondiElimina
  38. certo che ce la potete fare...anzi ce la strafarete|||||||

    RispondiElimina
  39. Simooooo!!! Lo voglio anch'io!!! Nello, dico, l'amico del pennello :-))! No, davvero, saranno tutti gli spezzoni di trasmissioni su real-time in pausa allattamento :-) ma anch'io mi sono resa conto che potrei valorizzare la casa con una nuova imbiancatura... e dire che quando siamo entrati abbiamo rifiutato tutte le proposte alternative di chi ci faceva il lavoro per optare per l'uniformità :-(... Dai dai, certo che ce la farete e non vedo l'ora di ammirare il risultato... sia mai che io prenda coraggio! Smak!!

    RispondiElimina
  40. Simo se c'era Raul Bova in perizoma venivo ad aiutarti tutti i giorni a pulire!!! Ma certo che ce la farete, con l'entusiasmo che hai sembra che te li sei sparati te 100 litri di Red Bull in vena!!! Va bè allora rimandiamo il caffè a dopo i lavori? bacio...

    RispondiElimina
  41. Che carino questo sito... Passa da me se ti va... Il link lo trovi cliccando sul mio nick...
    UN ABBRACCIO :)

    RispondiElimina
  42. simo bellissimo che bello mi fa piacere che siate cosi entusiasti e vedrai che la gioia di vedere la casa fatta ti fara dimenticare il lavoro che dovai fare
    lo so per esperienza abbiamo ritinteggiato a settembre e abbiamo dovuto dormire sul divano ahahaha però mio papa è stato bravissimo

    RispondiElimina
  43. Piccolo premio per te ...e anche a Nello va! :)
    http://arshesontheotherside.blogspot.com/2011/05/come-al-solito-sono-in-ritardo.html

    RispondiElimina
  44. e certo che ce la puoi fare. Si ma poi non ho capito. Il colore di Alice qual è ???? ;)

    RispondiElimina
  45. Magari l'avessi scritto un'anno fa sto post!!!
    Sarei venuta a prenderlo con la limousine!!!!
    Invece l'anno scorso ho rifatto l'impianto elettrico, e di conseguenza ripittato tutta casa..è stato un'inferno perchè il pittore amico mio!!! Ma dai te lo faccio io mi prendo poco....io mi sono fatta convincere perchè ho visto il lavori precedenti ed erano fatti bene. Non lo avessi mai fatto..un incubo e non sono soddisfatta per niente!!! Se avessi altri soldi da spendere chiamerei un' altro pittore, per sistemare i danni suoi!!! GGGgggggrrrrrr!!!

    RispondiElimina

Nel frattempo, visto il periodo, vuoi una tazza di thè?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails