mercoledì 17 ottobre 2012

Noi dalla Parodi Atto II (la puntata)




Eccoci qua, finalmente la puntata è andata in onda e quindi posso tranquillamente pubblicare il post (capirai...)Dove eravamo rimasti?Ah sì, quando abbiamo scampato per un pelo l'omicidio del ragazzo della spunta (ma come parlo?)
Comunque, eccoci finalmente dentro gli studi.Nel cortile per la precisione.Vorrei dare un nome al ragazzo della spunta perché, dopo averci spaventate a morte, si è rivelato un ottimo accompagnatore. Lo chiamo chessò...Salvatore (l'accompagnatore).
Ci siamo? Bene. Salvatore dopo averci gestito tipo un pastore con le sue pecore ci dice “Avete bisogno di qualcosa?”
C'è chi ha risposto “Un caffè”
chi “Un bagno”
e quando è toccato a me ho detto “Una doccia, grazie”
Ero fradicia, con le ascelle che si appiccicavano tra loro come due fette di pancarrè con la sottiletta, avevo i piedi talmente caldi che se mi toglievo gli stivaletti, ci sarebbe stata un'altra tragedia nucleare tipo Chernobyl. Santoiddio, c'avevo messo un'ora a prepararmi e adesso ero tutta da rifare.
Ora, non esageriamo, sennò pare che io se mi agghindo divento figa. Cesso sono e cesso rimango, sia ben chiaro.Io non mi vesto Prada, mi vesto Pozzi Ginori.
Io e Malù comunque siamo un po' eccitate all'idea di essere dentro. Il fatto di essere fuori (di testa) ormai è appurato.Salvatore ci fa accomodare al bar degli studi per farci firmare la liberatoria. Una roba lunghissima con parole troppo televisive, troppo grosse, troppo incomprensibili. Infatti, a fiducia, firmo senza leggere e potrei benissimo vedermi recapitare a casa, da un giorno all'altro, un'enciclopedia sugli animali di 90 volumi o tre divani maculati da pagare a rate per i prossimi 5 anni..Ergo: non so che cazzo ho firmato. Vi dico solo come lo  abbiamo fatto : appoggiate su un bidone della spazzatura.Un profumo di Chanel numero 5 che non vi dico.
Salvatore si aggira tra di noi, parla al telefonino e si preoccupa che vada tutto bene.In effetti è tutto perfetto se non fosse che ci sono 35 gradi, siamo al sole e abbiamo un po' fame. Sicure che ci avrebbero chiamato di lì a poco, io e Malù decidiamo di non mangiare “Non vorrai mica entrare negli studi con le briciole sul foulard!”
“Ennò!Metti che poi mi rimane una foglia di lattuga sui denti, pensa che figura di merda!”
E allora, mentre aspettiamo che ci chiamino, ci guardiamo intorno e tho!La macchina di Donna Avventura!Avete presente, no? La trasmissione dove ci sono 6 gnocche che sembrano uscite da Miss Italia che girano il mondo in macchina, quelle che la più brutta è appena uscita dalla selezione per Veline, quelle lì. E parcheggiate davanti a noi ci sono le loro auto. Voglio dire, che ce manca a noi?
“Malù, vieni, facciamoci la foto con quelle auto. Sono di Donna Avventura!”
“Donnache?”
“Donna Avventura!Ma non l'hai mai vista quella trasmissione?”
“No”
“Non importa. Cosa sei te?”
“Una donna”
“Che cosa è per noi oggi'”
“Un'avventura”
“Vedi? E' perfetta. Andiamoooooooooo!!!!”
Effettivamente potremmo farla quella trasmissione. In un'altra vita, ovvio. In questa no, a meno che non mi svegli una mattina alta, bionda, gnocca, magra e con uno stacco di coscia da far invidia a Naomi Campbell.
A proposito di magre, ecco che a un certo punto nel cortile arriva una in macchina.
“Simo, ma è Benedetta?”
“Mannò!Ma ti pare che arrivi con un'utilitaria? E poi così, da sola? Figurati!”
Era Benedetta Parodi. Che è arrivata tranquillamente davanti a noi, ha parcheggiato, è scesa e ci ha salutati come se fossimo amici di vecchia data. Eccoallà. Semplice semplice, carina, alla mano e dispensatrice di sorrisi e cordialità. Sono rimasta un po' così. Non me l'aspettavo, davvero sembrava una di noi.Piacevolissima sorpresa, perché comunque ti aspetti che se la tiri un po', vojo dì, lavora in televisione, e invece niente. Bella bella.
Io e Malù, dopo che è passata ci siamo scambiate frasi intelligenti:
“Oh”
“Eh”
“Che è”
“Bho”
“Era la Parodi”
“Già, è ci ha salutato”
“A noi”
“A noi”
“Una food e minchia blog”
“Com'è bello il mondo”
Siamo rimaste lì al sole ancora un altro po' (struggendo come un tocco di burro sul fuoco), e a quel punto però ci piglia fame. Decidiamo che è l'ora del panino, del croissant , della piadina, di qualsiasi cosa sia commestibile, perché qui andiamo per le lunghe. Malù si accascia a un tavolino mentre io vado a prendere due panini. Tempo di tornare a dirle “Guarda, te lo faccio scaldare...” che intorno a noi c'è il vuoto. “Dove sono tutti?” chiedo con orrore.
“Oh, ci hanno chiamato. Ma c'è tempo...” Vedo che tutti sono già alla porta e questa mi guarda con un'aria beata come se si fosse fatta un cannone.
“Macchè tempo!!Si entra!Muoviti, vai a prendere il panino!”
Malù con uno scatto bradipino si avvia al bar e sento che dice “Presto!Il mio panino!”
“Signora, ma è a scaldare...”
“Me lo dia freddo!Presto!”
“Ma ho messo il timer...”
“IL MIO PANINO!!!” ha guardato l'omino del bar come la bambina dell'esorcista guardava il prete.Quando gliel'ha consegnato manca poco gli da anche due schiaffi.
Lei col panino mezzo ghiaccio in bocca e io con una brioche in mano corriamo alla porta dove capiamo solo la metà dei discorsi.Le solite raccomandazioni.
Varchiamo la sola con io che mi agito per scrollarmi di dosso le briciole e con Malù con tutto il panino ficcato in bocca. Giuro aveva due mascelle che pareva il Padrino.Manca poco affoga.
Dopo essersi data due cazzotti al petto per far scendere il panozzo, e avermi controllato tutta la dentatura alla ricerca di eventuali residui di cibo, finalmente ci possiamo accomodare sulle seggioline.
WOW!! Siamo dentro la cucina della Parodi!E' fantastico, troppo ganzo!Siamo anche in prima fila!(sì, okay, ho spintonato e accoppato due donnine, ma non mi ricapita più, perlamiseria!)
Io e Malù ci guardiamo intorno estasiate, ci sembra tutto bello.
“Guarda quella porta finta, non è fantastica?”
“E quella pianta di plastica?Non è un amore?”
Sentiamo la voce della regia, vediamo cavi e cameramen in ogni dove, lavagnette e telecamere, Dio siamo in tivù!E a ricordarcelo c'è Beppe. Oohh!!Io e Beppe (sia chiama davvero così) siamo diventati grandi amici. Beppe è l'assistente di studio, colui che fa da tramite tra la regia e lo studio, appunto.
Beppe ci fa provare gli applausi, ci intrattiene e alla fine propone “Se volete parlare con Benedetta, potete farlo”
Possiamo farlo? Possiamo davvero farlo?
Ma ormai manca poco e tre due uno... applauso! Ecco che arriva la Benedetta, solare e allegra come sempre. Ci propone il menù e ci presenta l'ospite del giorno.
E qui mi fermo un attimo. Perché il cerchio si chiude, perché tutto ha un senso. Chi poteva essere l'ospite se non un comico di Zelig? Eh. Quando ci siamo noi, c'è il comico, se c'erano quelle di Donna Avventura c'era Raoul Bova, ovvio. Dario Bandiera ci ha fatto letteralmente sganasciare dalle risate, ci siamo divertite da morì, davvero non poteva capitaci di meglio. E il bello è che bensì fossimo in uno studio televisivo, davvero pareva di essere tra amici. Si rideva, eravamo a nostro agio, potevamo intervenire, dare suggerimenti, fare domande a Benedetta, fare un ruttino, due puzze...come a casa appunto.
E io gliel'ho fatta. Non la puzza, la domanda. Perché lì ti fai prendere la mano e se non stai attenta ti verrebbe voglia anche di alzarti, andare accanto a lei, prendere un canovaccio e asciugarle i piatti, da tanto che è tutto così spontaneo.
“Dai Malù, fai anche te una domanda”
“Ma manco morta!”
Ora questa mi diventa timida, solo perché abbiamo un cameramen a dieci cm dal viso e che potrebbe contarci anche i peli nelle narici.
“Dai su, e fai una domandina!Ma non sei curiosa di sapere...”
“Stattebbuona!!Falla te...”
non aveva ancora finito di dirlo che agguanto il microfono...
“Scusa Benedetta?”
Ommioddio, la mia voce (di merda) rimbomba per tutto lo studio. Sono in tivvù!
E lei “Sì, dimmi”
Sì, dimmi?
Ho fatto la mia domanda, talmente intelligente, profonda e interessante che l'hanno tagliata.Cioè, proprio non ci sono.Nada, nisba, sta domanda non esiste.E' rimasta nello studio a volteggiare come un cherubino 'mbriaco. Ammetto che la mia domanda era interessante come può essere interessante sapere come combatte la nausea mattutina Belen Rodriguez, quindi è giusto che sia stata tolta.
E non solo la mia, anche quelle delle due signore accanto a me. Secondo me ci hanno scambiato per Qui Quo Qua. Ma come vi avevo detto nella prima puntata, il tempo stringeva, eravamo in ritardo e...va bene così.
Comunque Benedetta mi ha risposto come se fossi la sua vicina di casa.Va là.E' stato troppo ganzo, lei davvero la dà a tutti!La confidenza, certo la confidenza. L'ha data a me che mi intendo di cucina come mio marito si intende di manicure, per dire.Abbiamo applaudito, annusato, riso, scherzato e dato consigli. Sì, perché il pubblico mica sta zitto. Macchè. Un pollaio che non vi dico. Un bel pollaio però e quando la regia ha annunciato che avevamo finito, nessuno si è mosso. Continuavamo tutti a chiaccherare del più e del meno:
“Avrei messo più olio per friggere gli arancini!”
“Già. E se voglio far morire mia suocera le preparo la Ciccionata.”
“Allora le vuoi bene!”
“No, soffre di diabete”.
Tutto mentre la Benedetta davanti a noi parlava al cellulare coi suoi familiari. Tipo che potrei dirvi cosa ha detto a suo marito o quello che ha suggerito alla sua amica, o i suoi orari della mattina seguente. Se vi interessa fanno 100 euro a informazione. Se siete follower fanno 50.
Visto che nessuno si muoveva (intenti come eravamo a farci i cazzi&mazzi di tutto lo staff) il Beppe ha battuto le mani come per scacciare uno stormo di piccioni in Piazza San Marco e ha esclamato “Signori?!E' finita,eh? Potete andare, grazieeeeeeeee”
Ecco sì, stava per finire, ma davvero per noi era troppo presto.Malù si avvia al guardaroba insieme agli altri ma io mi trattengo. No, cioè, non posso andare via subito.Magari qua non ci torno più. E allora provo la tecnica del FDC (Facciadiculo).
“Beppe!”
“Eh”
“Posso trattenermi un pochino e fare due foto?Ti prego ti prego ti pregooooooo!!!Come fai a dirmi di no?”
Lui mi guarda, butta gli occhi al cielo, sicuramente pensa “Che ho fatto di male oggi per meritarmi questa qua” , ma mi risponde “Okay. Ma muoviti che voglio andare a casa!”
E allora corro a chiamare Malù “Lesta! Muoviti che possiamo stare in studio a fa' le foto!Corriiiii!!”
Povera, ma quante volte gliel'ho detto? Torniamo in studio, è vuoto e tutto per noi.
Chiediamo una foto con Benedetta e lei si concede volentieri. Ci sorride e alla nostra notizia di essere delle blogger se ne esce con un “Maddai!Bellissimo!”
Sì, okay, è una risposta gentile e standard. Avrebbe risposto così anche se le avessi detto:
“A casa mi aspettano otto gemellli”
“Ho fatto un lungo viaggio, arrivo da Timbuctù”
“Ho le emorroidi, ma ho scoperto una nuova cura che mi fa stare meglio”
Lancio a un ragazzo la macchina fotografica come un rugbista lancerebbe la palla ovale dicendo “Dài, facci una foto!” e ci ha scattato le foto con la Benedetta dove io sembro sua zia e Malù sua nonna.



Poi l'abbiamo lasciata libera anche e non abbiamo preteso nemmeno il riscatto. Abbiamo gironzolato tipo cani da tartufo per gli studi scattando foto effetto 'fava', tipo miro qui e colgo là, abbiamo foto del divano,delle ciotoline, della pianta finta, delle sedie...praticamente un catalogo di Mondoconvenienza.
A malincuore siamo dovute uscire (leggasi:ci hanno cacciato sennò eravamo sempre lì) e avrei voluto lasciare un segno in quello studio, chessò una chewing gum appiccicata sotto la sedia per esempio.Abbiamo ripreso la via della stazione con più calma ed eravamo così in anticipo che abbiamo chiesto un cambio di treno (nartra volta). Ma non c'erano più posti e l'omino col cappellino grigio non si è mosso di un millimetro nemmeno quando ho proposto “La prego, ci trovi un posto, magari nel vagone merci insieme alle capre!” Macchè.
Allora, visto che la giornata era dedicata all'alta cucina, siamo andate...al Mc Donald's. Che dopo la Parodi ci sta una meraviglia, no? Solo noi possiamo fa' na cosa del genere.



Sul treno di ritorno dall'eccitazione abbiamo rifatto casino (ogni scusa è buona) e abbiamo fatto credere a tutti che la prossima edizione la conduciamo noi.Così.
Però è stato anche un viaggio all'insegna di confidenze, tipo che io e Malù sembravamo nel confessionale del Grande Fratello.
Perché lei può dire cosa le pare, ma mi ama, non c'è niente da fa'.
Mi ama così tanto che quando Andrea è venuto a prenderci mi ha consegnato a lui dicendo:
“Ma come fai? Ma come cappero faiiiii??? Io sono solo dodici ore che la sopporto e mi verrebbe da farla fuori!”
“Pensa come sto messo io,son 21 anni che è al mio fianco...”
“Poverino, guarda non so che dirti...una tragedia...” Nel frattempo è partita una colonna sonora strappalacrime e poi si sono abbracciati piangendo.
Non capisco. Sono solo un po' vivace.Che diamine.
Comunque è stata un'esperienza bellissima, ci siamo divertite un monte, tutto lo staff molto molto carino...e sì, c'hanno fatto impazzì con la messa in onda, tanto che abbiamo temuto che l'avessero persa.
Che voglio dire, quando ci siamo noi, può succedere questo e altro.
Ah sì, la prossima volta partiremo con Donna Avventura.
Prima però andiamo a Lourdes.

P.S. La puntata è QUI :-D



41 commenti:

  1. Post fantastico.
    Ti dico che sono già morta di risate a !io vesto Pozzi Ginori"...tanto per farti capire.
    E il post arriva giusto giusto dopo che ti ho vista in tivù (madddaiii!!)
    Già, perchè 'sti fetenti li sto a guardà da 10 giorni e quando mi trasmettono la puntata "giusta"? Quando sono a lavorare.
    Eh, no! Non erano questi gli accordi! Non si fa! Mi si deve chiedere il permesso!
    ^______ì
    Beata replica su la7D!
    E Lo sai che ti adoro?
    E che adoro Malù?
    Posso dirlo?
    Con i tuoi post ho viaggiato con voi!
    Un bacio.
    Nunzia

    RispondiElimina
  2. Nuooooooooooooo!
    In trent'anni che ti seguo è la prima volta che scrivo il commento per prima!
    Cosa ho vinto?
    Eh?
    Cosa ho vinto?
    Ah, niente!
    Okay!

    RispondiElimina
  3. hahahahhahahaha mi hai fatto morì dalle risate :-)

    RispondiElimina
  4. Simo, hai mai pensato di fare leggere questo post alla Parodi?io una mail gliela spedirei perché sei troppo forte!!!! Sorriderebbe come abbiamo fatto noi!!!
    Baci

    RispondiElimina
  5. Guarda, sono in contatto con uno della redazione.Mi hanno chiesto i post e quello dell'altra volta lo hanno già letto. Aspettavano pure questo qua. Mi ha detto che ha fatto il giro dello staff, non so se è vero, ma tanto io non ho nulla da perdere e poi dal momento che è on line è alla mercé di tutti.Se è vero (e credo lo sia)mi fa molto piacere!Speriamo sorridano! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma l'ATTO I dov'è? non l'ho mica capito :S

      Elimina
  6. ghghghghg sto ridacchiando...la piccola è a casa e dorme non posso fare troppo casino ;)

    ciao Simo..tra poco ti vedrò ghghggh(quanto mi piace fare ghghghgh)



    RispondiElimina
  7. mannaggia!!! dopo averla inseguita per giorni me la sono persa.... nooooooooooo!! ora che si può fare?
    simo aiutami!!!! ;)
    sil

    RispondiElimina
  8. STAI CARMAAAAAAA!!! :-D Allora, oggi c'è la replica su La7 alle 12.20 e poi ci sarà la puntata sul sito de I menù di Benedetta. Quindi ce la puoi fa'. Ma sei sicura? Guarda che potresti spaventarti! :-D

    RispondiElimina
  9. Simoooooo mi fai morì!!! :)
    sei troppo ganza, è inutile!
    ti dico solo che mi sono sciroppata dalla scorsa settimana il programma della Parodi, tutte le sere, sperando di vedervi.....
    continua a non piacermi il suo modo di cucinare però è simpatica, dai :D
    baciotti!

    RispondiElimina
  10. ahahahahahah, per fortuna che ho il tuo resoconto!!!Mi sono eprs ala puntata simo!!!

    adessomi dovrò cercare le repliche!!!!!

    RispondiElimina
  11. Mi rallegri sempre la giornata!!!

    RispondiElimina
  12. :-D
    grazie per il buonumore!
    ...e per inciso: secondo me il pranzo da Mac Donalds e' perfettamente in tinta con la Parodi ;)

    RispondiElimina
  13. Bella soddisfazione ^^ ciaooo

    RispondiElimina
  14. Io l'ho vista la puntata.
    E ho visto anche te.
    Ti piaceva essere inquadrata, eh?

    RispondiElimina
  15. Ho visto la puntata, e sei bellissima, in tv stai da dio!!! Ti hanno ripresa spesso e hai fatto furore!!! È stata una bella esperienza, e son contenta che ti sei divertita!!
    Mitica Simo e mitica Malù!!!

    RispondiElimina
  16. No, da Dio no!Ti giuro che quando mi son rivista (tante volte non mi conoscessi bene) la prima cosa che ho pensato è stata "Prestoooo!!!Il numero di un chirurgo esteticoooooo!!!!!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece ho detto: "Prestoooo!!!Il numero di ""due"" chirurghi esteticiiiii!!!!!"

      Elimina
    2. E invece stavi davvero bene, O! Mi sei piaciuta tantissimo e anche Malù stava davvero bene!!
      Dobbiamo dare a Cesare quello che è di Cesare e a voi due ciò che vi spetta e stavate benissimo!!!!

      Elimina
    3. Debora, abbiamo deciso che ti adottiamo.Bell'amore che seiiiiiiiiii!!!

      Elimina
  17. Mitica!
    Quando vai a DonnaAvventura, dimmelo ce ti mando RAUL!
    ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok, Gaia, affare fatto...inizia a darti da fare!!!

      Elimina
  18. ma se cerco la puntata in rete, che giorno devo cercare?
    baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spè..lo cerco e ti metto il link, lo puoi vedere subito...

      Elimina
  19. stì cavoli, è passata anche la replica..... ma io sono sempre al lavoro checcepossofà!!!
    grazie anche da parte mia se metterai il link!
    baci da sil

    RispondiElimina
  20. E muoviti..e corri..e lesta....o mamma, solo a pensarci mi viene l'affanno...
    ...però è stato tutto bellissimo, specialmente il momento delle confidenze, vero? :)

    RispondiElimina
  21. Il Link dovrebbe essere questo
    http://www.la7.tv/richplayer/index.html?assetid=50285751

    vediamo un po' se si vede...

    RispondiElimina
  22. Visto che io sono la segretaria di Simona e che lei si è dimenticata di mettere il link..(oppure lo sta ancora cercando) ve lo metto io...http://www.la7.tv/richplayer/index.html?assetid=50285751, ciao

    RispondiElimina
  23. o mamma l'abbiamo messo nello stesso momento!!!!

    RispondiElimina
  24. ma chi era quella in studio con i pantaloni rossi?????
    proprio ieri sera avevo sintonizzato il tubo catodico su walker texas ranger, come promesso al mio figliolo....però prima aspetta un attimino che do una sbirciatina alle Bene....noooooooooooooooooooooo stasera Walker deve aspettare. c'è la Simo in tv (era ora!!!.
    serata divertente davvero. la ciccionata 'na figata.
    quindi se dalla Clerici hai portato mamma, dalla Parodi l'amica...la prossiva volta tocca a una blog amica: mi prenoto! mica per la trsmissione....ma per vederti...da viva!
    Baci
    Patrizia

    RispondiElimina
  25. Il VEDERTI DA VIVA mi inquieta non poco! :-D Grande Pasita, ti farò sapè per la blog amica, via!

    RispondiElimina
  26. Ciao sembra un romanzo d'appendice bello l'importante è che vi siate divertite. Il link tv almeno a me non funziona ciaooo ragazze

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PS. Son riuscita a farlo funzionare forteee e siete belissime ciaooo

      Elimina
  27. Grazie 1000 del link, vi ho viste....... UAU siete parecchio telegeniche!!!
    ciao da sil

    RispondiElimina
  28. ma l'ATTO I?
    Ma io non ti avevo mica riconosciuta in foto :S

    sai che c'è? potevi portare un vassoio-cornice dei tuoi alla Parodi, sai che figata!

    RispondiElimina
  29. maròòò e chi ci viene più li...mi fate paura!!

    RispondiElimina
  30. Simona,
    ma a te ti hanno inventata o sei vera???? Posso suggerirti a qualche psichiatra come terapia antidepressiva?! da prendere a piccole dosi perchè altrimenti si rischia di "soffocare" dalle risate! Accidenti come mi sarebbe piaciuto essere nei panni di Malù (poi mi sento in privato con lei...tanto i suoi abiti mi stanno!)... A proposito se vai a Lourdes con te, mi prenoto, ma temo ci facciano scendere alla prima fermata.. no direi che non lo temo, ne sono sicura!!! Grazie. Un abbraccio Rosita

    RispondiElimina

Nel frattempo, visto il periodo, vuoi una tazza di thè?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails