domenica 7 luglio 2013

Finalmente posso svelare cosa sono andata a fare a Milano



No, perché tenere un segreto è un casino. Io, che sono abituata a dirti anche quante volte vado al gabinetto, sto proprio male a non dire nulla, soprattutto se sono belle notizie.
Insomma, come sapete il 28 Giugno sono andata a Milano. Prima mi era arrivata una mail, poi ho parlato con la responsabile al telefono, alla fine son partita per questo pranzo carico di promesse.
Che poi, se vai in gita o a visitare il Duomo di Milano okay, molto bello, ma se vieni invitata per conoscere il vicepresidente di Amazon (VicepresidentediAmazon, capite?) ti può prendere anche un colpo apoplettico. E se ti dicono che lui ci terrebbe molto a conoscerti, puoi già ordinare una bara di faggio foderata di raso rosso, perché tanto di lì a breve sei morta.
Carica a pallettoni t'arrivo a Milano sul tacco 12 rischiando di inciampare ogni tre per due, ma son dettagli. L'appuntamento è in un grande palazzo che mi ricorda un palazzo di giustizia, chissà perché. Varco la grande porta a vetri e davanti a me, alla reception, trovo una gentile signorina che con tono molto professionale mi dà il buongiorno.
Apro bocca per presentarmi e chiedo di chi mi ha contattata. Vengo guidata attraverso un cortiletto, intorno a me solo pareti di vetro e cemento e un'aurea di euforia che non vi dico.
Dio, mi pare di essere una persona importante!
Simo, basta. Contieniti, perdio! Mi scappa la pipì, ho caldo, ho freddo, ho la tachicardia, la bradicardia e un vescica sul tallone. Ci mancava un'herpes e poi avevo tutto.
Faccio dieci passi e sono nel quartier generale di Amazon.
Panico.
Euforia.
In poche parole: avrei bisogno di un gabinetto.
Mi accolgono facendomi sentire una regina.
“La stavamo aspettando”
“È un piacere averla con noi”
“Grazie di essere qui, ci tenevamo molto a conoscerla”
Loro. Conoscere me. Un'ambulanza. Mi ci vuole un'ambulanza. Subito. Ora.
Davanti all'ascensore conosco altri 3 autori. Ci guardiamo increduli e la domanda che si dipinge sui nostri volti è:
“Cosa vorranno dirci?”
Quando arriviamo su, veniamo guidati dentro una stanza dove troneggia la parola Amazon e dove ci aspettano non solo il vice presidente di Amazon, ma anche il team kindle italiano, e i responsabili internazionale ed europeo di KDP (Kindle Direct Publishing).
Na roba da farti rimanere stecchito. Rimango due secondi impietrita. Il mio sguardo vaga per la stanza dove vedo un grande tavolo bianco circondato da sedie, il logo Amazon che occupa metà stanza, un piccolo buffet sulla mia sinistra e facce sorridenti che aspettano che io mi presenti.
Come bisogna presentarsi?
In italiano?
In inglese?
Credo di avere la faccia immobile come una statua di gesso e rivoli di sudore che mi scendono lungo le braccia, grazie all'ascella commossa. Voglio fare bella figura, cerco di darmi un tono, vorrei sembrare quanto meno professionale visto il parterre che ho davanti, ma ovviamente, e come sempre, non ci riesco.
Bando alle ciance, io sono la Simo. Orgogliosa e felice di essere come sono: spontanea, alla mano, schietta, incosciente e un filino pazzerella. E se sono qui, forse è anche grazie a quello. E quindi la vera parte di me, prende il sopravvento, mettendo la riservatezza e la timidezza, dove sono sempre
state:sotto i piedi.
A quel punto, vittime un po' tutti di un leggero imbarazzo (visto che non ci conoscevamo) son partita in quarta e zompettando come una lepre che ha sniffato cocaina, mi son messa a stringere le mani “Piacere, Simona!”
“Piacere, sempre Simona!”
“Piacere, non ci crederà, ma sono sempre Simona!uahuahhauahha!!”
Li ho visti ridere anche se avranno pensato “Che abbiamo fatto di male noi per meritarci questa?”
Ho esordito anche con il poco inglese che so “Nice to meet you!”
“Thank you!”
“Sorry.I don't speak english very very very well”
Insomma, le solite frasi di circostanza.
Dopo averci esortato a servirci al buffet ci hanno chiesto di accomodarci. Siamo rimasti tutti immobili tipo belle statuine fino a che io non mi sono accaparrata una sedia e mi son piazzata alla tavola rotonda. Se dobbiamo cominciare, che si cominci! Man mano tutti hanno preso posto e chi si mette accanto a me? Proprio lui, Nader Kabbani, il vice presidente Amazon. Eccoallà.
ViciniVicini, come direbbero a Striscia.
Avete presente le riunioni dei pezzi grossi nei film americani? Dove sono tutti riuniti a un tavolo grandissimo occupato solo di fogli, bicchieri e bottiglie d'acqua? Dove, attraverso le pareti di vetro, si scorge lo sky line di New York? Dove spesso a quel tavolo si parla di cose grosse, promozioni, lanci di prodotti, progetti e marketing? Ecco, pareva di essere lì e invece di New York era Milano. Ma la mia sensazione è stata la stessa. Quattro scrittori esordienti, validi in Italia e potenzialmente esportabili all'estero, invitati in quel contesto grazie al numero di copie vendute. Grazie al primo posto ottenuto nella classifica di quattro categorie ben distinte.
In poche parole: da morire.
Kabbani poi ha preso parola e ci ha ringraziato di essere lì, si è sentito onorato di conoscerci (figuramoci noi!) e ci ha chiesto uno per uno di parlare del nostro romanzo e dei nostri progetti. La palla l'hanno data subito a me (te pareva?) ma io dribblando che manco Platini ai tempi d'oro, l'ho lanciata a un altro autore generando l'ilarità collettiva. Se bisogna farsi conoscere è bene che sappiano di che pasta (idiota) sono fatta, nevvero?
Poi Kabbani è tornato a me “Adesso mi parli lei del suo romanzo, del suo approccio all'autopubblicazione e dei suoi progetti” Ha smistato due fogli e ho fatto finta di non notare che davanti a sé aveva la mia scheda autore
E son partita, anche se mi fa strano parlare del mio romanzo davanti a una tavola che mi ascolta in silenzio. Ho raccontato della mia esperienza, della mia soddisfazione di essere arrivata, grazie a libro, proprio lì e dei miei progetti futuri. Il mio discorso veniva tradotto mano a mano che le parole uscivano concitate dalla mia bocca ed è stato fortissimo sentire il mio discorso riportato in inglese.
E ho parlato anche di voi. Davvero. Del magnifico gruppo che si è creato intorno a questo blog e su FB . E sapete perché?
Perché a una notizia di Kabbani ho esclamato “Le mì bimbe ne saranno felicissime!” e subito dopo “Presto, i sali!!”
E sono felice anch'io di annunciarvi che Il Male Minore sarà disponibile a breve in formato cartaceo. Lo potrete ordinare sempre su Amazon ma vi verrà spedito a casa tutto bellino rilegato.
Non solo. Se proprio amate girovagare, tra non molto magari, lo potrete trovare sugli scaffali delle librerie.
Infine, sarà possibile anche autopubblicarsi  in versione audiolibro.
Insomma grandi progetti, grandi cose e novità (queste sono solo alcune), delle altre magari vi parlo più avanti perché ce ne sono delle belle.
Oggi il mio nome è su Il corriere della sera, 

 


 e qui l'articolo di Kabbani riguardo al nostro incontro e qui il video della sua intervista.
E niente, sono contenta matta. Davvero. La ciliegina sulla torta è arrivata questa mattina insieme a Il Corriere. Ho tirato le somme della promozione del libro che lo vedeva gratuito da martedì a ieri: in cinque giorni sono state scaricate quasi mille copie. Mille. E quando dico quasi vuol dire che ci manca davvero una manciata di libri. Sono strafelice di avervi permesso di leggerlo gratuitamente e sono strafelice di leggere le vostre recensioni, private e pubbliche. Grazie. Veramente grazie infinite a tutti.
E magari a qualcuno non sarà piaciuto, magari è un libretto, magari...bho, non so.
Però per me, per come la penso e la vivo io, questo è un gran risultato. E non solo per me, ma anche per la mia famiglia. Perché vedere il Santo emozionato attendermi alla stazione mormorando “È la mì moglie!!!” non ha prezzo.
Ora scusate, vado a togliere il quotidiano caduto sul pavimento prima che Charlie faccia la pipì sulla pagina dell'articolo.
Perché, nonostante tutto, in casa mia non cambia mica nulla, eh?



84 commenti:

  1. Cosa posso dirti che non ti ho già detto? Dunque...che sono orgogliosa di te, che ti meriti questo e ancora più successo...che nonostante tutto rimani la solita Simo..la mia amica pazzerella....che avevo ragione che dovevo accompagnarti, visto che a un certo punto ti ci voleva l'ambulanza!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah ah!!È vero, saresti stata perfetta!!

      Elimina
  2. Simo... rimani sempre cosi, non cambiare una virgola, sei adorabile e t strameriti tutto quanto! ♡♥♡ un bacioneeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gata, ma stai tranquilla guarda, non c'è pericolo!Ormai non cambio più! :-)

      Elimina
  3. Io lo sapeeeeevo che tu ci arrivavi, brava brava brava! Io di solito non leggo scrittori italiani ma te ti leggo eccome, mi sto gustando il tuo libro e di sicuro lo comprerò cartaceo perchè sono un po' vecchia maniera, il kindle va bene ma il libro di carta di più :o) Brava ragazza, ci dai proprio tante soddisfazioni! :o)))))))
    cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh, il libro di carta ha il suo fascino, è vero!Via, speriamo prestissimo! Grazie Cri!

      Elimina
  4. Io sono una tua fan da un anno, ormai.
    Anche a me piace scrivere, ma ne devo fare di strada per diventare scrittrice.
    Sono strafelice per te.
    Mi ricordo della tua delusione per un concorso letterario e la tua forza nel non cedere a facili compromessi.
    Ecco, sei stata premiata, ci voleva solo un po' di tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ecco, sì, diciamo una bella rivincita!
      ma anche tu intraprenderai la tua strada con successo, sono certa!

      Elimina
  5. Bello bello bello!
    Strafelice e stracontenta per te!
    Sei grandeeeeeeeeeeeeee!
    ...
    Io sarei svenuta appena messo piede a Milano...anzi, appena ricevuta la mail: sei grande anche per questo! ^_______^
    Ti mando un milione di baci.
    Nunzia

    RispondiElimina
  6. lo sapevoooo!..lo sapevo che prima o poi sarebbe arrivato anche cartaceo!non poteva essere altrimenti..brava e tanti complimenti Simo!(ma a dirti la verita' avrei pagato volentieri anche per vederti in quella sala a Milano!! ah ah!..
    besos..ops!kisses !adesso se internescionall!
    simona

    RispondiElimina
  7. Ma granderrima Simo!!! Sempre meglio, sempre meglio!! E I don't speak very very very well m'ha fatto taja' :DDDDDD Sono davvero tanto, tanto, tanto felice per te!! Bacio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lucy! Ma è vero, very very very well non lo so!! :-D

      Elimina
  8. Grande e complimenti semmai pubblicherò le mie memorie saprò a chi rivolgermi ma mi sento ancora giovane forse fra 3 mesi e 3/4 a 70anni mi sentirò pronta ^--^
    Buona serata un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhahahhah!!!Sì, risentiamoci tra un centinaio d'anni, vai!! :-D

      Elimina
  9. Sei una grande, ma questo lo sapevi già, altrimenti non avresti tutte queste persone che, come me, ti seguono!!!!
    Devi essere super orgogliosa, ti auguro di avere d'ora in poi solo grandissime soddisfazioni e prima o poi ti vedrò alle 'Interviste Barbariche' dalla Bignardi.........
    SONO SICURISSIMA!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Complimenti sinceri ma rimani genuina come...... un pecorino fresco!!! :-D :-D
    Kissssssssssssssssssssssssssssssss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehm...proprio il pecorino? :-D
      Un bacione a te e grazie delle tue paroleeeee!!!

      Elimina
  10. Perché tu sei tu e vali... tanto!
    E noi... non ti vorremo diversa!!! Vai Simo che spacchi! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, spacco tutto, come dice Mario il bagnino "C'ho na pppotenza nei bracci!..."
      Grazie Beta!

      Elimina
  11. oh Simo...mi sono emozionata...davvero davvero felice per te...sai che ho tanti 'libri' nel cassetto...non sia mai che sia la volta buona che li tiro fuori e ... non si sa mai!
    ti adoro
    dida

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai dire mai, guarda me, a quarant'anni mi è capitato. Vai ragazza, vai!!

      Elimina
  12. complimenti mitica simo!!!sw

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie sw! Ma...sw sta per Station Wagon? che sei, na macchina? :-D
      Grazie ancora!

      Elimina
  13. Cavoli Simo, ho le lacrime agli occhi... Strano! E' stata un'emozione dopo l'altra leggere le tue parole. Ho seguito ogni frase, non ho letto le parole in grassetto prima di arrivarci seguendo parola per parola. Non so spiegarti come sono felice per te. Sa di storia che si vede in tv e invece è tutto vero!!!! GRANDEEEEEEEE. Un mega bacio e un grande in bocca al lupo per la tua futura carriera... Tullia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tullia, grazie davvero. Un mega bacio a te!

      Elimina
  14. aspettavo questo post, grazie!
    super congrat ma di brutto brutto. Sono felice che la mia Milano ti abbia accolto con cotanta grazia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, mi ha accolto a braccia aperte e con tante belle notizie!Non potevo sperare di meglio ;-)

      Elimina
  15. E queste si che son soddisfazioni....
    Bravissima!!!

    RispondiElimina
  16. Che bello bravaaaaaa complimentiiiiiiiiiiiiii! Mi hai fatto morire dalle risate, iltuo racconto ha rappresentato la situazione alla perfezione. Meritavi tutto questo, con le parole offri un film mentale! Baci, baci
    M.G.

    RispondiElimina
  17. Sempre più in altooooo..... e non solo per il tacco 12!!! Complimenti davvero, ma che dire, se una se lo merita.... perché sì, che tu scriva da Simo (quella un po' matterella) o che tu scriva da Simona (quella un "filino" più seria), emozioni lo stesso! E ci invogli sempre più a seguirti! Complimenti ancora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina! Sempre Simona è :-D

      Elimina
  18. Lo ho appena acquistato su Amazon, non vedo l'ora di leggerlo. Baci, baci
    M.G.

    RispondiElimina
  19. Avevo lasciato precedentemente un commento con i miei complimenti alla nostra neo scrittrice per il successo ottenuto e per il modo fantastico di far vivere con le parole le sue emozioni, ma è sparito, quindi fi faccio nuovamente le mie CONGRATULAZIONIIIIIIIIIIIIIII! Buon inizio settimana, baci
    M.G.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, grazie mille. Poi fammi sapere se ti è piaciuto! ;-)

      Elimina
  20. A bbella Simo,
    io il libro l"ho pure scaricato aggratis e mi son pure sentita un pò in colpa.. che diamine,la Simo pubblica e io fo pure la spilorcia.
    Peró il destino ha voluto che il mio cell si pianti di brutto tutte le volte che apro l' apposita app...
    Dunque, tutto questo per dire che, benchè tennologica, io i libri è meglio se li leggo di carta.
    e se non sarò la prima, sarò nella top ten a prenderlo quando esce.
    poi però ESIGO autografo con dedica.
    la TUA!!!

    un bacio topona!!
    ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti farò allora una dedica delle mie! Te la puoi immaginare, vero? :-D
      Ma figurati se devi sentirti in colpa, era una promozione e mi fa piacere che così tante persone ne abbiano approfittato, va là!
      Ora penso a che dedica farti ihihihihih!!! :-D

      Elimina
  21. Brava!!! Un bacio da chi ti segue da tanto tempo. . .maria grazia

    RispondiElimina
  22. Grazie ed un suggerimento su Facebook l'ho scaricato sul PC scaricando Kindle x PC. Ma la versione cartacea con dedica la voglio!!!! E magari me la farai quando presenterai il tuo libro in qualche libreria a Milano...sono troppo contenta per te. Ti meriti tutto questo è anche di più! Un abbraccio tesora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uèèèèèè non corriamo troppo! :-D Tesora grazie di cuore!

      Elimina
  23. Brava,brava,brava,brava,brava,brava,brava,brava,potrei continuare all'infinito,Simo sono contentissima per te,te lo meriti,è sempre un piacere leggerti e spero di leggere presto anche il tuo libro!!
    Sei forte,continua così,ti faccio un grande in bocca al lupo,con tutto il cuore!!
    SMACKKKKKKKKKKKK!!
    Un abbraccio cara!!
    Sabry!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi il lupo Sabry! E grazie di tutto!

      Elimina
  24. manco un po' e guarda quante novità.. bravissima.....grande Simo...lo sapevo,l'ho sempre saputo fin dalla prima volta che ho letto le tue cose che sei SPECIALE...non vedo l'ora di comprare il tuo libro,è sicuramente BELLISSIMO,ti auguro di cuore tutto ciò che desideri amica mia....dimenticavo e la dedica.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh qui se si manca un po' è un casino, qualcosa combino sempre! :-D
      Grazie per l'augurio e di essere qui :-)

      Elimina
  25. Viva ma Simoooooooooooooooooooo
    Abbbbbbbbbrava
    Abbbbbbbbbona
    Abbbbbbbbbella
    Pat

    RispondiElimina
  26. Strepitosa Simo!!!!

    Sei grande!!!!

    Che bello leggere di questi successi: te li meriti tutti!!!!

    BRAVA BRAVA BRAVA!!!!! :))))

    RispondiElimina
  27. Grande la Simo!!!! Continui a darci enormi soddisfazioni!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh, cerco di metterci impegno nel farlo! :-D

      Elimina
  28. Io ho letto stamattina perchè nel weekend ero al mare e lontana da internet... STUPENDERRIMA NOTIZIA
    STUPENDERRIMA EMOZIONE
    STUPENDERRIMA TU!
    Ecco sono proprio una tua fan.. Si capisce? Buon inizio settimana :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so lo so e io ti lovvo, lo sai ;-)

      Elimina
  29. Grandissima!
    Ho letto ieri il tuo libro tutto d'un fiato, davvero bellino!
    Simona (tu pensa)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? Grazie! E sono felice di averti qui!

      Elimina
  30. ciao, ti ho conosciuto da pochi giorni, parlando da internauta, mi sei stata segnalata da un'amica, scaricato il tuo libro e piaciuto moltissimo.
    Tra l'altro mi sono registrata su amazon appositamente ed sei stata il primo acquisto!!!
    Grazie per la tua spensieratezza, sei arrivata in un momento pesante circa le amicizie e i gruppi della blogsfera, quindi grazie doppiamente ed ancora bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ricamina, che bello averti qui! Il tuo primo acquisto? Onoratissima!
      Spero tu rimarrai con me (con noi) e grazie di leggermi.

      Elimina
  31. Bravissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Queste si che son soddisfazioni!!! Grande Simooooo !!!!!! SOno davvero molto felice per te!

    RispondiElimina
  32. amoraaaa il cartaceo ^_^ che soddisfazione :D
    io.ti.lovvo.abbestia

    RispondiElimina
  33. bravaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa. Complimenti.

    RispondiElimina
  34. Ti ho conosciuta tramite Liu_jo e Venerdì durante il viaggio Roma-Milano mi son letta tutto d un fiato il tuo libro e mi son anche commossa.
    Son contentissima del tuo successo, te lo meriti, hai scritto un buon libro che consiglierò ad amiche e parenti.Complimenti ancora!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marlene!Sono contenta ti sia piaciuto e sono felice di averti qui!

      Elimina
  35. Evvai....grande simo....ti lascio il mio "sentito" commento su fb cosi son sicura che lo leggi <3 baci sa Clavirste Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma io leggo anche qui e rispondo, come vedi ;-) belle le tue parole di là, carissima!

      Elimina
  36. Sei una grande!!! E finalmente posso dirlo a tutti che la scrittrice de "il male minore" è amica mia!!!
    L'ho iniziate eh!!! Appena finito super mega recensione!!!
    CONGRATULAZIONIIIIIIIII!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!Scrittrice...che parolona! ;-) aspetto allora la mega recensione!! <3

      Elimina
  37. Sei come sempre fantastica nel raccontare le cose.. sai rendere uno spasso anche un incontro così importante.. Non ci crederai, ma in fondo in fondo sono una che cerca di buttarla "in vacca" anch'io, quando mi trovo in imbarazzo o agitatissima.. chissà cosa mi aspetterà!! Mannaggia la pupazzola non l'ho scaricato.. va beh io me lo compro cartaceo perchè a dire il vero l'è più bellino!! Adesso però mi devi scrivere un libro in stile Kinsella.. sì sì, ti voglio così come sei.. perche ti adoro!!
    Un abbraccio e tantissimi complimenti!!

    RispondiElimina
  38. E finalmente sono arrivata a leggere! ormai mi perdo dietro a tutto..e a tutti!
    Grande la Simo!!!!
    :D
    potevi fare la figa e portarti un cane piccolo appresso e un traduttore e guardia del corpo no??:D
    la prossima volta va! Preparati quando ti chiederà l'intervista qualche altro pezzo grosso!

    RispondiElimina
  39. troppo troppo felicissima assai! :D Simooooooooo ma io te l'ho sempre detto che tu c'hai la stoffa! Brava sono contenta! Ah.. il tuo libro lo leggerò quando andremo al mare, così mi rilasserò in tua compagnia. Un bacione grandissimo e tanti in bocca al lupo!

    RispondiElimina
  40. Brava Simo!!!!! Noi lo aspettiamo in versione cartacea... è un piacere leggerti!!Un Saluto Affettuoso!!
    Davide e Carmela

    RispondiElimina
  41. Bravissima Simo !!!! Lo leggerò in cartaceo, mica me lo posso perdere !!! Cesj

    RispondiElimina
  42. GRAZIE A TUTTI!!!Davvero ^____^

    RispondiElimina
  43. finalmente di carta. non ho trovato nessuno che avesse il kindle x farmelo comprare/leggere. ma adesso vado in libreria e mi arrangio a comprarmelo da sola. marta

    RispondiElimina
  44. e io il kindle ce l'ho quindi me lo scarico! In bocca al lupo, Franci

    RispondiElimina
  45. Che emozione!!!! L'hai descritto così bene che sentivo i battiti del cuore da qui!!!! Bellissimo!!!!

    RispondiElimina
  46. Carissima Simona, dopo qualche peripezia per scaricare il tuo primo e-book, mi sono ricavata un pò di tempo da dedicare alla lettura. Ti premetto che i romanzi non sono il mio genere preferito, ma ti assicuro che questo è stato diverso: i capitoli scorrevano uno dopo l'altro, la trama avvincente e per nulla scontata (io avevo immaginato tutt'altro finale), affronti molti temi di attuale importanza, insomma...l'ho letto tutto d'un fiato! Mentre le parole scorrevano sotto i miei occhi ho cominciato a piangere (IO??!!!!!) come una bambina e un vortice mi ha preso lo stomaco e ho cominciato a fare addominali involontari (da seduta ovviamente)...ho ancora acido lattico in circolo!!!!!!! Non è facile descrivere le emozioni che hai suscitato in me. E' un libro che consiglio vivamente. Avrei tanto voluto scrivere una recensione, ma il sito non me lo permette per problemi "tecnici" che ho comunque segnalato e spero si possano risolvere. Intanto ti dico che sei stata bravissima e aspetto il tuo prossimo capolavoro! Ciao, Tiziana

    RispondiElimina
  47. congratulations!!!!

    Barbara, l'amica pazzerella della torre!!!

    RispondiElimina

Nel frattempo, visto il periodo, vuoi una tazza di thè?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails