giovedì 4 luglio 2013

Vi presento Pou la merdina




Oggi vi presento Pou. Lo conoscete già? No? E ve lo dico io chi è.
Pou è una merdina. No, ma per davvero. È una cacatina fatta e finita che vi tiene compagnia tutti i giorni. Non è bellissimo?
Ora vi spiego.
Da poco ho un tablet (sì, da quando mi sono data agli eBook. Anzi, il mio libro fino a sabato - come potete leggere in alto- è a 0 euro, quindi se volete lo potete scaricare a gratis. Bon) dove scarico e leggo libri, dove leggo due notizie e dove gioco una volta al mese a Ruzzle. Però questa macchinetta infernale piace anche ad Alice che, nonostante i dodici anni spalmati su 160 cm, ha mantenuto con molta grinta la sua parte ludica. E quindi un giorno mi fa "Mamma, ci possiamo scaricare Pou?"
"E che è sto Pou?"
"No, niente, un giochino. L'ho provato sui tablet delle bimbe. È bellino. È un esserino...gli devi dare da mangiare...lo devi accudire...quella roba lì"
"Ah. Un tamagotchi"
"Sì!Un tamagotchi!-------- Che è un tamagotchi?"
"Lascia sta'. Se ti garba, scarica pure qualche giochino. Ma pochi. E buoni."
Fatto sta che abbiamo scaricato l'essere immondo.
"Mamma, guarda ganzo!Ma non è bellino?"
"Un casino. Rabbrividisco da cotanta bellezza. Ma che cos'è?"
"È una merdina!!" e si rotola dalle risate.
Abbiamo sbagliato qualcosa nella sua educazione. Non ce n'è.
Praticamente è una merdina (ipotesi tra le più accreditate)  alla quale tu devi fare da badante. Come un tamagotchi che si rispetti gli devi dare da mangiare, lo devi pulire, lo devi sistemare e via dicendo, sennò muore. Poverino. Poro amore di cacchina. Mi muore la cacca, capite?
Alice lo sistema in cinque minuti nel primo pomeriggio quando io, tornata dal lavoro, le consegno il tablet.E va là che la merdina è sistemata. Son cose che ti migliorano la giornata.
Però.
Però capita che ci sono dei giorni in cui:
Alice è al mare con mia zia e ci vediamo solo la sera
Io non torno a casa dal lavoro
Ci vediamo e ci scordiamo della cacchetta
Mi dimentico il tablet a casa
varie e eventuali
e quindi che succede?
Succede che sono in uno studio medico e nel silenzio della sala d'attesa parte un peto allucinante dal tablet.
Prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr!!!!!!
Sì, è lui. È Pou che fa...la cacca!Perché lui caga!E anche tanto. Assurdo. E se te non lo pulisci lui continuerà a cagare e ti sommergerà di merda, che dice porta bene per carità, ma insomma anche no!
Con molta nonchalance l'altra sera ho tentano di abbassare al minimo il volume e mentre ci stavo smanettando è partito un altro peto PRRRRRRRRRRR!!!
Oh questo come si  è sentito bene!
La mia faccia era un misto tra "Giuro non sono stata io, anche se dicono tutti così" e "L'ansia della visita mi fa sempre brutti scherzi"
Proprio na figura di... bravi!
In quel frangente l'ho minacciato "Brutto stronzolino malefico, se non muori prima ti uccido io!"
Finita la visita ho chiamato Alice "Tesoro, dobbiamo fare qualcosa con la tua merdina, perché guarda, così non va. Mi lancia dei messaggi sonori!E che sonori!!"
"Mamma, tranquilla. Vuol dire che ha bisogno di qualcosa. Me lo sistemi te oggi? Sennò può morire!"
"Ma magari!"
"Mamma!...via vabbè dai se muore pazienza, è un giochino...Lascialo pure morire..."
Ci mancava la colonna sonora de Il piccolo Lord poi eravamo a posto.
Una volta arrivata alla macchina ho cercato di capire come prendersi cura di Pou. E ho capito che a me un tamagotchi durerebbe sì e no quattro ore. Forse anche meno.
Nei primi dieci minuti di smanettamento non c'ho capito un cazzo.
E anche nei restanti venti.
Poi ho visto che era parecchio sporco e ho visto una saponetta. Dopo infinite prove (dove credo di avergliela ficcata anche nel deretano la saponetta) sono riuscita a lavarlo.
E visto che mi mandava messaggi tipo "Ho fame!" ho smanettato alla ricerca di cibo e cosa t'ho trovato? Una sorta di dispensa. Ma va.
E quindi ho cominciato a imboccarlo. "Tho!Hai fame? Magnati sto hot dog!E la brioche? Che non la vuoi la brioche? E magnatela!Trangugia ma taci, perdio!Tho!Magna st'impepata de cozze!..."
A un certo punto chiudeva la bocca e mi diceva "No!"
io ci riprovavo e lui "No!"
"No!"
"No!" 
Almeno credo dicesse no perché faceva una smorfia tipo i pupi di otto mesi quando tenti di dargli il limone per il singhiozzo.
"Come no? Non la vuoi la pizza? E magnati sta pizza!Ma perché no? Chè, al posto delle olive ci vuoi i carciofini?"
Niente. Secondo me è a posto. Chiudo tutto e torno a casa.
Prima di cena Alice prende il tablet "Mammaaaaa!!Che hai fattoooo!?!?!"
Oddio è morto!Madonna santissima è morto ingozzato!O era allergico alle olive!Ommioddioooooo!!!
"Che èèèè???"
"Ma ti sembra lo stesso Pou?"
Lo guardo e "Ahem...effettivamente... è un po' cambiato. Ma solo un pochino"
Ragà, Pou, la cacatina, era una cosa enorme. Una cacatona gigantesca. Ingrassatissimo, sovrappeso, larghissimo, in procinto di morire di indigestione, con una panza e due occhi in fuori dallo sforzo che pareva Aldo Fabrizi. Poraccio. Che fine di merda.
"Ehm...e ora? Morirà?" Non posso avere uno stronzolino sulla coscienza!
"No. Gli farò fare del moto"
Pure. Anche la ginnastica. Ma pensa te.
"Mamma, però guarda, lascia sta' che te con me sei tanto brava, ma le cacatine le faresti morì tutte!"
E pensare che è sempre stato il mio vanto far fuori gli stronzi.







26 commenti:

  1. L'ha scaricato anche la mia Bimba sul tablet del papà.. ehm.. ora Bimba è al mare con nonna e Lui si prende cura di Pou che noi abbiamo chiamato Bubbo.. Robe da non crederci! Guarda..sono allibita.. Non so se sia dipendenza da gioco o cosa.. fatto sta che alla sera lui è sul divano e gioca con quello che ormai è il nostro animale domestico virtuale..così lo ha chiamato lui.. :D

    RispondiElimina
  2. Per stare in tema..mi sto scompisciando dalle risate !!!!!!!.....
    Ciao, Simonetta

    (noi abbiamo un gatto virtuale che scureggia...ma credo sia morto rip....)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bell'argomento oggi! ADOROOOOO!!! :-D

      Elimina
  3. No ma non ci credo!! :DD roba da fare concorrenza ai pannoli di mia figlia!!

    RispondiElimina
  4. Oddio Simo, tutte le volte che ti leggo mi tiri su il morale, farai pure morì i Pou, ma a noi affezionate lettrici ci mandi in visibilio! :o)))))))))))) E grazie, ho approfittato dell'offerta e scaricato il tuo libro viso com'è difficile oggigiorno trovare qualcosa aggratis! :o))))
    cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per aver acquistato il libro e sì, faccio morì anche i Pou! :-D

      Elimina
  5. Simo me fai morì. .... e spero di non essere una cacatina..... :DDD
    Sto ancora ridendo, x come "ti porta in giri"Alice (Mitica ma tanto il DNA nn mente ^^) e perke ank'io nn li ho mai potuti vedere 'sti tamagoci e le colleghe se li portavano al lavoro x nn farli morire e ci facevamo certe risate.... Adesso sono rispuntati sotto forma di cacca..... ki c'ha pensato è un genio!!!! Far giocare i bimbi con la cacca..... cosi sublimano le ravanate di manine nel vasino..... :*DDD Resti il mio Mito!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io dico: uno si alza la mattina e pensa "Oggi invento un tamagotchi di cacca!" Un genio veramente! :-D

      Elimina
  6. Ah.. e scordavo di dirti che il nostro ora è vestito in stile Il Padrino :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi parlà di vestiti e accessori. Alice le ha messo le treccine bionde|!! O_o

      Elimina
  7. No, buono a sapersi. L'ho appena scaricato a mia nipote chw me l'aveva venduta come patata ora scopro che è una merdina?
    Bene. Saranno contenti i miei cugini (genitori della bimva) che mi ringrazieranno per il bel regalo di m...a che ho trovato per la loro fanciulla.
    Grazie.
    Non credo che andrò a ritrovarli tanto presto.
    O.O
    Baci e abbi cura della "cosa".
    Nunzia

    RispondiElimina
  8. Huahshahahshahshahahaha ok la smetto huahshahaha oggi ho avuto proprio una giornata di merda (almeno non sono fuori luogo)grazie per le risate

    RispondiElimina
  9. Ciao, mi hai fatto veramente divertire. Che forza!
    Anni fa, c'era il Tamagotchi.
    Mia figlia l'aveva. Una volta l'ho accompagnata a messa ed erano le Ceneri.
    Ero davanti al sacerdote, in fila davanti all' altare e il tamagotchi comincia a fare un suono perchè aveva fame!!! Che figura!!

    RispondiElimina
  10. Mi hai fatto morire... Già ti vedevo dal dottore. nel silenzio della sala d'aspetto. ah..ah...ah..

    RispondiElimina
  11. Sono capottata dalla sedia dal ridere.... ahahahaha... sto pangendo....ahahahah

    RispondiElimina
  12. per fortuna che non ho tablet e cose del genere (a parte che non mi scaricherei mai un gioco del genere). mi sarebbe piaciuto vederti dal dottore!!!tanta comprensione per la figuraccia. marta

    RispondiElimina
  13. Io pensavo fosse un patata, me lo hanno spiegato nr.1 e 2 dopo dieci giorni che cos'era!! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  14. OK ... mi vergogno a dirlo ma è il primo giochino che ho scaricato quando ho comprato lo smartphone. E' troppo simpatico, però ho tolto il sonoro!!!

    RispondiElimina
  15. Oh mio dio ho faticato a leggere sto post perché dovevo asciugare tutto il tempo le lacrime! oltre che mi è pure venuto di andare in bagno!

    RispondiElimina
  16. Comunque mi avete fatto venire cosa tanta curiosità che ho adottato pou pure io. vediamo come va!

    RispondiElimina
  17. no va bhè.. a fatica riesco a lasciarti il commento!!!
    ahahahahah!! rotolo!! muoro!!!! odddio!!!!!!!! :D

    RispondiElimina
  18. Ahahahahahahah! Ma tu mi fai morire dalle risate! Ahahahahah

    RispondiElimina
  19. Questo articolo dovrebbero darlo come antidepressivo... Impossibile non ridere! "Mi muore la cacca, capite?" Mitica! Ahahahah! Ps. Notizia del secolo: a differenza dei tamagotchi, Pou non può morire. Spero di non avere scioccato nessuno! XD

    RispondiElimina

Nel frattempo, visto il periodo, vuoi una tazza di thè?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails