lunedì 26 luglio 2010

NOTTE PRIMA DEGLI ESAMI (aiutooooo!!)






Tutti in questo periodo parlano di esami passati,la maturità, chi è passato, chi è bocciato e via dicendo. Non vi nascondo che io la maturità non l’ho fatta (e non me ne vanto,)però l’ansia da esame ce l’ho avuta lo stesso:

-quando ho fatto quelli di terza media

-quando ho preso la patente

-quando ho dato gli esami del corso 118

e non pensavo di farcela in nessuna delle tre. Ovvio.

Invece anch’io posso vantarmi di aver passato un esame importante come quello di Soccorritore Primo Livello.

Okay, lo so,l’ho già detto, non vi fareste salvare da me manco se fossi l’ultima persona sulla terra, ma vi giuro che l’ho passato, dovete credermi e posso andare fiera del mio diplomino.

Ero un filino agitata, ma chi non lo è in circostanze simili? Cercavo ovviamente di auto convincermi, avevo studiato tanto, cazzo. Non potevo non farcela, visto che alle lezioni ero stata parecchio ehm…brava, sì, ecco.

"Allora...le ferite possono essere da taglio...lacero contuse..." quella sera son lì che ripasso sugli scalini, quando sento l'istruttore che fa "C'è un problema. Non abbiamo le chiavi della sala congressi."
"E ora?"
"Se non riusciamo a trovare chi ce l'ha, lo darete un altro giorno l’esame"
"E no, bellino!!Oggi è mercoledì, il mio giorno libero e l'ho sacrificato per studiare per bene, ho usato il Cicciobello di Alice per far la pratica sul manichino, il BSL me l'ha risentito anche la gatta, e te mi dici stasera non si fa l'esame??MA l'esame SI FA!! A costo di farti passare dal buco della serratura, hai capito?"
"Simona,calmati,ti vedo agitata"
"Agitata? Io? Ma cosa dici? Qualcuno c'ha una spranga? Ti faccio vedere io come si fa a entrare nella sala congressi..."
Dopo dieci minuti arriva il responsabile con le chiavi. Io mi ero già arrampicata alla prima finestra per vedere di entrare.
Michele ci ha diviso una sedia sì e una sedia no. "Sennò copiate" Inutile dire che tra me e gli altri di sedie ne ha messe tre.
"Prendo il tempo...VIA!"
Oddio...20 minuti...allora vediamo...'In caso di amputazione...? Oh cazzo!...vabbè andiamo avanti...'Quante compressioni nel massaggio cardiaco? La so! 30. Evvai!! 'La posizione di sicurezza' mmhh...vediamo..."
Insomma l'ho consegnato dopo 12 minuti. Michele mi ha detto "Già finito?"
Oh. Avrò fatto troppo presto? Perché mi guarda così?Non è possibile farle bene in dodici minuti? "Scusi? Mi restituisce il foglio?"
La signorina si è abbassata gli occhiali sul naso "Direi di no"
"Lo volevo rileggere"
"Ormai è andata"
E' andata la tua vita se non me lo dai,va bene? Ma che ti costa? C'ho messo il mio nome? E allora è mio! Ridammelo, no?
"Vada..." mi ha detto.
Son tornata al posto un po’ attapirata e mi ripetevo "L'hosbagliatetutte l'hosbagliatetutte...".
Finalmente consegnano tutti e fanno la verifica. A me in quel momento m'è preso quasi il vomito e non ho voluto guardare. Poi hanno cominciato a chiamare per l'orale. Meno male che mi è toccato Michele, ma quando ha detto "Simo? Vieni" avrei ficcato la testa nel cestino della pattumiera.
"Cosa hai fatto?"
"Perchééééé???L'ho sbagliate tutteee!!!!Oddio!!!!"
"Simona, calmati" (ma non me l'aveva già detto?) "Quante insufflazioni..."
"La so! Due insufflazioni ogni 5 secondi!"
"Allora perché hai messo 5 ogni minuto?"
"CHE COSA?????"
Mi sbatte davanti il mio esame. Ho sbagliato. Che cazzo c'avevo nel capo?
"Eh ma io la sapevo! E' colpa tua!Anzi vostra! E si fa l'esame ennò non si fa e monta sulla finestra e cerca una spranga e poi uno si agita e sbaglia un 5 per un 2 e dei minuti con dei secondi! Ecchediamine! una persona ha bisogno di concentrazionee!!!"
"Simona, stai calma" ( e tre) "te l'ho richiesta apposta, mi pareva strano che tu non la sapessi. E poi qua..."
"ANCORA???!!!"
"Sì, quando viene chiamato il 118 nella procedura BSL?"
"Dopo che abbiamo controllato i segni di circolo"
"E sbagli di nuovo!!!No, quello fa parte del GAS. Devi chiamare il 118 subito dopo aver valutato lo stato di coscienza!"
"Ma è la domanda che è fatta male! A parte che è una risposta soggettiva, uno chiama il 118 quando gli pare..."
"Faccio finta di non aver sentito"
"...e poi se io arrivo sul posto e vedo che è incosciente, non si muove, non respira, cioè dove vuoi che vada? Intanto inizio la procedura di rianimazione poi ci penserò"
"Nel frattempo potrebbe anche morire"
"Ma te allora porti sfiga!Comunque è la domanda che è fatta male. Ragà se non sapete fare quesiti fate ripetizioni dalla settimana enigmistica"
"Simo, l'esame non è a libera interpretazione, chiaro? Ci sono delle regole e delle procedure in tutto quello che hai studiato."
"Eh! Allora mi sa che ho studiato male."
"Peccato..."
"SONO BOCCIATA????NOOOOO???VIA!!!CAZZO CI TENEVO!! MA SONO STATA UN DISASTRO???!!!MA NOOOO!!!!!!"
"Simo, stai calma" (e quattro) "Peccato per queste due risposte sbagliate, il resto è perfetto. Se evitavi queste due minchiate che hai fatto facevi il pieno.Sei passata"
"PASSATA???? PEREPPEPPE PEREPPEEEEE!!!BRASILLLLL!!!!!! TATATTTATTA RRARREEEOOOOOO!!!PPEPPEERROOOO!!!CHI E' CHE SI VUOLE ATTACCARE AL TRENINO???PEREPPEPPE'!!!!"
"...allo scritto. Ora c'è la prova pratica."
Uffa,ma perché mi sciupa sempre tutto? Peccato. Si erano già attaccate tre persone e stavo per fare il gioco del limbo.
Il manichino l'ho fatto alla grande, ormai non mi fermava più nessuno. Ambu-man l'ho rianimato talmente bene che dopo si è alzato e mi ha detto "Grazie mille.Come ti chiami? Piacere, io sono Lazzaro"
Ragà, come so’ felice. Non contenta dell’attestato ho chiesto il tesserino con la foto e il gancetto per attaccarlo alle maglie, ma mi hanno detto che non si può fare. Peccato.
Anch’io posso dire: ho dato un esame! Vabbè a 36 anni.

Pignoli ;-)

Piesse: mi spiace non essere molto presente ma sappiate che vi penso.E vi adoro ;-)

Piesse2: il vostro esame di maturità? Vaporidis, fatte 'n attimo da parte...


22 commenti:

  1. I tuoi racconti sono sempre divertentissimi =)
    Della mia maturità ricordo le pizzette con la mia migliore amica i giorni prima sfogliando i quotidiani alla ricerca di tracce del tema e incrociando le dita perchè uscisse pirandello, Montale -_-' maledizione, e l'abbraccio del mio prof di greco alla fine di maturià quando mi corre incontro e mi dice che sono stata bravissima =) Non è andata proprio così ma loro mi rendevano bravissima =)

    RispondiElimina
  2. Ciao Simona, io mi farei salvare da te e poi per quanto riguarda l'esame di maturità, per quel che serve oggi non puo essere un vanto neanche per chi l'ha fatto, è solo un incubo notturno che si ripresenterà costantemente nel corso della vita, te lo sei risparmiata!

    RispondiElimina
  3. Figurati che io ho fatto un tecnico per non iscrivermi all'Università e non fare esami... e poi invece mi ci sono iscritta lo stesso, ho fatto pure la specilizzazione con 40 esami e una tesi, ho partecipato ad un concorso e tre corsi ordanari (tutti con esami) e ora... facendo l'insegnante , ogni anno mi tocca portare i miei alunni agli esami... e sono più in angoscia di loro... Insomma non ho finito più!!! :(((

    RispondiElimina
  4. il mio è stato bellissimo... soprattutto l'estate dopo l'esame : sono andata in Sardegna in bici con amici tra cui...

    a buon intenditor poche parole ;)

    RispondiElimina
  5. AH AH AH ! ch mi hai ricordato... Io all'esame di "pioniere della croce rossa" nel rianimare il manichino "Ann" le ho sputato involontariamente la gomma in bocca!!! L'istruttore a momenti mi ammazza :-)

    RispondiElimina
  6. Io di esami ne ho tantissimi e sempre colta da un'ansia pazzesca che delle volte sfociava pure in un cambiamento di me stessa in uno zombie che non parlava più per giorni prima della fatidica data...cmq il momento migliore è sempre quello del post-esame!

    RispondiElimina
  7. Stendiamo un velo pietoso sulla mia maturità. Ero la più brava della classe e mi hanno massacrato. Non ho voglia neanche di ricordare, è stato un periodo orribile.

    RispondiElimina
  8. Il mio esame di maturità è stato un incubo...lasciamo perdere che è meglio...sto cercando il modo per rimuoverlo dal cervello...Vaporidis non ne ha di certo un'idea!!

    RispondiElimina
  9. Tra tutti gli esami che ho fatto ce ne sono 2 che mi sono rimasti impressi più degli altri. L’esame di biologia: avevo studiato come una pazza per mesi un librone di 3000 pagine ma mi era sfuggita una figura con la numerazione di una formula. Secondo te con il mio prosperoso lato B qual è stata la prima domanda all’esame? L’altro è la discussione della tesi: a quel tempo (preistoria!) si usavano ancora le lavagne luminose con i lucidi; il mio bel pacchetto ha pensato bene di sparpagliarsi tutto in terra e io lì furiosa perchè volevo finire il prima possibile e mi ritrovavo invece a preder tempo a raccattarli!!! Se ci ripenso adesso...che figuracciaaaaaaaaaaaaa!
    Proprio a dirtela tutta, spero non ce ne sia bisogno ma altrimenti mi farei salvare eccome da te. Quel diploma non te l’avranno mica dato honoris causa come la laurea a Tomba (ogni riferimento è puramente casuale!) ? A parte il fatto che mi salvi praticamente l’umore ad ogni post ;)
    Un bacione

    RispondiElimina
  10. Grande Simo e complimentissimi per aver passato l'esame!

    Devo smettere di leggere i tuoi post a lavoro sennò mi prendono per pazzo, sono l'unico che si diverte... :-)

    Mi pareva di averti intravisto in un papiro del 30 A.C. (circa)...

    RispondiElimina
  11. Ora ho capito perchè mi sai rianimare così bene nelle giornate storte! Ti adoriamo anche noi, tesora!

    RispondiElimina
  12. Ora ho capito perchè mi sai rianimare così bene nelle giornate storte! Ti adoriamo anche noi, tesora!

    RispondiElimina
  13. sempre simpaticissima... io li ho passati tutti gli esami e con la " caccarella" ogni volta... sembravo pazza... medie, superiori, due volte anche, la prima mi hanno segato agli esami... era come se avessi visto un fantasma... sono entrata, mi sono seduta e ho spiacciacato forse mezza parola... tremavo come una foglia.. la seconda volta è andata sempre con l'ansia che mi soffocava, poi patente e mi sono detta finalemte mai più esami! mai più l'angoscia di trovarmi difronte qualcuno a sostenere qualche prova con il cuore in gola... invece ora sta per succedere di nuovo, so che sarà tra un mese ma gia adesso solo a pensarci mi viene uno strano ronzio in pancia.. quindi so come ci si sente!! congratulazioni cmq per il tuo d'esmae, sopratutto per il tipo d'esame! bacio

    RispondiElimina
  14. tesoro mio nemmeno io ho fatto l'esame di maturità ho solo una qualifica pero ricordo gli esami per la patente guida e l'emozione di essere passata ad entrambi...il mio primo vero esame....con il ciclo tra l'altro e forse è stato un bene perche ero cosi rintronata che subivo meno la tensione....ho guidato per un po con la amcchina del'ex poi ci siamo alsciati ed ho preso anche la possibilità di continuare a far partica e morale nn ho piu guidato...conto pero al piu presto di rimettermi in macchina:D!!!sei stata bravissima tesò e da te mi farei curare e come anche solo con il tuo sorriso starei subito meglio:D!!bacioni imma

    RispondiElimina
  15. Ma a te Gray's Anatomy,E.R.ecc... ti fanno un baffo...
    Ciao un saluto Leti
    PS appena ho un attimo(magari nei giorni di ferie) ti mando una mail

    RispondiElimina
  16. ...hem.....io la maturita' non l'ho sostenuta perche'.....hem....devo proprio dirlooooooo??????????PAURISSIMA DELL'ESAMEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!
    Sei sempre piu' uno spasso ;-D

    RispondiElimina
  17. Troppo troppo simpatica!!!
    Sinoma sei stata bravissima.
    Sai che pure io ho fatto questo esame ??? E ti posso garantire che è tosto. Se non sei padrona della situazione non ti danno l'attestato. Comunque è davvero molto utile, e in caso di necessità(facciamo gli scongiuri del caso)limiti i danni o addirittura salvi una vita.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Scusa volevo dire Simona
    Ciao

    RispondiElimina
  19. noooo. esami ne ho fatti troppi e quello della maturità... non ricordo niente dell'orale... e lo scritto lo ricordo ma era meglio se me lo dimenticavo! :)

    RispondiElimina
  20. i onon ho ricordi degli esami.... ho rimosso tutto ;-)

    RispondiElimina
  21. Il mio esame di maturità è stato abbastanza insignificante, ma a quello di 3^ media ho dato il meglio di me: ho suonato "Fra Martino" e la musica della Barilla (x capirci) prima con il flauto e poi pure con la pianola, ma con un braccio completamente ingessato!! Uno scempio! Devo aver fatto così pena che mi hanno dato ottimo!!

    RispondiElimina
  22. hai ragione
    non vorrei mai essere nelle condizioni di dover farmi salvare da te
    comunque mi fai morire dal ridere!

    RispondiElimina

Nel frattempo, visto il periodo, vuoi una tazza di thè?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails