giovedì 17 maggio 2012

Pretty Woman de noattri




“Corri, vieni qua!”
Spesso la mattina al lavoro non mi dicono buongiorno, bensì “Corri, vieni qua!”
Che non va interpretato con “Muoviti vagabonda che non sei altro!” ma quel corri significa sempre tre cose:
o c'hanno da dirmi un pettegolezzo così grosso che rimango con la borsa alla spalla e mi avvio all'armadietto solo mezz'ora dopo.
O c'hanno da prendere una decisione riguardante alcuni accostamenti cromatici: tipo il nuovo colore dei grembiulini, un nuovo colore per la linea di cartellonistica dentro e fuori dal negozio, il colore dei gerani da esporre fuori...
O sennò c'è stata una decisione grande da parte della Capa e io ne devo essere messa al corrente subito.
Qual era secondo voi? La terza. Come no.
“Oh, ma fatemi almeno posare la borsa!”
“No, no stai a sentì. C'abbiamo una cosa grossa tra le mani!”
C'è Rocco Siffredi dietro le marmellate?
“Tu sapessi...” cinguettano tra tutte.
“Oddio, che è? Mi fate preoccupare!”
“Macché!” La mia Capa prende la parola “Simoncina. Una cosa grossa, bella”
“Via, allora dimmelo!”
“C'è una mostra favolosa, grandissima, internazionale, i primi di Giugno...”
“Sì, lo so.Embè?”
“Dove saranno presenti il sindaco, il vicesindaco, l'assessore e più di cinquecento giudici internazionali...”
“Sì, sì, ho presente.Grande evento. E allora?”
“E ci sarà pure un servizio catering per tutto sto bendiddio di persone...”
“E bhè certo, sta gente in quei due giorni lì deve magnà, mi sembra giusto. Mi stai chiedendo se posso venire il sabato perché vuoi andare alla mostra? Tranquilla, ci sono io”
“Idiota. Siamo noi il servizio catering!”
“Ehhhhhhhhhhhh??????” Vojo morì.
“Ti rendi conto? L'organizzazione ha scelto noi come servizio catering.No dico, hai presente?”
“Hai...accettato, vero?”
“Eccome no!E' una bella soddisfazione!Noi laggiù, tra tutto quel parterre!”
Mi sta impazzendo la capa.
“Vabbè, ci dividiamo, voi laggiù, io sto al negozio.Qual è il problema?”
“Non c'è nessun problema”
“Infatti”
“Infatti.Ma io sto al negozio. TE vai laggiù”
Sta scherzando?
“Capa, hai dormito stanotte? No, perché ti vedo un po' confusa. Guardami!Guardami!Guardami!” le urlo in faccia schioccando le dita come un Jucas Casella qualunque “Perché sta cosa? Sei sempre andata te con le tue figlie a queste cerimonie importanti e io sono sempre stata qui, ricordi? Pecché?Pecché tutto ciò?”
“Perché io non ho più l'età. Per ste cose ci vuole gente giovane, dinamica, di bella presenza. Te sei una bella figliola, guarda che bella!”
“Capa, sei un po' paracula, lo sai?”
“Lo so.Ma rimane il fatto che ci vai te”
Ecco. Io non mi sento mica in grado. Cioè, ma mi ci vedete in quel frangente? Non dobbiamo servire ai tavoli, ma solo riempire i bicchieri di chi si avvicinerà al tavolo imbandito, smistare i vassoi, conversare amabilmente mentre esponiamo i prodotti tipici toscani, dare informazioni enogastronomiche e illustrare i vari tipi di vino che presenteremo. No, ma vojo dì. La mia Capa mi dà un casino di fiducia, io mi vedo già spalmata tra una tovaglia e un mazzo di fiori. Ma non è finita. Ci mancherebbe. A metà tra l'essere galvanizzata e demoralizzata mi esce un “Ditemi quello che devo fare, e io lo faccio”
La figlia sommelier prende parola “Facile. Per prima cosa ti insegnerò a stappare il vino con una certa classe”
Fa bene.Perchè io mi intreccio anche solo ad aprire con le forbici un cartone di Cantinello (taverna o cantina, siamo lì). Non vorrei fare un incontro di lotta con una bottiglia, per poi piantare il tappo in fronte al sindaco.Se lui fosse un tipo sveglio, magari, potrebbe agguantarlo al volo tipo il cameriere di Pretty Woman con l'escargot.Voglio dire, checcevò, mi salverebbe un casino l'immagine.
“Non so se ce la faccio”
“Simo, ti prego, sei astemia, non cretina!”
Sull'ultima affermazione non ci giurerei.Comunque lei continua “Poi ti farò avere la scheda dei vini che presenteremo.Sono quattro. Studiateli che se ti chiedono informazioni dobbiamo essere pronte”
Certo. Studierò il vino. Stai a vedè che casino. In effetti mi sento molto Julia Roberts. Tipo quando studia le posate col direttore dell'albergo. Non ci prenderò una mazza. Minimo darò la descrizione del bianco mentre sto versando il rosso.Quasi quasi mi tatuo le informazioni sull'avambraccio, un bignami a pelle, ecco.
“Basta?”
“Certo. Solo sui vini sei un po' carente...”
“Ti ricordo che...”
“...che ti basta mezzo bicchiere di spumante per ubriacarti.Ma sarà facile. Il resto lo sai, non ti manca niente, andremo alla grande...ah! Una cosa: l'abbigliamento”
“Andiamo col tacco 12? Ahahahhahhhahha!!!battutone!Aahhahahhhahhah!!!”
“Sì, col tacco 12”
Manca poco muoio. Mi è andata la saliva di traverso.
“Non starai dicendo sul serio? Vuoi dirmi che devo lasciare queste comode scarpette?” Mi guardo le scarpe con le lacrime agli occhi.
“Sì. Camicetta, pantalone a sigaretta, e tacco 12”
Abbattetemi. Il rischio che io possa inciampare non è più un rischio. E' una certezza. Mi vedo già volare col vassoio delle tartine in mano in mezzo alla sala. O se il tacco mi rimane impigliato nell'orlo della tovaglia? E la tiro via come un numero mal riuscito di un Mago Minchia? E se tracollo con i bicchieri in mano e atterro in braccio all'assessore inzuppandolo che manco il povero Jack nella scena finale del Titanic? Mi vogliono vedere morta, lo so.
Però non possiamo fare altrimenti. Sarà una tortura, ma queste cose hanno anche bisogno di una certa professionalità, una certa presenza ed eleganza. Infatti non capisco come facciano a dirmi che sono la persona giusta. Ah. Forse non hanno alternativa. Poesse.
Comunque.
Io
Vino
Tacco 12
Tre elementi che, se messi insieme, non si sa cosa può succedere. Anzi sì. Una catastrofe.
Staremo a vedere. Fatto sta che il lavoro extra (ben pagato) non si rifiuta mai, soprattutto di questi tempi.
Avrò tempo di riposarmi dopo, quando sarò ricoverata in ospedale.
Perché stare col tacco 12 un giorno intero, ti manda in ortopedia senza passare dal via.
Faccio già le rime da 'mbriaca senza avere ancora le schede del vino sottomano.
Cominciamo bene.
p.s. e sapete per finire che c'è? Che non ci sarà uno straccio di Richard Gere!

39 commenti:

  1. Vaiii Simoooo!! :D
    Sarai perfetta... ma che Richard Gere e Richard Gere, hai il Santo orsù.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voglio che il Santo quella sera si arrampichi sul terrazzo con una rosa tra i denti!
      Ehm..non ho il terrazzo. Azz!!

      Elimina
  2. son venuta sul tuo blog alla ricerca di un sorriso.. e l'ho trovato, come sempre!
    in bocca al lupo Simo! Sono sicura che farai faville!!

    RispondiElimina
  3. ahahahahah bellissima scena :D
    Vorremo un reportage, laddove fosse possibile rubacchiare qualche piccola immagine...
    Anche se stai lavorando *____*
    Mi accontento anche del racconto cronaca, vabbò...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora: il racconto cronaca ci sarà di sicuro, perché vuoi che non mi venga da scrivere qualcosa? Per le foto sarà più un casino, anche se la 'sommelier' è una tipa che ne scatta 120 al giorno col cellulare. Fai te...

      Elimina
  4. E poi magari ti piace il tacco 12 e lo usi pure a fare le faccende di casa.....vedi poi il Santo....
    Sei tutte noi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il SEI TUTTE NOI, no, davvero ne ho bisogno, e parecchio!

      Elimina
  5. Ma tu scrivi di getto? o prendi appunti? o cosa? è sempre un piacere leggerti!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, cioè, se c'ho da dire una cosa, apro la pagina bianca e scrivo. Prima di pubblicare magari rileggo ;-)

      Elimina
  6. Andrai alla grande Simo e.... mi raccomando niente sorrisoni e pacche sulle spalle se non sai di preciso chi hai davanti ok? Vai e poi relazionaci nel dettaglio eh? qui ci esce un post da urlo!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uhauhahhuahhha!!!Ti ricordi quell'episodio?Che grande!! Cercherò di fare la brava.
      Ehm...
      manco so come si fa..

      Elimina
  7. Mamma mia che panico! In bocca al lupo allora ;)

    RispondiElimina
  8. Amò ma è privato l'evento? Ma anche se fosse, un reportage dall'esterno lo posso sempre fare....e tu ce la farai....perchè sei una tipa ganza!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh lo so che muori dalla voglia di sapere di cosa si tratta.ahhahahhahha!!!!Non è privato l'evento, dove si terrà il party sarà privato...
      via poi te lo spiegherò ;-)

      Elimina
    2. e io mi intrufolerò!!!! ihihihi!!!

      Elimina
  9. e vaiiii Simooooo, dai che ce la fai!!! E, come sempre, farai divertire tutti. Ti immagino tra una scivolata sul tacco 12, una carrellata di bicchieri pieni che traballano e tu che, volando e sorridendo, atterri con i bicchieri perfettamente allineati vicino al sindaco. Ma che almeno è belloccio?
    Aspettiamo un video!!!
    baci e fusa
    Paty
    PS: non annusare troppo le bottiglie di vino che ti ubriachi ... per noi astemie basta quello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfettamente allineati la vedo dura, ma ci proverò!Il sindaco belloccio???Aehm...

      Elimina
  10. Simooooo da oggi ti seguo perchè mi sono messa tra le tue followers.....
    Ho letto alcuni tuoi post m'hai fatto fà un sacco de risate;DDDD
    Baci a presto!!
    Sabry!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeee!!!Mettiti comoda, sei la benvenuta!

      Elimina
  11. i miei più sinceri complimenti Simona!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Angela, me lo ridici dopo!Stai a vedè che casino che ti fo'! ;-)

      Elimina
  12. però facci vedere almeno una foto dopo. marta

    RispondiElimina
  13. io sono esterefatta... tu sei un mito !!!!! ma troppo bella !!!!!! davvero !

    RispondiElimina
  14. ora come si fa per seguire il tuo blog da fissa???? ahah ho scritto na mezza schifezza ;)pardon

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mannò, hai scritto benissimo!Allora, vediamo se mi riesce spiegarlo...c'è un professore in sala?
      Vai a I LOVERS e clicca su 'Segui questo sito' poi entra tramite l'account Google e da lì ti chiede se vuoi seguire il sito.Confermi ed è fatta.
      Intanto Grazie, poi spero di essermi spiegata bene ;-)

      Elimina
  15. E chi può dirlo, magari Richard una capatina la fa!

    p.s. ho letto l'intervista su Donna Fashion. Molto simpatica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, nei miei sogni arriva Richard! :-D
      Ti è sembrata un intervista seria? Non rispondermi che è meglio! Grazie di averla letta ^____^

      Elimina
    2. Ho detto simpatica, non seria.
      Comunque, se passi da me ho un piccolo pensierino.

      Elimina
  16. Ma dai che andrai alla grandissima come sempre.... in genere queste feste sono sempre molto noiose per cui serve sempre una come te che rallegra l'umore!!! Una bacciotto ed un abbraccio di sostegno (.... e una pacca sul sedere per dire: vai e stupiscili tutti!!!!).

    RispondiElimina
  17. si sisissiisi qui la foto deve esserci x forza..
    tanto sappiamo benissimo ke andrà tutto alla grande :)
    sei un mito! in bocca al lupooooooo!!

    RispondiElimina
  18. Richard Gere no, ma Rocco Siffredi sì, e con lui caschi sempre bene!
    Il tacco 12 andrebbe vietato per legge... portati le Crocs per gli attimi di pausa, e tieniti mezza bottiglia di spumante come riserva per la fine della giornata, per dimenticare!
    In un modo o l'altro ce la farai, e aspetto ansiosamente il resoconto :)

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  20. Simo, spero tu stia facendo gli allenamenti col tacco 12!
    Ce la farai...e se vedi che le cose cominciano ad incasinarsi, bevici su! Ahahahah!
    Ma figurati se combinerai dei guai,sarai perfettissima e col tuo splendido sorriso,e gli smoked eyes (perchè in certe occasioni ci vogliono gli occhietti accattivanti) nessuno si accorgerà che stai bisticciando col cavatappi o che stai versando lo spumante sulla tovaglia...hihihi!
    ^_____^
    Baciotti, tesora.
    Nunzia
    Poi ci farai sapere come è andata, vero?

    RispondiElimina
  21. Devi assolutamente contrattare con la Capa sul tacco!

    RispondiElimina
  22. Evvai un altro reportage da morì dal ridere!!!
    Andrà tutto alla grande come sempre, ma tu troverai il lato comico e non vedo l'oraaaaaa.
    Baci

    RispondiElimina
  23. nooooo ma io vengo a vederti!!! giorno e ora....baci

    RispondiElimina
  24. Sono sicura che andrà benissimo e ti divertirai un sacco....in bocca al lupo ;-)

    RispondiElimina

Nel frattempo, visto il periodo, vuoi una tazza di thè?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails