domenica 9 giugno 2013

Un'intervista per le foodblogger




Sfogliando un settimanale ho letto un'intervista di un personaggio famoso che spignatta nelle cucine. Cucina, scrive, presenta, intrattiene e probabilmente non mangia tutto quello che cucina. È importante sapere chi è ai fini di questo post? Ma anche no. Però.
Però, non volendo, mi sono ritrovata a rispondere alle domande che le venivano rivolte. Così. Sapete quando leggi la risposta e fai “Nooooo, io no. Non potrei mai fare a meno di...”
Na roba così.
Poi ho pensato a un'altra cosa: che potrebbe essere un'idea carina rivolgere a voi queste domande (okay, le foodblogger sono più motivate, ma io non lo sono e ho risposto ugualmente, quindi...)  per conoscere meglio la vostra cucina, i vostri segreti e i vostri pensieri. Se volete potete rispondere qui sotto, se invece decidete di farci un post, avvertitemi che, oltre a venire a leggere metterò alla fine del mio, tutti i vostri link, per un'intervista corale sulla cucina e non.
E poi chissà, se ne trovo una particolarmente simpatica...bhè, non vi posso dire tutto, no???
Comincio io, va bene?

LA SIMO T'INTERVISTA.

Il tuo piatto preferito in assoluto?
Pizza, pizza e ancora pizza. Alta, bassa, bianca, al pomodoro, croccante, morbida, di mattina, di sera, di pomeriggio, calda, ghiaccia e strascicata pure per terra. Non ce n'è. Come me la dai me la dai, ne mangio una cofana. Non solo, anche patatine al gusto pizza, crackers al gusto pizza, carne alla pizzaiola, se mi dai anche un gelato al gusto pizza, mangio pure quello. Avete presente Bubba di Forrest Gump coi gamberetti? Immaginatemi su un peschereccio che vi faccio due palle così “Pizza bianca, pizza prosciutto e funghi, pizza capricciosa, pizza margherita, sfoglie alla pizza, pizza quattro stagioni...” Paro paro.

Quello che ti riesce meglio? Linka la ricetta presente nel tuo blog.
A parte la pizza? (datemi una sberla, ve prego) Le torte salate. Amo la sfoglia in ogni sua forma, dolce e salata, ma le torte ripiene di verdura sono il mio forte. Dentro ci metto di tutto, roba che se passi in cucina in quel momento ti ci ficco anche te. Eccone una: torta salata al salmone e yogurt greco.

In casa cosa chiedono più spesso? Se vuoi metti una foto del piatto o il link della ricetta.
In casa mia è difficile che chiedano, si lasciano sfamare dalla mia voglia e dalla mia ispirazione del momento (incoscienti!), però devo dire che il Santo a volte mi chiede il gratin di zucchine e patate con provola affumicata.Un piatto semplice, ma molto gustoso che mangia anche Alice. Ci litighiamo i quadranti vicino al bordo (perché la crosticina ha un suo perché) a colpi di mestolo, ma son dettagli.

Dolce o salato?
Salato, sempre e comunque. Infatti ho la pressione altaaaaaaaaaaaaa!!La possino!!!

Carne o pesce?
Formaggio? Sì, formaggio, decisamente.

Il piatto che non ti riesce mai?
Prova a farmi fare le meringhe. No, ma te prova anche pregando in turco o in aramaico antico. Non c'è verso. Mi vengono tutte mosce mosce, anemiche e brutte da morì. Mi s'ammosciano che è una meraviglia. E poi prova a chiedermi un arrosto coi fiocchi. O gli spaghetti cacio e pepe. L'ultima volta ho buttato via anche la padella!

Il tuo chef di riferimento?
Non ce l'ho. Non seguo la politica estera.

Il programma di cucina prediletto?
Non li seguo, a dire il vero. Non perché non ne abbia bisogno, anzi, ma perché non si conciliano coi miei orari alquanto sminchiati. Però ho seguito su YT la prima serie di Masterchef e sono rimasta così folgorata che c'ho scritto un post. Quando dico folgorata intendo che quando vedo Bastianich che fanculizza un concorrente mi prende fo'o anche il cervelletto.

La cucina regionale? Linka una ricetta della tua regione presente nel tuo blog.
Mah, forse la mia: Toscana.

Cucina straniera? Linka una tua ricetta straniera.
Ecco, io qui sperimento poco. Però magari azzardo: la cucina francese. Ma sapete perché? Perché amo la soupe d'onion e perché hanno i formaggi puzzolentissimi!E io lì ci starei bene. Il cacio mi garba e più puzza più mi piace. Che schifo di donna, lo so. Zuppa di cipolle e formaggio pestilenziale, roba che se parli con me dopo un mio soggiorno in Francia, con una fiatata ti faccio diventare biondo. Però une delle ricette straniere di questo blog è il Rosti (ricetta svizzera) che io adoro. Mi scuso per la foto, ma è quello che passava il convento. Amen.

Il piatto che non sopporti?
Le interiora. Il cervello, il fegato, il rognone e anche la trippa l'hai a mangià te. Grazie.

Il dolce di cui sei più golosa. Linka una ricetta del tuo dolce preferito.
Non faccio molti dolci al cucchiaio, semplicemente perché cucino dolci solo per farci colazione. E tra questi i miei preferito sono i muffins. Sono talmente fissata che una mia amica mi chiama Signora Muffin. Li stra-adoro in ogni loro forma e gusto. Questa è la pagina con alcune mie ricette.

Da bambina cosa rifiutavi?
Le interiora di cui sopra, il pesce e le verdure. Ora, senza quest'ultime, camperei sì e no tre giorni.

Il menù più romantico? Linka il tuo menù o la tua ricetta più romantica.
Non ne ho idea. Anche un panino al prosciutto mangiato in riva al mare al tramonto, può essere romantico. Non è importante cosa mangi, ma con chi lo mangi. Però per una seratina speciale potete provare la mia torta dell'amore. Ma quanto sono romantica da uno a dieci? Mmh...zero? Pòesse.




Vino bianco o vino rosso?
Sono astemia. O poco ci manca, ma se devo scegliere rosso.

Il ricettario irrinunciabile?
Ho un po' di libri di cucina e ricettari molto belli regalatomi anche da amiche. Attingo da tutti e in più ho un mio quadernetto unto e bisunto che avrà vent'anni. Pure quello uso. E poi Santo Google fa il resto. Non mi fossilizzo su qualcosa in particolare. Leggo, sfoglio e digito di tutto, mi garba sperimentare.

La cosa più difficile in cucina?
La tempistica. Siccome non sopporto spignattare in cucina mentre gli altri sono a tavola, cerco di fare dei piatti che mi permettano di stare in compagnia il più possibile. Quindi difficilmente curo l'impiattamento, e difficilmente mi alzo da tavola per trafficare in cucina. Da ospite, cenare con la padrona di casa rinchiusa in cucina e non a tavola con me, non mi è mai piaciuto, quindi cerco nel possibile di evitarlo.

L'attrezzo indispensabile?
La bilancia da cucina. Oggetto sconosciuto a mia madre che fa tutto a occhio. Io no ed è un punto a mio sfavore, lo so. Però una volta che t'abitui è un casino.

Il trucco che ti ha aperto un mondo?
Un trucco in cucina? Non so, non c'ho mai pensato.

Apriresti un tuo ristorante?
Siete pazzi?

Cosa non manca mai nel tuo frigo?
Il latte, senza il quale Alice non mette in moto manco un neurone. E le verdure. Qualcosa c'è sempre.

Il cibo bandito dalla tua cucina?
Di cibo proprio non so, ci sono alcune cose che proprio non sono avvezza a comprare, tipo le bibite gassate (se togliamo gli eventi speciali), i dadi (ho imparato a farlo in casa!) e magari altre cose che ora non mi vengono in mente. Fosforo, mi ci vuole parecchio fosforo.

Ti sei divertita a rispondere a queste domande?
Certo!Non vedevo proprio l'ora! Come me la canto e me la suono io, nessuno mai.


Simo ha intervistato:
(di seguito metterò i vostri link)

L'intervista a Chicca del blog 'Uno spazio da riempire'
L'intervista a Simona del blog 'Farine, fiori e fili'
L'intervista del blog Aeriselphie the strange



15 commenti:

  1. interrogativi "Marzulliani" ^_^ si faccia una domanda si dia una risposta....
    buona domenica Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In quello sono molto brava!! Buona domenica a te!

      Elimina
  2. Beh, almeno so che la prossima volta posso farti la pizza pure a pranzo...
    ^________^
    La adoro anche io!
    Baciotto tesoro!
    Nunzia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma anche i famosi tortellini vanno bene!

      Elimina
  3. Ma quante cose che abbiamo in comune, sai? Oltre a quelle che già sappiamo....ora ci penso bene alla tua proposta e decido cosa fare...a quest'ora ho solo un neurone che funziona....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. amò, tu hai sempre un solo neurone che funziona... :-D

      Elimina
  4. ops, mi sono accorta che ho saltat6o una domanda (lapsus freudiano?), cioè "carne o pesce"? io sono vegetariana quindi.... formaggio!!

    RispondiElimina
  5. Ciao Simo ma solo food bloggers...o vanno bene anche le "dipendedalgiorno"?!?
    vabbe' io la faccio..anzi posto!
    a dopo!
    simona

    RispondiElimina
  6. ho fatto il postino!..eemhm!..ho pubblicato il post!ciao!

    RispondiElimina
  7. ho fatto anche io l'intervista anche se non mi conosci XD

    RispondiElimina

Nel frattempo, visto il periodo, vuoi una tazza di thè?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails