mercoledì 20 gennaio 2010

FAI FITNESS? NO,FACCIO LA FIT-FESS(A)





Non vedevo l’ora di avere due minuti del mio mercoledì per raccontarvi una cosa, anzi condividere, al solito, per non sentirmi l’unica incapace al mondo. Partiamo da lontano però.

Qualche tempo fa, durante un banale controllo, salta fuori che ho la pressione arteriosa un po’ alta. Niente di sconvolgente, non è che rischio di esplodere da un momento all’altro, ma diciamo che supero un po’ il limite di velocità. Lasciando perdere i vari consigli e suggerimenti come:

sarà il ciclo

sarà il tempo

sarà che hai mangiato 3 etti di prosciutto

sarà che quest’anno è l’anno dei pesci e te sei ariete quindi rosichi

sarà che Giove è entrato in Saturno

sarà che non ci sono più le mezze stagioni,

porto tutto il pappiè di analisi al mio medico curante (nonché specialista in cardiologia e medicina dello sport. Praticamente un medico in scarpe da ginnastica).

“Mmmh….” E a me quando il dottore mi dice Mmm… sapeste che rabbia.

“Che c’è? Vabbè è un po’ altina,ma in casa mia a partire dalla bisnonna, tutti soffrono di ipertensione, i miei familiari ingurgitano pasticche come fossero Smarties, mamma e babbo, quando si annoiano se le lanciano a vicenda in bocca superando il cerchio di fuoco, può essere familiarità, no?” Della serie:che ci posso fare se la sfiga mi perseguita, non è colpa mia.

“Può essere…ma sei giovane e va abbassata, è pericoloso, non sottovalutiamo questa cosa”

Ha detto che sono giovane? Oddio sì, sono troppo giovane!

“Hai capito?”

“Eh? Sì, certo.”

“Vorrei evitare di darti una terapia, ha comunque degli effetti collaterali, hai un fisico forte e sei intelligente, capisci bene che se ti ci metti…”

Fisico forte? Intelligente? Oddio sì!Sono splendida! Altro che veline! Sono fantastica!

“…mi stai seguendo?”

“Eh? Certo.”

“Da domani limitare il sale in tavola”

“Noooooooooo, a me mi piace la focaccia salatissimaaaaa”

“Una domanda:ma te bevi?”

“Uè!Calma con le parole!Vabbè c’ho la pressione un po’ alta ma non sono così disperata da attaccarmi alla bottiglia!”

“L’acqua. Via, Simona, smetti di scherzare su queste cose. Devi bere almeno due litri di acqua al giorno”

Piuttosto mi uccido.

“E terzo, devi fare attività fisica”

“Ma vado a fare footing!”

“Infatti mi ricordavo.Ma dimmi la verità, quante volte ci vai?”

…………………………trallallà……

…………………………….ambarabà ciccì e coccò….

……?.............................?.................la lalla lààà trullallero….

“Simona?”

“Vabbè ultimamente ho un po’ tralasciato, ma fa un freddo porco!E poi correre tra i campi mi ha stufato, mi rincorrono i cani, e poi….piove!Ecco piove. E poi…a volte nevica!Ecco sì. E poi….”

Okay, mi sembra superfluo confessare che ci vado una volta al mese, però cazzo siamo in gennaio.

“Simona,sono tanti anni che ti seguo.Ma ti ricordi come stavi bene quando giocavi a pallavolo?”

Gli devo ricordare che avevo vent’anni? Non vorrà che vada a correre tutti i giorni! Oddio no, mi vedo già a correre tra i campi con la tuta da sci e i mombut , con una coperta arrotolata sul braccio per proteggermi dai morsi dei cani come gli addestratori.Alla Rocky, sotto la neve, con un pezzo di bue sulla spalla, col berretto di lana nero e ripetermi ossessivamente “non fa male, non fa male” a fare di corsa una scalinata e arrivare in cima esultando a braccia aperte (devo subito telefonare al comune per farmi costruire una scalinata lungo il mio tragitto).

Fino a che il mio medico in scarpe da ginnastica se ne esce con un “Perché non ti iscrivi in palestra?”

UOZ??? (What’s per chi sa l’inglese) Palestra?

Ma non sono una tipa da palestra. Cioè, non fa per me. A dire la verità non lo so, ma ho paura di annoiarmi.

“Cercati un corso che ti diverta, ci vuole attività aerobica minimo tre volte a settimana, movimento, dieta con poco sale e bere acqua. Ti conosco Simona, ce la fai alla grande. Leviamoci questa cosa senza prendere medicine.”

Ecco dove volevo arrivare. Mi sono iscritta in palestra e lunedì ho fatto la prima lezione. E ho fatto anche una stra-grande figura di merda.

Lunedì in base all’orario ho scelto una cosa che si chiama AERO-STEP. Ho pensato “Facciamo lo step. A salire su uno sgabellino son bravi tutti. Sento che ce la posso fare”

Arrivo in palestra e onestamente (qui lo dico e qui lo nego) mi è piaciuta subito. E’ piccola, familiare, con tutto il parquet in terra, un grande specchio e la sbarra se tante volte ti vuoi improvvisare Barbie Lago dei Cigni. Si presenta a me subito l’insegnante che manco a dirlo c’ha un fisico uguale a Jamie Lee Curtis quando zampettava con gli scaldamuscoli. Alta, magra e tonica, ed è per questo che per noi oggi sarà: The Body.

“Ciao!E’ la prima volta vero?”

“Sì appunto, dicevo…aerobica, giusto?” Son già disconnessa e non abbiamo ancora iniziato.

“Sì, la faccio io”

“Ecco…devo dirti la verità, perché la verità sta alla base di ogni buon rapporto” Che minchia sto dicendo?

Lei onestamente c’ha sul viso un’espressione che dice “Ho fatto qualcosa di male per meritarmi questa?”

“Io non sono molto coordinata. Diciamo che ho la coordinazione di un bradipo morto. Che son più statica di un comodino.Che…”

Lei alza la mano “Non c’è problema. Stai tranquilla. Nessuno è scoordinato, è solo questione di allenamento. Vatti a cambiare che cominciamo subito”

Esco dallo spogliatoio e lei e le altre ragazze stanno già zampettando al ritmo di una musica.Un misto tra house-rock-punk-pop-art-funky e tranky. E si comincia già male, molto male. Davanti a me The Body, con un fisico che farebbe sbavare anche Malgioglio e Alan Sorrenti,e intorno a me ragazze di vent’anni, belle e fresche come petunie a maggio, e che sembrano prossime al provino di Amici di Maria de Filippi. Sembro la loro madre.

The Body mi invita a iniziare il riscaldamento di aerobica. “Segui i miei movimenti.Suuuuuu a destraaaaaaaaaaaaaaaa. E uno! E due!”

Destra? Ok destr….oddio ma è già a sinistra! E un attimo perdio! Sinistra…

“Suuuuuuuuuuu edddaiii e uno! E due! Passo doppio e viaaaaaaa!!!!Su tutti a destraaaaaaaaaa e viaaaaaaaaaaa!!!!!”

Destra…sinistra….mi pare di essere un vigile. Non ci sto capendo un cazzo. Tutti vanno a destra e io a sinistra. Nello specchio mi vedo riflessa e mi faccio pena per conto mio. Mi sparerei, come nella caccia al tordo. Lo specchio mi rimanda l’immagine di una donna che si muove come le mummie dei cartoni animati. Dio, come sono ridicola!Ma non si può mettere una tenda davanti a ‘sto specchio?

“Suuuuuuuu avanti e indietro, passo di mamboooooooo!!!!Eddai via così, ritmoooooo, avanti!Indietro! Evvai passo mambo!”

Anf pant…passo mambo? Ecchevordì? Oddio mi son già persa, quando tutti sono indietro io son sempre avanti, ho perso il ritmo!Ma poi mi sorge il dubbio che non ce l’ho mai avuto.

“A destraaaaa passo doppio mambo piroetta giroooooooooooooo!!!!”

Piroetta? Devo girare? Ommioddio!Non ci sto capendo un cazzo, tutte fanno le piroette e i giri manco fossero le sorelle gemelle di Roberto Bolle. A me sembra di essere Holly Hobbie strafatta di coca in cerca di farfalle in un campo fiorito. Faccio piroette e giro su me stessa a cazzo di cane e vago per la palestra senza una meta. Mi ci manca il retino in mano e sono a posto. A forza di piroettare (mentre gli altri erano già al passo successivo) manca poco mi pianto in un pilone.

Anf…pant…però che fatica! Rientro nel gruppo e cerco di seguire The Body che mi mima “Non stai andando male”. Infatti. Sto andando malissimo.

“Gamba destraaaaaa passo incrociatoooooooo evvai suuuuuuuuu, girareeeeee forzaaaaaaaa, passo mambooooooo e viaaaaaa!!!!

Anf…pant…anf…cosa ha detto? Gamba destra? Sì okay….allora…la metto qui… e poi di là…Io dico che il povero Don Lurio si rigira nella tomba. Ho la velocità e la prontezza di una lumaca immersa in otto litri di camomilla, mentre tutti gli altri sono, lasciatemelo dire, bellissimi.Vanno via come il vento, okay sono più allenati, lo fanno da settembre, però è bello a vedersi. E realizzo che non ce la farò mai. Però sono qui per sudare, buttar giù la pressione e possibilmente divertirmi E’ ovvio che gli altri, guardandomi, si divertono più di me, ma è solo un dettaglio… oddio che ha detto?Coreografia? Ma se non so mettere due movimenti in fila, come faccio a fare una coreografia?

“E uno-due-tre-quattro!viaaaaaaa!!!!A destra-piroetta-braccio destro suuuuuuu!!!!mezzo giro, mambooooo!!Lancio gamba, giùùùù!!!!”

Tutto senza fermarsi un nanosecondo. Io che ho bisogno di prendere appunti anche per accendere la lavastoviglie. Non mi ricordo un cazzo di qui a lì e questa mi fa 87 passi ogni 5 secondi.

Però non mi posso fermare, mi ci vuole attività aerobica, devo sudare e soprattutto muovermi.

E allora ho emulato Liv Tyler nel film di Bertolucci. Io ballo da sola. Che problema c’è.Tutti a destra? Vengo anch’io, ma ci vengo come se stessi passeggiando nel Corso. Andate avanti? Piacere. Ci vengo carponi, è uguale? Fate un passo di mambo? E io lo faccio di mazurca alla Raoul Casadei, va bene? Via, che male c’è? Vi tengo compagnia, voi non badate a me. Sembravo un disturbatore folle nel gruppo di Chorus Line. Ho fatto dei movimenti a caso,un’idiota ‘mbriaca in calzamaglia. Non ho fatto ‘La morte del cigno’, ho fatto ‘L’agonia del cigno’. Tutto un movimento inconsulto e spasmodico alla rinfusa, il cigno che è in me è in fin di vita, è più di là che di qua.

The Body all’improvviso grida “Stoooopppppppppp!!!Respirate”

Respirate? Penso di non aver fatto altro in tutta la sera. Non ho fatto una beata mazza di quello che ha chiesto. Ci ha fatto prendere i tappetini per la parte ‘tonificante’ e non vedo lei cosa deve tonificare visto che ha degli addominali che sembra Raffaello,non mio cugino, ma la tartaruga Ninja. Qui ad essere sincera ho avuto una piccola rivincita sulle giovincelle di Maria de Filippi. E’ uscito il mulo da soma che c’è in me e in addominali e glutei ho fatto la mia figura. Ovviamente di merda, ma diciamo che è andata molto meglio. Ho fatto la ganza e ho stretto i denti, perché, cazzo, qualcosa dovevo saper fare, ma sono due giorni che son tutta un dolore. Stasera mi ritocca e provo la lezione di Total Body, un altro corso. Perché come mi ha detto l’insegnante, devo prima provare tutti i corsi per vedere quello che fa per me. Più che altro quello che mi riesce meglio.

Ed ora, dolorante ma contenta, visto che è mercoledì, mi riposo e sto qui. Perché ci sarà qualcuno che come me avrà fatto ‘ste figure, o no? O siete tutti figli di Heather Parisi? No, perché basta dirlo.

Una richiesta:se tra di voi c’è un’insegnante di ginnastica, mi dice per favore che sono stata brava?

Ho bisogno di sentirmelo dire, ma tanto tanto.



32 commenti:

  1. simo...
    guarda che ciò il colpo della strega... solo tu mi potevi far ridere!
    secondo me eri meglio di jennifer beals in flashdance, solo che sei troppo severa con te stessa.



    (come sono andata?)

    RispondiElimina
  2. Grazie Luxus, snif snif...sono commossa...
    qualsiasi parola di conforto la porterò stasera con me...sei troppo buona snif snif...ma non sono severa con me stessa....sono realista...BUAHHAHHAHHH!!!!!
    Grazie di cuore, o di quello che ne resta, perchè con tutto 'sto movimento rischia di svampare,sa? :-)

    RispondiElimina
  3. Insisti Simo!!! Per essere stata la tua prima lezione sei stata sicuramente mooooolto brava: quando facevo io step (tipo 13 anni fa, prima che mi mollasse il ginocchio, quando ancora studiavo e andavo a fare la figa in palestra), c'era una che anche dopo sei mesi di fermava e si metteva di lato ferma a guardare quando non ce la faceva più... tu invece hai continuato!!! BRAVA!
    Io invece ieri ho fatto 45 minuti di tapis roulant a casa (perchè anch'io ce l'ho lì, ma la scusa è che non ho mai tempo!) e alla fine avevo perfino la nausea...e non sono incinta. Stasera ci riprovo pensando a te che fai total body (poi ci dirai che è???) così, per solidarietà!!!
    Baci e buon mercoledì, tesora!

    RispondiElimina
  4. Se vuoi un consiglio, lascia perdere lo step!
    Sono dei fanatici invasati, molto meglio total body o g.a.g. che detto così sembra una parolaccia ma in realtà è gambe-addome-glutei.
    Solidarietà, mi sono iscritta lunedì scorso e sono tutta un dolore. Il mio insegnante è uno spasso, italo-australiano gay con la panza, costretto in una tutina super aderente.

    RispondiElimina
  5. Bea, ma io faccio già le Gag. Le Gag comiche.Andiamo a braccetto Bea, tutte doloranti e rotte e se mi dici che total body è meglio, voglio crederti!Vedete che non sono al sola che inizia la palestra a gennaio? Vero Bea che fa parte dei buini propositi dl 2010? :-)

    Fefè...detto tra te e me...pss psss anch'io ho qualche attrezzo in casa...ma mi annoia a morte...ma se mi dici che sono stata brava, io ci credo.
    Stasera tra ascelle pezzate e ritmo latino pensiamoci!
    Ommioddio.

    RispondiElimina
  6. Sono anche dislessica...
    E' l'acido lattico.
    Anche nel cervello.

    RispondiElimina
  7. la prima volta è dura sempre sopratutto quando ci sono tante giovincelle intorno diventa ancora piu avvilente cmq io sono la persona sbagliate per darti consigli perche mi sono sempre annoiata in palestra i miei corsi sono durati max 3 mesi piu il tempo per comprare scarpe ecc che il tempo che ci ho perso in palestra:-)cmq sempre grandi i tuoi racconti mi fai morire!!bacioni imma

    RispondiElimina
  8. io dovrei cominciare giovedì e leggere il tuo post mi è sembrata una vera premonizione perchè il nostro approccio alla palestra è proprio identico!
    mi hai solo anticipata di qualche giorno!
    aiuto...

    RispondiElimina
  9. Simooo come si fa a non ridere quando si leggono i tuoi post?? Sarà che mi ci rivedo??? Be la scena in cui tutti vanno da un lato e tu sola al contrario mi sembro io il giorno del mio matrimonio (che è ancora peggio perché l’immagine è immortalata nel video!) che mio marito mi ha obbligata, minacciandomi di rovinare la festa, a ballare i balli di gruppo (che odio con tutta me stessa) e infatti…. Il video ne è la prova evidente!!

    RispondiElimina
  10. Macchè buoni propositi, me l'hanno regalata per Natale!!!
    Mi ci mancava solo la palestra...

    RispondiElimina
  11. simo sei fortissima le tue storie sono davvero divertenti...io continuo a dire che vorrei andare in palestra ma riesco sempre a trovare una scusa x nn andarci cmq credo che mi troverei sicuramente nella tua situazione.Dai tieni duro e continua e nn mancare di aggiornarci ciao leti

    RispondiElimina
  12. Tra dieci minuti parto.Non di cervello, quello è da mò.
    Mi aspetta Total Body. Grazie a tutte del sostegno e vedo anche che più o meno siamo sulla stessa barca :-)
    La palestra stasera ha da tremà!!
    Pensatemi.Quando torno vi lascio un commentino a caldo.E anche accaldato.

    RispondiElimina
  13. MiriamYimWingChun20 gennaio 2010 20:22

    Povera Simo!
    Io stè figure non l'ho mai fatte ma soltanto perchè in palestra ( o meglio in questo tipo di palestre ) non ci ho mai voluto mettere piede in vita mia.
    Ma che ansia! E ti capisco cavolo! Come si fa a stare dietro a stì forsennati?'''
    Ma....un corsettino di Yoga no?'''
    Magari ti piace e di sicuro ti aiuta lo stesso con la pressione, senza farsi venire l'ansia da tappetino però.
    Piccola!
    I Love You!

    RispondiElimina
  14. Simo fai come me! Io faccio la ginnastica del divano! Telecomando, Vanity Fair e hop 1 - 2 - 3 - 4! Ho le braccia tonicissime! Anche io anni fa ho provato ad andare in palestra, ma mi annoiavo un sacco.. era pieno di fighette che facevano a gara a chi aveva il sedere più sodo.. che noia! Poi ho rinunciato perchè ovviamente vincevo sempre io quindi non c'era gustoo! Un bacio grosso e forza Simo!

    RispondiElimina
  15. ma non è che metti a posto la pressione e ci lasci il cuore?!?!?! Mi hai fatto morire dal ridere, secondo me l'importante è partecipare, intanto hai tenuto duro fino alla fine, cos'è poco?
    Ciao... grazie per il commento al mio blog alle prime armi!

    RispondiElimina
  16. ah... se ti puo' consolare l'ultima volta che ho fatto gag tipo 5 anni fa' mentre facevo gli addominali mi è uscita un'ernia, che figura di m.... l'istruttrice ha interrotto la lezione per venire a vedere cosa stava succedendo... piu' di così..... no perchè volevo fare la dura quella che non molla mai....

    RispondiElimina
  17. ciao simona...premesso che sono iscritta in palestra da 2 anni e sono andata 2 volte... neanche io riesco a stare dietro alle piroette coreografiche dello step. la cosa meno coreografica che ho trovato in palestra è shoot o comunque qualcosa dove si tirano calci e pugni all'aria! utile no???? ;)
    e... tra l'altro... col cavolo che la coordinazione si impara.... è da quando sono nata che cerco di bere e camminare insieme ma per me sono due attività impossibili da svolgere in contemporanea!!! ;) ciao

    RispondiElimina
  18. Total body fa per meeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!
    Qui lo dico e qui lo nego:mi sono divertita.
    -son riuscita a star dietro agli esercizi aerobici perchè davvero erano tre passi in croce
    -andavo pure a tempo
    -ho sudato pure sulle braccia, roba che non facevo dal '95
    -l'età media è più alta, ho ricevuto pacche sulle spalle di solidarietà, son tutte donne che si barcamenano tra figli, casa, panni da stirare e marito, non ho visto manco l'ombra di un perizoma, anzi ci siamo passate la bombola di ossigeno l'una con l'altra
    -abbiamo riso e fatto due battute
    -e cosa ancor più importante son tre giorni che la pressione (sarà un caso) è pure rientrata nella norma.
    Avevi ragione Bea, Total Body sepoffà!
    Ora vado a trasportare i miei 5 litri di acido lattico in negozio.Quasi quasi lo vendo un tot al litro.
    Grazie di avermi detto delle vostre esperienze.
    Continuate, continuate pure....

    RispondiElimina
  19. E brava Simo!!!!! Un abbraccione

    RispondiElimina
  20. PS: io ieri sera ti ho pensata, ma dalla macchina mentre tornavo dal lavoro che è andato un po' per le lunghe, quindi niente tapis roulant... giuro che a pensarti a sudare e faticare, mi sono sentita in colpa! Oggi recupero, promesso!

    RispondiElimina
  21. Simo tu sei stata fantastica , a 20 so tutte brave a fare le fighette in palestra , ma ti voglio raccontare la mia prima lezione di yoga ...bene facciamo il saluto alla Luna ( il saluto alla luna ?!!!!!! Ma non era al sole una volta ?!!!) Comunque fatto sta che sono rimasta piegata in due tipo cozza e non riuscivo piu' a muovermi , e una cazzo<di vecchietta di anni 70 , snodata come un verme , mi fa " Cara alla tua età e sei cosi legata!!!!!ti ci vuole allenamento non demoralizzarti "
    Quindi sparati il tuo bel total body , e se c'e' fatti ache una lezione di G.A.G e poi vedrai fra una settimana te le magni tutte pure the Body perchè tu sei MAMMATOPA e nun te batte nessuno

    RispondiElimina
  22. ah..ottimo... allora proverò total body e poi ti farò sapere!!!!

    RispondiElimina
  23. a dire il vero io ho sempre frequentato palestre (come per magia ad un certo punto riuscirai a seguire le coreografie parola della me medesima foca)...ora che ce l'ho sotto casa.. (ma proprio attaccataattaccata della serie esco dal mio portone entro in palestra) mi prende una pigrizia ma una pigrizia...adesso tutti mi prenderanno per il culo per quello che sto per dire...a natale mio marito mi ha regalato la wii...ed ora ci do' dentro di allenamenti...a casa ...scalza..mezz'ora al giorno....per me e' una figata,,,,,,!!!!
    la pressione e' ereditaria mio marito ha 32 anni ha lo stesso problema da quando ne aveva venti, senza pastiglie per il momento....
    bacioni
    elena

    RispondiElimina
  24. Tesoroooooooo non ho molto tempo a disposizione, mnnaggia!
    Leggerò per benino appena possibile...grosso modo ho capito che vai in palestra per la pressione vero? ti fa beneeeeeeeeeeee davvero!!!
    Baci e saluti dalla Sicilia ^_^
    A presto topa

    RispondiElimina
  25. ahahah mi sono rivista 10 anni ops no un po' dip iù quando anche io ho provato l'aerostep mi sono divertita e molto ma non sono mai riuscita ad andare a tempo con gli altri eros empre in caccia di farfalle, poi più figli meno tempo ho smesso.. quasi quasi vado a ricercare un corso..

    RispondiElimina
  26. Come ti capisco!!1Un paio di settimane fa ho fatto una lezione prova di capoeria, dopo moltissimo che non facevo nulla...Risultato: non riuscivo più a muovermi, come mettevo un piede a terra i miei poveri polpacci scoppiavano in mille crampi!!!

    RispondiElimina
  27. Ciao
    mi piace molto il tuo blog, sto mettendo su un blog di esperienze di viaggi in Italia. Che ne diresti di scrivere un post sul perchè gli italiani e gli stranieri dovrebbero visitare il luogo in cui vivi?
    Puoi anche dare consigli su alloggi, case vacanze, hotel, ecc
    fammi sapere, magari sul mio blog perchè sto contattando diversi blogger. Ovviamente ci sarà un link al tuo blog con il tuo nome ;-)

    Grazie

    RispondiElimina
  28. Eccole le mie topine che mi capiscanooooo!Ora son più tranquilla, se so che anche voi avete dato del vostro meglio quando avete iniziato!Ma non abbattiamoci, e andiamo avanti!(Io faccio la ganza ma l'acido lattico mi sta uscendo anche dalle orecchie)
    Mi consola sapere da Elena che l'ipertensione può essere ereditaria.Non è colpa mia. L'avevo previsto. Come dite?Devo continuare lo stesso la palestra?
    Non ci crederete, ma ieri sera (ormai lanciatissima) ho provato pure Kardio Kombat.Da schiantà.Percorso che manco il soldato Jane e cazzotti e pedate ai sacconi alla Rocky ti spiezzo in due.Sembravo fossi la figlia pazza di Adriana e Bruce Lee.
    Lelli ho sentito troppo la tua solidarietà,e i tuoi commenti mi fanno sempre troppo ridere:-)
    Cristina e Amelia, parola d'ordine:Ricominciare e insistere!Non vorrete mica lasciarmi sola con 'sto fardello!?
    Turista italiano che dire? Molto lusingata da tutto ciò, e l'idea mi garba (chettelodicoaffà???)CI STO!
    Fammi fare un raduno di idee(e mi ci vuole un cane perchè nel mio cervello le idee pascolano come un gregge di pecore in una prateria) poi ti faccio sapè.Mi metterò all'opera!
    Pagnottè...Love a Voi. Già sai.
    Vado a rispolverare qualcosa che avevo scritto a proposito di ballo e affini...perchè non sempre 'Tale madre, tale figlia'...

    RispondiElimina
  29. Ecco, se c'è una cosa che non riesco a tollerare è la palestra! Qualche estate fa, quando la mia unica ginnastica era quella del doppio click del mouse c'ho anche provato ma dopo un mese ne avevo la scatole piene! Proprio non fa per me, nè come ambiente, nè come attività fisica!
    Simo... ma riprendere pallavolo, no? Ci saranno sicuramente in giro squadre amatoriali miste per giocare, no?
    Come sai bene ho ricominciato pallacanestro dopo 15 anni che non ci giocavo più e ho deciso che fino a che il menisco e il cuore mi regge, se mi vogliono fuori dal campo mi ci devono trascinare via con la forza!!!!
    Ciao tesora e a prestooooooo

    RispondiElimina
  30. Oddio, da morir dal ridere!
    Guarda, mentre leggevo ti immaginavo e mi sganasciavo :D
    E comunque "total body" dovrebbe essere decisamente più facile, vai tranqui.
    Peccato che non abitiamo vicine, sennò mi sarei iscritta anch'io nella tua palestra.
    Così saremmo state 2 bradipe di mezza età in mezzo a grilli adolescenti.
    Ti dico solo che io sto messa UGUALE a te, il mio rapporto con lo sport è uguale a quello con l'orticaria: prima me lo levo di torno e meglio sto.
    E poi scoordinazione al massimo, quindi ora che capisco il passo l'istruttrice è già 135 passi avanti.
    Però coraggio resisti!!!!!
    Ah, ora capisco il tuo sms di ieri "ero in palestra".... Pensavo fosse uno scherzo!!!! :D

    RispondiElimina
  31. Siete proprio sicuri che il fitness sia ginnastica?
    Siete sicuri che faccia così bene salire e scendere da uno step?
    Se volete chiarirvi un pò le idee perchè non fate un giretto sul mio blog?!
    Da insegnante di Educazione Fisica vi posso assicurare che la Ginnastica, quella vera, è un'altra cosa...
    Ovviamente quello che troverete sul mio blog può non essere condiviso...Ognuno è libero di pensare e fare ciò che più gli piace.
    Ciao Simona!

    RispondiElimina

Nel frattempo, visto il periodo, vuoi una tazza di thè?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails