mercoledì 1 dicembre 2010

L'HOMO ORBUS

Attenzione!Per l'ottima riuscita di questo post si prega di azionare il filmato sottostante. Buona visione.




L’Homo Orbus (o più comunemente chiamato Uomo Orbo)è un essere vivente assai complesso.Appartiene alla famiglia dei Cecati ed è il più grande paraculo di tutto il mondo animale. Bensì dotato di un cervello normale, dimostra una certa difficoltà a contemplare ciò che lo circonda. Nella fase della caccia all’oggetto, talvolta anche del cibo, assume la tipica posizione di ndocazzoè, posizionando le mani sui fianchi e chinando il capo. Durante questa fase, spesso ignorato dalla femmina, accompagna l’espressione interrogativa al classico richiamo, spesso gutturale. Recenti scoperte ci dimostrano che l’Homo Orbus dispone di tre tipi di espressione vocale:

Il richiamo rabbioso “Non c’è!”

Il richiamo lamentoso “Me lo vieni a cercare teeee?”

Il richiamo sessuale “C’ho na voglia che non ci vedo”

L’Homo Orbus, nonostante dimostri grandi capacità nel comunicare e nel gestire la tana e il lavoro, soffre di perdita di memoria a breve termine e di mancanza di molteplici diottrie qualora ci fosse bisogno di cercare un oggetto inerente alla propria persona. Sovente,lo possiamo ascoltare mentre domanda “Dove sono le mie mutande?” nonostante gli indumenti siano nello stesso posto da ben 2 secoli. Sono stati ritrovati graffiti sui muri raffiguranti la piantina della caverna con una freccia “LE TUE MUTANDE SONO QUI”

L’Homo Orbus, nonostante i molti anni passati nella tana, ha anche serie difficoltà a procacciarsi il cibo da solo, in quanto si spaventa facilmente davanti ad un pensile aperto. Questo fatto ci induce a chiederci se l’apertura di un cassetto o di uno sportello, invalida in maniera importante l’uso degli arti superiori. Infatti possiamo notare che se il soggetto non trova davanti ai suoi occhi il cibo prescelto, ha serie difficoltà a spostare e allontanare gli oggetti davanti a sé.

L’Homo Orbus generalmente è fatto per la vita di coppia, in quanto (in caso contrario) nessuno potrebbe rispondere alle sue richieste e questo potrebbe causargli uno stato depressivo permanente.

In genere è figlio di suocera minkias (che tratteremo nella prossima puntata) la quale lo difende con il tipico richiamo “MaPorello”.

In cattività l’ Homo Orbus rivela una grande capacità di adattamento, sfoderando sorprendentemente dieci decimi di vista, qualora ci fosse la possibilità di un accoppiamento immediato. Studi recenti hanno dimostrato che con un triplo carpiato dei neuroni specchio, scorge una minigonna giropassera e uno stacco di coscia a più di cento metri in notte fonda.

Questa sua capacità di adattamento è stata chiamata "SonoOrbo Quandomepare"

L’Homo Orbus non è raro vederlo girare a quattro zampe nella tana alla ricerca delle sue ciabatte.In questa posizione possiamo ammirare tutti i suoi 120 cm al garrese.

Esistono molte sottospecie di Homo Orbus:



L’homo Orbus Orbus :

geneticamente cecato dalla nascita, ha il mantello a rombi e gli occhi sono cerchiati da un paio di occhiali la cui grandezza si avvicina al diametro di una ruota da mulino)






L’homo Orbus Miopes:
(questo esemplare vi sorprenderà per la sua espressione intelligente.E’ dotato di occhiali costosi: sono stati creati da 2 fondi di bottiglia.Più precisamente da due bottiglie di Dom Pérignon del ’96)






L’Homo Orbusfigos (il più sorprendente di tutte le specie, usa l’ammenicolo visivo solo per il corteggiamento. Possiamo notare una certa somiglianza con il pavone, solo che al posto della ruota, l’Homo Orbusfigos fa roteare sulla punta delle dita gli occhiali, che sono di puro abbellimento. Il richiamo sessuale è esplicito “Te trovo e te sdrumo anche al buio”, e in fase di caccia sfodera tutto il suo fascino abbassando le lenti sul naso facendo una lastra e una TAC (Tette-Anche-Culo) alla preda.

Questa è la prima puntata della nuova serie di Qui Pro Quark (la scienza secondo Simo).
Sperando che vi sia piaciuta vi aspetto per la prossima puntata.



(immagini:http://mygenomix.wordpress.com/tag/polimorfismi/
http://lab.iulm.it/articolo/2008/02/29/articolo_2182.shtml
http://spigoblog.blogspot.com/2011/01/miopi-standard.html )

75 commenti:

  1. Non ho parole! Ma lacrime mescolate a risa con verso suino...

    RispondiElimina
  2. ahahahahah, è stramitica!!!!! Simo ma questo è mio padre! Quello che quando gli commissioni un acquisto al supermercato ti risponde sibillino: "se lo trovo, se c'è..." E lì capisci che non avrai il tuo panino... :-DD
    Attendo con ansia le prossime puntate!

    RispondiElimina
  3. Bellissimoooooooo!
    Ciao Simo!
    Mi sono piegata in due e devo dire che col sottofondo di quark si raggiunge davvero la perfezione della lettura!
    Hai una mente geniale, anche se ti sarai stancata di sentirtelo dire.
    Mitica mitica!!!
    Come mi piace essere tua amica e leggerti!!!
    La "vista a dieci decimi per la mini gonna a giro passera" mi ha fatto schiattare!
    Bene!
    La giornata comincia con un mega sorriso!
    ^_________^
    Grazie.
    Bacio.
    Nunzia

    RispondiElimina
  4. Piccolalory, solo tuo padre?Io ci vedo il mio, mio fratello e pure Andrea!La ricerca delle mutande è un classico.Tutti stanno a studià il leone, ma qui ci sono cose serie da sottoporre alla scienza :-D
    Zula, il piacere è mio, ma va là!..

    RispondiElimina
  5. Tu hai una fantasia incredibile!!! ma la cosa davvero speciale è che sai raccontarla talmente bene, che uno finisce per crederci!!! Adesso io sono sicurissima che siano stati ritrovati in alcune grotte, quei graffiti delle mutande!!! Seguirò con molta attenzione queste puntate di Qui Pro Quark, i programmi scientifici mi sono sempre piaciuti molto!!! Ahhahhha, sei troppo brava!!!Bacioni!

    RispondiElimina
  6. Oddio no, dimmi che non è vero, ho appena scoperto che per uno strano scherzo della natura appartengo alla specie anch'io, son famosa per non trovare le cose che mi stanno a 10cm di distanza!!
    E comunque grande Simo come sempre, aspetto di vederti in prima serata su Rai1 accanto a Piero :D e aspetto le altre puntate sempre con colonna sonora :D (e aspetto anche che chiamino la neuro perchè una che ride da sola, davanti ad un pc, dentro un negozio, non è cosa normale!!!!)

    RispondiElimina
  7. MERAVIGLIOSO!
    Sono tutti così allora non solo il mio?
    "Dove sono i piatti?!!?"
    I piatti?!!? I piatti?!!? Abbiamo una cucina 2 m X 4 m e le cose sono allo stesso posto da 5 anni e mi chiedi dove sono i piattiiiiiiiii?!!?

    RispondiElimina
  8. ma che ti posso dire? mi sto sbellicando dalle risate, come le racconti tu cara mia nessuno mai!
    You are very strong....

    RispondiElimina
  9. ma si dai diamoci dentro anche oggi col pandoro

    RispondiElimina
  10. uahuahuahuahuahuah...FANTASTICA!!!
    Non vedo l'ora di leggere il prossimo episodio :D

    RispondiElimina
  11. Ognuna di noi ne ha (almeno) uno in casa!!!!!
    Grande Simo!!! Ma è proprio così, vero? Non c'è via d'uscita! Pensa che il Carletto, quando va al supermercato passa tutto il tempo a chiamarmi per chiedermi dove trovare le cose della lista e io, che ce lo mando da solo ovviamente perchè ho altro da fare, divento una iena e mi tocca pure guidarlo da una corsia all'altra, "scaffale in alto, scaffale in basso..." Grrrrr!!!! E quando cercano qualcosa nel frigo? Non ci si crede! Io di solito alla sua domanda davanti al frigo aperto "Ma dov'è?" io generalmente rispondo "Davanti al tuo naso" eccheccacchio! :-)
    Mi piace la scienza secondo Simo!!!
    Un bacione e saluti al tuo homo orbus!

    ps: la TAC m'ha fatto morì!

    RispondiElimina
  12. ...adoro la tua nuova serie, attendo con ansia le prossime puntate.

    RispondiElimina
  13. qui ci sono un po' racchiusi tutti gli uomini, pensa che anche mio figlio, nove anni, già è "affetto" da questa cecità!
    complienti per il post, in questo grigio mercoledì ci voleva una sana risata!!!

    RispondiElimina
  14. sei grandiosa mi hai fatto morire! non posso mai non seguirti, ora DEVO leggere anche le prossime puntate! :)

    RispondiElimina
  15. ahahhahaah!
    Io ho i cassetti e i ripiani delle mensole quasi ordinati per necessità:
    Quelli che potrebbe usare lui sono nel posto dove ci si arriva prima, più visibili e davanti a ongi tipo di barattolo.
    I piattidi carta sono sempre stati nello stesso posto insieme ai tovaglioli di carta e i bicchieri di carta...e ongi sera, ma dove sono i bicchierini di carta? prendo un bicchiere di vetro!
    sa che i piatti e i bicchieri dopo lavati stanno sul lavandino!:O
    ahahahhahaha
    Simo...è vero!!!Sono così!
    buon primo dicembre!

    RispondiElimina
  16. OK!
    Per le pari opportunità, il prossimo va dedicato alla femmina perfetta, quella che se le chiedi di andare in posta a fare un semplice versamento, stramazza colpita da ictus. O che rifiuta di fare un prelievo al bancomat 'perchénonpuòfaretuttolei'. O che fa la PAL (Portafoglio+Altezza+Lunghezza) a ogni Orbus che incontra...
    Alèalèalè!!!
    Che poi, non dico le mutande, ma quegli stramaledetti calzini perché devono ogni settimana cambiare di posto? E non è l'Orbus che li sposta: è la diabolica femmina perfetta, che li sposta appositamente per far passare da Orbuscimunitus il poveretto che li cerca.
    Nelle caverne all'Orbus bastava sapere dov'era la clava, e, con quella roteante, mutande e calzini venivano serviti in piatti d'argento, altroché cercarli.
    E i supermercati non c'erano: li hanno inventati le femmine, sempre puntando all'Orbuscimunitus, che non aveva bisogno anche di quelli per esserlo per dono di natura.

    P.S.: bellissimo post!

    RispondiElimina
  17. Volevo un gatto nero nero nero!Volevo un gatto nero, come il carbon! :-D
    Grande idea gattonero, si accettano suggerimenti per le prossime puntate ;-)

    RispondiElimina
  18. Ma come si fa solo a pensarle queste cose..anche il sottofondo musicale!! Sei un genio..ma questi uomini sono veramente tutti uguali, anche i miei non trovano mai niente perchè oltre al marito devo sommare i figli. Grandissima Simo meglio un programma televisivo che un libro sei troppo ganza

    RispondiElimina
  19. non mi è piaciuta!MI HA FATTO MORIRE DAL RIDERE!!!!!!!!

    La suocera minkias, il graffito nel muro e TAC si contendono il primo posto!!!

    Sei favolosa!Attendo il seguito con impazienza :DDD Smacckete!

    PS: bellina la "casadisimo" tutta addobbata a festa!!!

    RispondiElimina
  20. Non si può...Simo...non si può!!!
    Sto lentamente riprendendo fiato, ma ti assicuro che non è per niente facile....
    hahahahahaahahhaaha
    Oddiooooooooo
    Concordo con le Pellegrine...devi fare televisione, scrivi un libro...fai quello che ti pare, ma sicuramente avrai un successo enorme!!!

    Ma gli HOMO ORBUS...li abbiamo trovati tutti noi??? 0_o
    Che culo però!!!
    hahahahah

    AH Sant'Homo Orbus...non la picchiare troppo forte ehhhh, che lei ti vuole bene, taaantooo beneeee!!!
    Bacio Simo <3
    Aurelia

    RispondiElimina
  21. grazie x il pandoro, una fettina piccola ché sono già sovrappeso.
    Spesso non è questione di vedere. A casa nostra il tutto ha molto a che fare con l'archeologia. Le cose sono lì da anni però o proprio per questo vanno disseppellite. A seconda dei vari strati puoi anche decidere dove indirizzare le ricerche - "lì no, ci sono le robe di Natale e siamo a Ferragosto, prova dall'altra parte.."-
    Un metal detector potrebbe aiutare ma non sarebbe risolutivo, con tutti quei polimeri radiotrasparenti che compongono i materiali odierni.
    Last but not least, esistono gli sbilf, gnometti dispettosi che si divertono a sottrarti le cose e rimettertele sotto il naso. Io ci credo. Ne ho uno personale, giuro. E mi odia.

    RispondiElimina
  22. mi piace questa "rubrica"...posso dire che preferisco il secondo? ciao contenta che sei di nuovo attiva...si la email l'avevo ricevuta ed ero anche convinta di averti risposto..boh forse ho fatto qualche casino..ciao

    RispondiElimina
  23. nooooo mi sono sbagliata il terzo...vabè che porto gli occhiali ma quella risposta è da "ciecata" completa... :)

    RispondiElimina
  24. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  25. Ieri sera ho fatto il panettone (cioccolato e uvetta che i canditi non mi piacciono): mentre leggi i commenti ne vuoi un po'? Sei esilarante, mi sembra di vederlo mio marito che cerca le cose nel frigo (che non trova) anche se il frigo fa eco da quanto e' vuoto... e io che gli dico:"secondo ripiano, dietro a..., di fanco a ..." Anche chi ti legge non e' niente male (vedi gattonero). Aspetto la lezione sulla suocera minkias... vediamo se anche li' non si sbaglia. Un abbraccio
    Martina

    RispondiElimina
  26. fab è ipermetrope
    nonostante ciò è affetto di tutti i mali che hai indicato....
    secondo me non è la questione orbus... è la questione homo che li rende deficitari di molte cose

    RispondiElimina
  27. simo sei unica...sto a morì
    mio marito davanti ad un pensile non puoi capire...non ce la fa a spostare le cose e via con il richiamo ahahah
    non vedo l'ora di leggere le altre puntate.
    ti abbraccio ma forte
    bacio

    RispondiElimina
  28. @rocciajubba: ho letto il tuo commento e rido da mezzora..non ce la faccio + mi manca il respiro..un abbraccio

    RispondiElimina
  29. Questa è la dimostrazione che anche i miei amici
    commentatori sono troppo ganzi. L'ho sempre sostenuto io, quando dico che mi fate morì,mica scherzo :-D

    RispondiElimina
  30. IO ho un'esemplare di Homo Orbus Accusatoris che all'espressione rabbiosa "Non c'è" aggiunge quella "adesso dove lo hai nascosto"...questo esemplare a causa dei noti problemi di memoria DI CUI SOFFRE TUTTA LA SPECIE,a breve termine dimentica i luoghi in cui ripone i suoi oggetti e non essendo evidentemente in grado di ritrovarli nè ricordando di averli riposti lui stessi accusa l'esemplare di donna per poi sentirsi una merdaccia dopo essersi ricordato una volta ritrovato (sempre con enormi difficolà) l'oggetto nel luogo in cui lo aveva depositato.
    Ti seguo senza meno e ti stimo FRATELLA!!!!

    RispondiElimina
  31. E quando cerca qualcosa da mangiare? Apre ogni tipo di ripiano,che sembra un fermo immagine dei film "IL SESTO SENSO" quando i morti aprono tutti i pensili e i casetti e la mamma voltandosi al bambino dice :"ma come hai fatto?" e il BImbo:"mamma, non sono stato io!"

    Ecco il non sono stato io,è la scusa migliore quando in casa siamo in due...saranno stati i morti che cercano cibo nella dispensa.Anche sotto il lavandino cerca, e io mi domando:" ma secondo te metto i dolci sotto il lavabo?" :O
    bah!

    Vai Simo aspetto il resto!

    RispondiElimina
  32. Simo ma quante ne sai???????
    mi riprendo e la faccio leggere anche all'avvocato (ahahahahahahahahahahahaaha)

    RispondiElimina
  33. UHUHUAAHUHHAHHU!!!Cranberry, l'esempio del film m'ha fatto troppo ridere!C'ho la scena davanti agl occhi :-DDD
    Sere, benvenuta fratella!!! E grazie del tuo contributo a questa puntata!
    Verrete inseriti nei titoli di coda :-DD

    RispondiElimina
  34. siiiiiiiiiiii....risate e pandoro evvvvvvaaaaaiiiiiii

    RispondiElimina
  35. Che ridere!
    Devo confessarti che oltre al filmato, mi ha fatto ridere moltissimo anche il tuo profilo. Troppo dissacrante! :D
    Piacere di conoscerti!

    RispondiElimina
  36. Simo me fai schiantaaaaaaa!! Qui Pro Quark...molto meglio di "Rieducation Channel" di Guzzanti :D
    Alla prossima voglio la "zsdora cecata"...io ne sono un mirabile esempio ^___^

    RispondiElimina
  37. Simo, tu hai sbagliato mestiere! Dovresti fare la scrittrice, guadagneresti un sacco di soldi, gireresti il mondo, perfino l'Oscar ti darebbero!!!!!!!!!!!
    Intanto, ti ringrazio per avermi risollevato il morale con questo post, avevo bisogno di farmi due risate... Grazie!
    Alla prossima puntata!

    RispondiElimina
  38. abbiamo tutte un esemplare del genere in casa...che sia padre,marito o figlio...ahahah...ti auguro di arrivare alla prossima puntata se Sant'Andrea te lo permette.....auguriiiiiiii!!!!

    RispondiElimina
  39. P.S. al commento precedente: preso atto che vi siete 'tutte' coalizzate per sparare sulla croce rossa (alias Orbus, che tutto Scimunitus non è), davvero pensavate che, in illo tempore, l'Orbus avesse sacrificato un paio di costole solo per quella cosina lì?
    Quella è la ciliegina sulla torta...
    La quale torta è composta, anche, dal gravoso impegno di predisporre sul letto mutande, e calzini, dando magari una mano a indossarle dal verso giusto, nel caso l'Orbus, oltre che Scimunitus, fosse anche un pochino Rincoionitus.

    PPS: non avendo problemi né di linea né di colesterolo, anzichè la fetta di pandoro potrei avere un panettoncino intero? Vedi che ne è avanzato uno dell'anno scorso, è lì sulla destra della sinistra, nella parte alta guardando in basso, nell'armadietto in bagno, vicino al dentifricio ma sotto il colluttorio...

    PPPS: hai guadagnato un bacio, che estendo a tutte le diaboliche commentatrici.

    PPPPS: gli auguri più avanti.

    RispondiElimina
  40. verissime parole.... poi con il sottofondo musicale la lettura diventa addirittura mistica...ahahha.. aspetto di leggere il seguito... :)
    ps. davvero bella la tua grafica... nulla in confronto alla mia.. :) (effettivamente anke io dovrei mettere un tema natalizio... magari questo we cambio...)
    kiss

    RispondiElimina
  41. Aihmè questa specie non si estinguerà mai e il genere umano femminile se ne deve fare una ragione...cmq io mi ero "comprata" un esemplare del terzo tipo,ma a causa delle troppe TAC(alle altre),l'ho dovuto restituire...purtroppo non valeva la regola del soddisfatti o rimborsati:-(

    RispondiElimina
  42. Sono passata con l'intento di ricambiare la visita che mi hai fatto oggi,ma mi ritrovo ad entrare nel covo di una mente diabolica!!!!
    Ahh...ah..ah...!!!Mitica Simona!!!

    Ps:Sono diventata una tua "seguace" spero la cosa possa essere di tuo gradimento....
    Da una tua omonima.......
    Simona

    RispondiElimina
  43. hahaah che ridere Simona, mi fai morire! Ora mi 'iscrivo' al tuo divano!
    Dolcecotta - qui idem: stavo semplicemente ricambiando la visita, e guarda te che donna sbarellata si rivela questa Simona :-)

    RispondiElimina
  44. Simonaaaaaa!!!!! sei spaziale. Devo assolutamente farla leggere a mio marito!!! è lui... è lui!!! anzi ora lo stampo e glielo infilo nel portafoglio (così, se non lo dimentica a casa, praticamente si legge la sua carta d'identità)!!!

    RispondiElimina
  45. ciao, piacere! ma sei uno spasso!!!

    RispondiElimina
  46. E chi se la perde la seconda puntata? O meglio, chi si perde tutta la serie?!?!? però prima devo far scorta di klenex che stasera sto a'llagà la tastiera :))))) MI TI CAAAAAAAAA! Smackete :X

    RispondiElimina
  47. Simooooo stavo a crepà quasi quasi... ho la tosse rachitica e a ogni tossita una risata, e poi mi soffoco pure tu sei tutta fuori!!! ti prego devi scrivere un libro sai che diventeresti miliardari :-)))) baciiiiiiiiiiiii Ely

    RispondiElimina
  48. simo mi fai troppo ridere!grandeeeee

    RispondiElimina
  49. auhauhauahauhauhauahauhauhauh!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    un mitooo!!!
    auhauhauhauahuahauhauhauhauahauhauah!!!!!!

    RispondiElimina
  50. Si vede che sto fuori fase...ho fatto partire la musica ma aspettavo di vedere qualcosa...Orbamanus sminkius!
    Io conosco molto bene l'homo orbus:mio padre è nella lista dei primi 5, non trova nemmeno la porta del bagno!il mio fidanzato in 2anni che viviamo in questi 30mq di casa ancora non ha capito dove stanno le forchette...chissà se lo capirà prima del trasloco!!!
    Baci Simoncinaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  51. mi sa che tutti gli uomini son un po' Horbus... ahahahahah

    cmq si, sono io, l'ho cancellato per problemi vari di gente che mi tampina, mi spia, e mi rompe i cosiddetti... altro che stalking! :)


    tu, sei sempre la migliore (oltretutto mi ha fatto troppo piacere vedere che ti ricordavi di me)

    RispondiElimina
  52. Ciao, c'è una sorpresa per te sul mio blog!

    RispondiElimina
  53. grande simo...la tua tesi e' perfetta....110 e lode...;)...sei la mejo!!!!

    RispondiElimina
  54. Benvenute alle nuove!Sono contenta che vi piaccia la mia casetta (con tutto quello che mi è costato addobbarla :-D )
    Wera, e secondo te mi dimentico??? Bella de zia!
    Cri, appena ho due minuti arrivo. Sono tornata tardissimo dal lavoro e ora sto per cimentarmi in una ricetta.
    HELP!!!

    RispondiElimina
  55. Elisa twin per la pelle2 dicembre 2010 17:47

    Si grazie senza uvetta però!!

    Simo bellissimo sto post, davvero divertentissimo!!!!! Oltretutto scritto in questo "tono" risulta molto più british humor!!
    Il mio Homo non c'è pericolo che non sappia dov'è il mangiare.. è UN CANE DA TARTUFO, non sbaglia di sicuro!! L'unica cosa che devo fare è avvertirlo o mettere i bigliettini "NON MANGIARE MI SERVE" altrimenti mi razzola tutto. Vedi cioccolato per fare guarnizione torta!!!
    Un bacio e aspetto il seguito

    RispondiElimina
  56. ma quante risate m'hai fatto fare!!! :-DDD
    Sei troppo divertente e, obiettivamente parlando, alquanto realista! :-DDD
    bacioni ed aspetto la suocera! :-D

    RispondiElimina
  57. Ahahahahhaha! Che spasso l'homo orbus! Allora mi consolo: si tratta proprio di una caratteristica genetica della specie quella delle mutande... vedi, a saperlo mi evitavo molti travasi di bile. Che bella casa tua! complimentissimi! Verrò a trovarti con molto piacere a leggere le tue perle di saggezza! A presto!

    RispondiElimina
  58. ahahahahahahahha... meraviglia... avevo proprio bisogno di una esilarante lettura!!!! grazieeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!

    RispondiElimina
  59. no te mi fai veramente schiantà dalle risate!
    cioè rido da sola come una demente! devo leggere il tuo post alla mi' mamma!
    :))))))))))))

    RispondiElimina
  60. troppo, troppo, troppo bello! Grazie per le risate !

    RispondiElimina
  61. mi sono stradivertita :o))....brava che stile...anche tu hai 10000 punti ai miei occhi

    RispondiElimina
  62. Splendida! (e grazie per il commento!)
    Rubo il tuo banner
    Baci! <3

    RispondiElimina
  63. Signur, ma siamo invasi da hominis orbis!!!! :))
    Ti ci vedo troppo bene nei panni di Pierina Angela, non vedo l'ora di leggere la puntata sulla suocera, hi hi....

    RispondiElimina
  64. Una mini fetta di pandoro, si, grazie.... non vorrei esaggerare subito con gli ipercalorici, ma non resisto proprio al pandoro.
    Grazie cara Simo per la tua visita, e soprattutto perchè in questo modo ho scoperto questa meravigliosa perla del diario. Sono rimasta molto abbagliata e corro subito a mettermi in fila tra le tue più ostinate lettrici.
    Un bacione grande.
    A presto,
    Ziamame

    RispondiElimina
  65. Simo ma 'ndo le trovi!! Troppo forte SonoOrbo Quandomepare, grandiosa e per quanto rido mio figlio mi ha chiesto se ridevo per mai dire Grande Fratello!!!! Cheeeeeeeeeeeee ma quando mai io guardo GRANDE SIMONA !!!!
    <3<3<3

    RispondiElimina
  66. grazie per il pandoro,ma per caso conosci mio marito?la descrizione è perfetta.se posso dare un consiglio per il prossimo pezzo ,dovresti farlo su l'homo sordus,altra specie maschile diffusisssima

    RispondiElimina
  67. Ti adoro!!! io divido la tana con un esemplare di homo orbus...ma si rifiuta a leggere il post, teme troppe verità...

    RispondiElimina
  68. Simo mi sono permessa di linkare l'homo orbus sul mio blog. Avevo bisogno di un avallo scientifico per il mio esemplare specifico di homo orbus libicus, un esemplare raro, ma non ancora del tutto estinto, tanto che ne puoi trovare ancora qualcuno persino in Italia. Baci

    RispondiElimina
  69. ...che altro aggiungere...non ho più fiato!!!!!!!

    RispondiElimina
  70. é quasi l'una di notte e per colpa "tua" sono ancora sveglia,incollata al tuo blog,non riesco a smettere di leggere quello che scrivi...un post dopo l'altro,andrò a letto solo quando li avrò letti tutti...passando dal bagno a farmi un salutare bidè perchè dal ridere me la sono fatta addosso azz!! ciauuuuuuuu

    RispondiElimina
  71. ottima scelta! bhuahahahha
    evvai che t'ho trovata! ma quante volte ti possiamo votare???

    RispondiElimina
  72. che perla!!! e complimenti per la colonna sonora!!! ahahhaha

    RispondiElimina
  73. Anche se me ne dirai di tutti i colori, te lo dico, questo post me l'ero perso, mannaggia a me, le risate che mi sono fatta! con la musica di sottofondo, ovvio! Non ti smentisci mai...sei un genio....!

    RispondiElimina

Nel frattempo, visto il periodo, vuoi una tazza di thè?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails