domenica 2 gennaio 2011

SAN SILVESTRO AIUTACI TU





Eccoci qua col primo post del 2011. A vederci ieri in modalità: ‘Divano.Sedia.Bagno.Divano.Plaid. Film.Divano.Sedia.Divano.Divano.Letto’ poteva sembrare che avessimo passato il 31 a una festa a Rio de Janeiro attorniati da ballerine dal culo scolpito e da ballerini con la tartaruga che ballava la macarena. Invece no. Il nostro 31 è stato tranquillo. In famiglia.

Rettifico: in famiglia.

Dopo aver giocato nei giorni prima alle tre carte con una delle mie amiche del cuore :DRINN!! “Simo venite con noi? Andiamo in un ristorante” DRIINN!! “Simo, abbiamo cambiato programma. Venite con noi in un agriturismo?” DRIINNN!!! “Simo, abbiamo ri-cambiato programma. Andiamo a una festa!Venite con noi?” DRIINNN!!! “Simo, niente festa. Abbiamo cambiato di nuovo.Venite da mia cognat…la conoscete mia cognata?”, abbiamo deciso di aspettare un attimo prima di decidere. Come darci torto. Nel frattempo mi sento con l’altra amica del cuore che mi confida che saranno soli col bambino.E allora stiamo insieme!

Partono i menù e noi, Regine della Logica, decidiamo di preparare antipasti di verdure, farfalle al salmone e arrosto di tacchino. Trova l’errore.

Verso le otto arrivano. Sere piena di pacchetti, Baby Killer pieno di entusiasmo e Frà pieno di moccio.

“Ma devi venire proprio a casa mia a spargere i tuoi germi?”

“Non è raffreddore. E’ allergia. A mia moglie.”

Ci mettiamo a tavola con l’intento di andare piano. C’è da arrivare alla mezzanotte, evitiamo di spolverare tutto in un’ora, facciamo qualche pausa. Voglio dì, mica c’ abbiamo qualcuno che ci corre dietro. Chi davvero non aveva fretta era BabyK. Grazie, lui aveva già mangiato. L’ho capito dal fatto che gli avevo apparecchiato (con tutte le stoviglie colorate e di plastica) e lui le ha guardate come dire “In quelle ci mangi te. O porcellana di Limoges o niente” dopo di che ha preso il bicchiere e l’ha stritolato nelle sue manine.

Siamo riusciti comunque a mangiare tranquillamente il primo senza corrergli dietro. E’ stato bravo, almeno a me è sembrato bravo, anche se i suoi genitori avevano i capelli dritti come Tremotino e gli occhi cerchiati come zio Fester. Nell’ordine:

-ha tentato più volte di avere un incontro ravvicinato col nostro televisore

-ha tentato di ingurgitare i sassi del presepe come se fossero Smarties

-ha sfidato la nostra gatta guardandola negli occhi e sentenziando “TE!MICIO!” la gatta pare gli abbia risposto “Lo so”

-si è affacciato più volte in punta di piedi al forno acceso. Dopo aveva un’abbronzatura che manco Carlo Conti.

E più varie e eventuali. Sua madre, presa dalla disperazione gli ha detto “Se non stai buono andiamo a casa!” Lui per tutta risposta si è stirato, si è tirato su la maglietta e pare abbia risposto “Ma qui sono a casa mia!” Se ci metteva un rutto e una birra in mano era perfetto.

Dopo di che ha cominciato a correre in tondo, saltare e gridare AUGURI!!!. Io lo adoro. Fa un casino che la metà basta e avanza, ma fa delle facce che sono da Oscar.Troppo paracule. Quindi non capisco perché suo padre a volte impugna un crocefisso e gli grida “ESCI DA QUESTO CORPO!!!”

Alice per tutta la serata si è incarnata in diverse persone:

la maestrina dalla penna rossa

Veruska la badante russa

una solerte infermiera

una compagna di giochi

e una addestratrice di cani.

Più volte l’abbiamo sentita dire “A cuccia!Buono lì!Seduto ho detto!Bravo.Biscottino”

E giù di Tarallucci al cucciolo BabyK.

Dopo aver mangiato stomonnoequellaltro ci siamo accomodati sul divano. Ed è stata la fine.

Perché sulla digestione il divano ti ammazza.

Frà che era più di là che di qua grazie all’allergia. Tra un ETCIU’! e l’altro avrà detto tre parole.Una persona in pre-coma è più arzilla. Andrea che faceva del cabaret senza rendersi conto che così facendo eccitava ancor di più BabyK che è arrivato a salire in piedi sul divano e manca poco si lancia sull’albero di Natale. Sua madre l’ha preso in tempo prima che si schiantasse sulle palle. Io che stavo cedendo e mi stavo rilassando e avevo la palpebra a saracinesca di un negozio che sta per chiudere.

Gli unici vispi erano i bimbi.Vicino alla mezzanotte abbiamo aperto il dolce e mentre lo gustavo sono stata allietata dal mio BabyK.

“Vuoi un pezzettino?”

Lui a un centimetro da me “No. Io cacca” e lo vedo un po’ rosso. Si sta sforzando davanti a me? Ispiro fino a questo punto?

“Tesorobello della zia, puoi andare un po’ più in là a fare la cacca?”

“N…o!...Umpfh….ihhihhih!...cac…..cca”

Possibile mangiare una fetta di torta con uno che ti caga davanti?

Sua madre mi dice “Ecco. Ora non si sposta. Ha trovato la posizione. Te l’ho sempre detto che è un po’ stitico”

“Ummpfhh…..agghh….fiuuh…mmmpf…..iiuummphhfff…”

Posso dire tranquillamente che il nuovo anno è iniziato di merda.

La sua.

Che poesia.

Dopo che il cucciolo sparacacca ha finito di sparare i suoi proiettili abbiamo stappato lo spumante fidandoci del conto alla rovescia di quei rinco della RAI che hanno pure sbagliato. Non contenti Andrea si è lasciato sfuggire il tappo prima della mezzanotte, allora l’ha ripreso e ce l’ha rimesso. Poi l’abbiamo ristappato: “AUGURIIII!!!!”

“BUON ANNOOOO!!!!”

“Aguiiiiii!!!Boannoooo!!!Cacccaaaa!!”

Ci siamo baciati e abbracciati e poi abbiamo bevuto.Cin cin!

Dio, che schifo!

“Simo, ma ndo l’hai preso sto spumante?”

“Non guardare me, l’ho preso dal pacco che ti hanno regalato!”

“E’ senza bollicine”

“Pare vino…”

“…andato a male…”

“Già, non è granchè”

“Ma chi se ne frega!Brindiamo!”

“Con la CocaCola va bene uguale?”

“Io prendo l’acqua”

“Aspè, io la birra”

“Mamma atte!Voio atte!”

Abbiamo assistito anche ai fuochi d’artificio che ogni anno ci sono nel mio quartiere ed è stato l’unico momento in cui BabyK è stato buono buono in braccio a me con il naso appiccicato alla portafinestra.

“Guarda Simo, guarda come sta buono coi botti”

“Ecco, appunto. Le prossime ferie portatelo a Beirut”

E’ stato un bel 31, passato in tranquillità tra un marito cabarettista, una figlia con la pazienza di Giobbe, un’amica del cuore, un amico del pancreas e un baby col botto. Perché chi è stitico la spara a mo’ di mitraglietta.

Che atmosfera.

Buon 2011 ancora e per augurare il nuovo anno che passeremo insieme vi faccio un regalino.

I primi tre che commenteranno riceveranno un pensierino. Na cosettina, eh? Ma col cuore.

E speriamo di non dimenticarsi il prezzo attaccato.

46 commenti:

  1. no...ma vedo che l'ultimo dell'anno è una strage per tutti! il tuo però...davvero superlativo!!!! i tuoi racconti semi-tragici fanno sempre schiattare dal ridere!! il viaggio a beirut poi è stato il top!!! buon anno!

    RispondiElimina
  2. ahahah!!!!!!davvero un capodanno col botto. Ancora auguri Simo.......ehi!!!!!!ma il mio è il secondo commento...wow!!!voglio la cosettinaaaaaaaa....in genere il mio è il centoqurantaduesimo commento.....

    RispondiElimina
  3. Simo...mi sembra di vederti, sul divano sparapazzata...che tenti di allontanare quell'angelo di bimbo, intento a far la cacca!!!
    ha ha ha
    Senti, se ti va...il prossimo anno, potete venire a casa nostra,i ragazzi sono ormai maggiorenni, e vanno per i cavoli loro...e mio marito, non fa tanti danni...di sicuro, non ci sarà nessuno che a mezzanotte, ti farà la cacca, vicino vicino... :))
    Un bacio dispensatrice di buon umore <3
    Anche al Santo, e uno grande a Alice! <3 <3

    RispondiElimina
  4. .. Simpaticissima.. e che bel ultimo dell'anno.. penso siano i più belli! :D ... Ah cmq dimenticavo... ho riso tantissimo come la scema davanti al video... il mio ometto mi ha chiesto: "Mamma... stai bene?" ... :D
    Sereno Anno Nuovo a tutti voi! ;)

    RispondiElimina
  5. Anche il nostro è stato tranquillo a casa di amici.... ma niente BabyK ne merda.... però dicono che porti bene (ma forse era pestarla, non vederla "nascere"... ;-D )
    ad ogni modo, cara Simo del mi corazon.... ti auguro (e vi auguro) un 2011 magnifico, colmo di risate e sorprese positive! Un abbraccione

    RispondiElimina
  6. Auguri Simooooo....io con due bicchieri di vino sono andata ko....ho brindato con un occhio chiuso e uno mezzo aperto....beh comincia un'altro anno da pazzi!!! Buon 2011 allora...si prospetta buono eh...bacioni

    RispondiElimina
  7. Grazie per il sorriso!
    Ti auguro un anno pieno di risate.
    Francesca

    RispondiElimina
  8. Ecco vedi? Son arrivata seconda.... ma nel tempo che blogger ha deciso di mandarmi in onda son stata sorpassata da altre tre.... ecco sembra già che il mio 2011 non sarà all'insegna della fortuna.... eh, ma d'altronde come t'ho scritto su fb è iniziato decisamente bene in altri campi! ;-D

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutte tesorine belle!
    Laura, Rosa e Aurelia me lo date il vostro indirizzo in privè?Denghiù.
    Per gli altri non disperate (capirai...)nel corso del 2011 regali e cotillons per tutti :DDD

    RispondiElimina
  10. E' sempre un piacere leggerti.
    Buon anno a te e alla tua famiglia :)

    RispondiElimina
  11. auguri di cuoreeeeeeeeeeeee e non dispero, prometto! :-D
    cri

    RispondiElimina
  12. Anche quelli del mio quartiere devono aver visto la Rai, perchè hanno sparato tutti i botti alle 11.42, dopo di che il silenzio più assoluto...noi eravamo già a letto, comunque, marito e gatti compresi, visto che per me sia il 31 che l'1 sono giorni di lavoro,mica di riposo! Comunque tanti tanti auguri di Buon Anno Nuovo, so che iniziarlo con la cacca non è il massimo, ma ora può solo andare meglio, ti pare??

    RispondiElimina
  13. P.s. se ti consola, io ho stappato prima un fragolino dolce (col pesce), poi un verdicchio liquoroso, toppando ambedue le scelte...pensi sia abbastanza per batterti??

    RispondiElimina
  14. Oh Geillis certo!Benvenuta nel club! :-D
    e comunque la tua teoria che ora può andare solo in meglio la trovo illuminante!
    Cri66 non disperà, non disperà...

    RispondiElimina
  15. Ecco...e te pareva che arrivavo in fondo al gruppo!!!!
    Tesò mi hai fatto schiantare dal ridere!!!!

    RispondiElimina
  16. ahahhahahhhhh ogni volta busso la porta, entro..leggo e muoio dalle risate!!!!!!!!!!!
    buon anno simo!!!^_^

    RispondiElimina
  17. Eh, ma la cacca porta bene!!! Noi abbiamo brindato col bitter :-), ti abbraccio Simoncina!

    RispondiElimina
  18. Quest'anno io l'ho festeggiatocon ben 8 persone a tavola :O
    Di solito siamo in tre...e dopo aver cucinato tutto il 31 ero arrivata alle 8 di sera che stavo una schifezza....febbricciola, mal di gola e dolori da "femmina".Arrivati gli ospiti volevo mettere in tavola le lenticchie di mezzanotte alle 8 e mezza!
    Ma sono arrivata al: pepperepppepeèèè...pereppepeppèèèèèèè...con una pancia piena che oggi mi sono data all'insalatina!:D
    Buon anno Simo!Speriamo che questo 2011 sia pieno di grandi e bellissime novità!
    ^*^ un bacione

    RispondiElimina
  19. Ciao Simo, scusa se saluto Geiilis perchè anche io ed il Paguro Bernardo abbiamo tirato il collo ad una bottiglia di fragolino bianco artigianale che toglieva il fiato. Le nostre famiglie abbastanza stanche hanno fatto sì che la mezzanotte scorresse in relax però le pistole hanno fatto la loro comparsa sul tavolo. Specifico che erano a salve e col tappo rosso legale (non si sa mai), quindi dopo aver fatto i messicani abbiamo optato per una santa nanna intorno all'una.
    Cacche e/o pannolini abbiamo già dato.
    Però è proprio per il relax che ce lo ricorderemo, più o meno come tu ricorderai San Silvestro 2010/11 per le puzzette.
    Ancora auguri!

    RispondiElimina
  20. Un mondo di auguri anche a te............

    RispondiElimina
  21. io ho brindato con acqua per evitare un cocktail di alcool e medicine;-) però a casa, per cui mi sembra di aver già vinto il lotto!!! :-))
    dai dai, come dice Piccolalory ... porta bene ... e poi visto il detto "... cacca ... il primo dell'anno ... cacca ... tutto l'anno" non potrai che essere superfortunata!!
    Tanti auguri Simo!!

    RispondiElimina
  22. E te pareva che non arrivavo troppo tardi!!!Anche per me Capodanno tranquillo...dovevamo andare a casa d'amici, peccato che ho avuto la febbre a 39 e mi hanno vietato di andare a spargere i miei germi!E allora li spargo qui ora!!!Auguri Simoncina miaaaaaaaaaa

    RispondiElimina
  23. Di certo non vi siete annoiati!
    Buon anno

    RispondiElimina
  24. Ciao Simona...magicaa!!! Un grande anno meraviglioso auguro a te e alla tua "band"
    Sei sempre superlativa...e la cacca dicono si,che porti fortuna ehh.. :D
    Un bacionee!!! Io ho festeggiato in un agriturismo..dove era pieno di bimbi... :)

    RispondiElimina
  25. Simo...continua sempre cosi!!!...sei troppo forte...dai tuoi racconti traspare la tua solarita' e simpatia....che il 2011 sia per te e la tua famiglia ricco di salute, sorrisi e di belle emozioni!!!....buon anno!!

    RispondiElimina
  26. NON SONO TRA LE PRIME TRE, MA IL REGALO ME LO HAI FATTO CON QUESTO POST COME SEMPRE SIMPATICO E IRONICO
    BELLISSIMA SERATA
    E POI LA CACCA PORTA FORTUNA ;O)

    RispondiElimina
  27. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  28. La prossima volta il regalino destinalo agli ultimi tre, ma neanche così credo che lo vincerò.
    Mi affianco a Mamma Papera in riferimento al post regalo.
    Sulla cacca ho le mie riserve, come le ho sul mal di denti mal d'amore.
    Ciao, Sì, buon anno, già mutilato di due giorni.

    RispondiElimina
  29. Buon anno Simo!!!!!!
    Per un 2011 ricco di post e risate!!!!!! I post ce li metti tu e noi le risate ok?
    Auguri!!!!!

    RispondiElimina
  30. Bè direi che hai iniziato bene l'anno!!! chissà quanta fortuna avrai...Io ti auguro ogni bene possibile e di continuare ad essere per noi tutte il nostro rifugio per farci due risate.
    Un abbraccio grande Leti

    RispondiElimina
  31. E quando invece che davanti te la fanno in braccio e magari hanno anche una bella gastroenterite?? Anche il mio è iniziato di merd tesorina!! Speriamo vada meglio e che la scricci smetta di scagazzare a destra e a manca! Volevo stare in vacanza... ma doooove???

    RispondiElimina
  32. CHe il tuo 2011 sia spumeggiante come lo sei tu :)

    RispondiElimina
  33. ti è andata bene! se non ti piace lo stitico, la prossima volta di mando Princi con la gastroenterite che l'ha spruzzata a tutte le ore...
    Buon anno!!

    RispondiElimina
  34. E se il buongiorno si vede dal mattino...Con tutto l'impegno che ci ha messo babyK...altro che anno fortunato! Dai che dicono porti bene la c..ca ^__^ A me di sicuro porta benissimo leggere i tuoi post
    pepperepppepeèèè pereppepeppèèèèèèè AUGURONI a te e alla top family, per un 2011 frizzante e pieno di allegria. Un bacione

    RispondiElimina
  35. Ma guarda un pò!!! Proprio questa volta sono l'ultima ad arrivare naaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!Peccato, volevo anche io un regalino!!!
    Simona! è sempre un piacere passare qui!! Mi fai ridere "as pampas" :))))Buon Anno ancora a te ed ai tuoi!!! Marta

    RispondiElimina
  36. Buon 2011!!!

    ti abbraccio tesò...

    RispondiElimina
  37. "as pampas" ? questa è bella! Olè! Oppure no?
    Poi ve lo dirò se con tutta sta cacchetta il 2011 sarà fortunato. Ne riparleremo più avanti.
    Grazie ancora degli auguri ciccini!

    RispondiElimina
  38. Hehehehehe... esilarante!!!
    Ciao Simona piacere di conoscerti sei simpaticissima... grazie della visita e degli auguri che contraccambio di cuore a te e famiglia e che sia un 2011 all'insegna della pace e serenità... ma sicuramente sarà fortunatissimo con la cacchina di BabyK... hihihihihi!!!
    Ti lascio anche buon inizio settimana e se ti aggrada tornare a farmi visita sei la benvenuta... un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  39. .... che dire sono arrivata lunghissa... ma il tuo racconto del capodanno m'ha fatto morì!!!
    Che bello il nuovo post per iniziare il nuovo anno in allegria... grazie.

    RispondiElimina
  40. Post col botto davvero!
    Grande simo! Buon anno a tutta la simo's family!

    RispondiElimina
  41. ahahhhahahaha sto male dal ridere!!!
    buon annoooooo!!!

    RispondiElimina
  42. Simona, ciao sono arrivata per caso e mi hai fatto scompisciare dal ridere, il bimbo che fa la cacca è un mito.
    Piacere di averti incontrata

    RispondiElimina
  43. Ciao Simona, anch'io sono arrivata di rinterzo, ma ora che ti ho scoperto, chi ti molla! Mi hai fatto sbellicare con questa storia e non solo questa. Sei troppo forte.
    Abbiamo diverse cose in comune, dal buonumore agli oooobbbiiiieeesss (come li chiami tu). Ciao!

    RispondiElimina

Nel frattempo, visto il periodo, vuoi una tazza di thè?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails