mercoledì 10 marzo 2010

RICORDI NEL CASSETTO DI UNA DONNA QUALUNQUE




Anche volendo, anche se alcuni ricordi fanno male,anche se le lacrime sono lì che pungono gli occhi, io non riesco a mettere via tutto questo. Tengo tutto insieme, il bello e il brutto tempo, non riesco a tenere in ordine i cassetti, figuriamoci le sensazioni. Ed è in questi momenti di rara nostalgia e introspezione che se chiudo gli occhi ricordo:

Lodore acre di naftalina del cappotto di nonna. Anche adesso, quando lo risento, mi ricordo di lei e di quando scovavo le palline anche nelle tasche del mio cappottino rosso “Per tenere lontani gli animaletti” diceva.

Alice appena nata adagiata sul mio seno che smette di piangere.

Quando da piccola avevo dolore alle mandibole per colpa delle Big Babol che mi compravo di nascosto perché mamma non voleva.

Quando registravo le canzoni trasmesse alla radio con un'altra radio ed era tutto un gracchiare.

Le scatoline del mulino bianco con le gommine colorate che annusavo fino a farmi venire il mal di testa.

Il primo bacio che sapeva di sigaretta.

Mia mamma che mi dice Brava tesoro, sei diventata signorina e io che penso di essere davvero ganza.

Il giorno del mio matrimonio dove mancava una persona importante, ancora troppo giovane per non esserci. Ciao Carlo, dovunque tu sia.

La mano rugosa di nonno che sa di terra mentre mi asciuga una lacrima.

Il bacio tra mia mamma e mio babbo nel natale 2007.

La prima volta che sono andata in autobus da sola a 11 anni per arrivare in centro

Lespressione di Andrea quando gli ho detto la prima volta Sono incinta

La prima vacanza a 16 anni con i miei amici.

Quando costringevo mio fratello a giocare a Barbie sulle scale di marmo e gli mettevo in mano la più brutta. “Così impari”.

Il primo viaggio di me e Andrea da soli a Parigi e appunto per questo per me è la città più bella del mondo.

I gavettoni in spiaggia da ragazzina a ferragosto.

Le lacrime di mio padre quando sono uscita dalla sala parto.

Le partite vinte, quelle perse, il lancio delle scarpe sotto la doccia e le porte sbattute di chi non ha giocato.

Mia zia che minsegna a ballare il liscio alla sagra del paese.

Quando crollavo dal sonno davanti al bicchiere con le lucciole per vedere se facevano i soldi. C’ho creduto fino a grande. Beata innocenza.

Il profumo del mare nelle giornate dinverno, con un vento che mi schiaffeggiava così forte da sentir pizzicare le guance.

La prima volta che Alice ha detto mamma” e io non capito più nulla.

Le cene con i miei ragazzi del cuore e un posto vuoto per colpa del mio orgoglio del cazzo.

Quando mi hanno regalato la mia prima macchina da scrivere perché volevo fare la scrittrice, ma nelle previsioni non c’ho mai preso.

Mio padre che mi stringe forte le mani perché non è capace di dirmi Ti voglio bene”.

La prima volta che ho bucato a scuola e mia nonna ha fatto la spia.

Le lettere damore al fidanzatino immaginario nascoste nellincavo di un platano.

Di aver festeggiato con la bandiera in mano sul Garellino dietro al mio babbo,lItalia campione del mondo nell82.

Andrea che si butta dalla parte opposta quando Alice calciaun rigore.
Il
GOALLLL!!!!!!! di Alice stile Tardelli.

Il profumo di casa mia, ovunque mi trovi. Sa di biscotto, di panna, e di fragola, ma soprattutto sa di NOI.

Le braccia di Andrea che mi tengono stretta e il suo bacio tutte le mattine. Questo mi ricordo, ma più che altro vivo.

I blog raduno con le nostre confidenze e i nostri dubbi. Perché non si finisce mai di crescere.

La manina di Alice che mi accarezza la guancia mentre mi sussurra Ti voglio bene fino alluniverso, mamma

Simona bambina che insegue il vento tra le lenzuola stese al sole.

Quando indossavo i pantacollant con la gonna a sbuffo perché volevo somigliare a Madonna.

La faccia di Alice quando ha visto la prima volta Babbo Natale.

Il Ti amo di Andrea prima che mi addormenti.


Mi sa che sono metereopatica.



48 commenti:

  1. Simo, che meraviglia!
    Ti bacio, sperando che un giorno sarò anch'io nei tuoi ricordi :-)
    tvb stella

    RispondiElimina
  2. Viviamo anche per costruire ricordi che un giorno racconteremo, come hai fatto oggi qui con noi, un post bellissimo Simo, e non smettere mai di emozionarti per quello che hai scritto sono esperienze di vita bellissime che ti fanno sentire viva.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Simo, stupendo questo post e che bei ricordi... Mi hai fatto pensare a tante cose belle e ai miei nonni, alle estati che passavo con loro in campagna, al primo viaggio fatto col mio maritino, al primo bacio (il mio sapeva di Brooklin bianco), alle emozioni dei 20 anni, alle scorribande jesolane con le amiche... perchè poi, quella di Ligabue, è una delle mie canzoni preferite.
    Ti abbraccio e ti auguro un buon mercoledì, sperando che il sole non si faccia attendere troppo!

    RispondiElimina
  4. Ricordi meravigliosi che ti hanno reso la persona speciale che sei.
    Grazie per aver scelto di condividerli con noi.

    Tua Pica, felice di essere una minuscola briciolina nei tuoi ricordi.

    RispondiElimina
  5. Quando si arriva qui bisogna essere pronti a vivere emozioni forti, oggi mi sono commossa e ad ogni riga in più che leggevo si aggiungeva una lacrimuccia..le ultime frasi le ho praticamente intraviste!!
    Scherzo, è bellissimo questo post! E quel sogno di fare la scrittrice..io non lo accantonerei così..magari un giorno..

    RispondiElimina
  6. PS: e che donna qualunque? Tu sei SPECIALE!

    RispondiElimina
  7. Oggi sono a casa perchè non sto bene e mi sono detta andiamo a vedere se la simo ha scritto qualcosa di divertente!!! E invece...Questo post è stupendo, mi hai fatto pensare a tanti vecchi ricordi che nel bene e nel male hanno fatto di me quello che sono oggi. E credo che sia lo staesso per ognuna di noi, sono daccordo con marie. Ti mando un abbraccio grande Ciao Letizia

    RispondiElimina
  8. No non sei metereopatica, sei grande.
    Il post e' bellissimo.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  9. mi sono rivista e ritrovata... grazie!

    RispondiElimina
  10. daaaaaaaaai, hai strappato una lacrimuccia di commozione a questa perfida arpìa... se lo racconti a qualcuno mi tocca spezzarti le gambette!

    RispondiElimina
  11. Che bel post, Simo! Come al solito sai alternare divertimento ed emozione, e questa volta mi hai fatto tornare in mente momenti del mio passato, con la classica nostalgia di quando fuori piove.. o nevica, come oggi a Bologna (e forse in tutta Italia).
    Chi te l'ha detto che non diventerai una grande scrittrice? Intanto per noi lo sei già! :-)
    Un bacio anche dalla mia piccola Serena

    RispondiElimina
  12. Belli questi momenti di nostalgia e di ricordi!!

    Ps: mio fratello le Barbie le decapitava!

    RispondiElimina
  13. anch'io ho tanti ricordi emozionanti.. è bello metterli tutti insieme! un bacione.

    RispondiElimina
  14. Mi sono quasi emozionata!!!
    Bellissimo post! =)

    RispondiElimina
  15. stupendo...quella del babbo che piange fuori dalla sala parto mi ha fatto venire il magone!

    RispondiElimina
  16. Concordo con Sonia (e non mi stancherò mai di dirtelo): SEI una grande scrittrice, solo che ancora non tutti lo sanno :-)

    Che nostalgia questo post..

    Sei proprio bella. Bella bella bella.

    RispondiElimina
  17. sto provando ad immaginare l'esptressione di andrea, siamo degli attori nati, bisgona al contempo mantenere la sorpresa, dissimulare il panico, mostrare entusiasmo :)

    RispondiElimina
  18. gary ti amo! :)

    comunque, cara, mi hai fatto emozionare di brutto.

    RispondiElimina
  19. Sto piangendo come una bimba!!!
    I ricordi sono pezzi di vita che non ci lasceranno mai..sono preziosi più di ogni altra cosa al mondo...perchè la sera prima di addormentarci ricordiamo un pò alla volta i momenti belli e quelli brutti tutti insieme fanno parte della vita e ci accompagneranno sempre!!!
    E' bellissimo ricordare anche quando una lacrima ti riga il viso..!
    Grazie di questo bellissimo post Simo, sei meravigliosa!
    un bacione!

    RispondiElimina
  20. Ciao cara mia,
    amo i tuoi scritti come anche Ligabue.
    Baci

    RispondiElimina
  21. Oddio Simo, ma perché tu mi fai sempre commuovere... forse perché sai scavare dentro te stessa (e allo stesso tempo dentro di me; come mi riconosco a volte nelle tue parole!!)...
    Oggi avevo proprio bisogno di qualche parolina per distrarmi la mente, mi son detta "vado a fare un giro dalla simo e mi rileggo qualche vecchio post" e ho trovato questo... e ora la giornata può continuare bene!!
    Mi sa che non sei l'unica ad essere metereopatica!
    Ti lovvo (quanto mi piace quest'espressione!!)

    RispondiElimina
  22. Sarà che abbiamo la stessa età e quindi abbiamo più o meno vissuto le solite cose,le medesime epoche...insomma...non smetterò mai di ripeterti che ciò che riesci ad esprimere tu scrivendo è semplicemente fantastico,reale,commvente,divertente...ognuno di noi ci si può immedesimare tranquillamente,in più tu aggiungi e ironia e sogno e dolcezza...sei unica ed io sono felice di conoscere una persona come te.

    RispondiElimina
  23. Io vivo di ricordi tipo questi.. Simo, hai ragione, siamo proprio in sintonia! Baci grandi, ma che dico, enormi!!!

    RispondiElimina
  24. che bello questo post Simo, hai scritto delle cose bellissime....anche a proposito dell'orgoglio....e delle scarpe nello spogliatoio...che bei ricordi Topanova!!!...sei specialissima!!!!baci, veronica

    RispondiElimina
  25. ecco con questo post hai dato vita a tanti miei
    ricordi ed è scesa qualche lacrimuccia...ma ti
    ringrazio perche'non sono triste....i ricordi
    belli o brutti ci appartengono e ci aiutano a
    vivere.........
    un bacione Enza

    RispondiElimina
  26. Ciao Simo, dolce condividere i tuoi momenti felici con noi. Non ti conosco, ma questo mondo dei blog, mi stà dando modo di farlo. Mi piace la tua ironia e il tuo modo di essere scanzonata. Mi dai gioia e questo mi basta..... Io avrei portato con me un'arancino...., se sei pronta, come mi proponevi oggi, te lo lancio... ;D
    Un sorriso e un bacio, cara... Notte

    RispondiElimina
  27. Splendidi Voi!
    E speriamo che oggi ci sia il sole.
    Ommaigod!

    RispondiElimina
  28. bellissimo post Simona:-) commuovente!

    RispondiElimina
  29. Buongiorno a tuttiiiiii!!!!!!Simo,qui c'è un sole incredibile...spero anche a casina tua!Baci ;-)

    RispondiElimina
  30. Quì, tanto per cambiare.... NEBBIA, olè!
    Però almeno s'è sciolta la neve sul tetto e sono riuscita ad aprire le tapparelle delle velux.
    Ieri non c'ero riuscita, e così son rimasta tutto il giorno al buio che mi sembrava di stare in una tana per topi!!
    Buona giornataaaaaaa

    RispondiElimina
  31. Sei speciale e la dolcezza dei tuoi ricordi ne è la conferma!
    Bacio,

    RispondiElimina
  32. Ma che bello leggere le tue parole! Io mi sono ricordata della mia nonnina, le ho dedicato un post qualche giorno fa, e mi è tornato alla mente il sapore dell'aceto. Lei lo adorava e quando condiva l'insalata abbondava sempre. Poi con voce candida mi chiedeva "manca aceto?" e io con le labbra ormai cotte, a stento rispondevo "no, no, grazie nonna, va bene così...". Che bello avere tanti ricordi. Per questo non mi fa paura invecchiare, perché ne accumulerò tantissimi, gioiosi e tristi, ma tutti importanti. Grazie. Elena

    RispondiElimina
  33. Qui tempo fetente. E in + la pediatra ha prescritto al Tommy 10 (dico 10) giorni di antibiotico!!!Ha una tonsilla che pare una pallina da tennis e pure le placche!!!!!
    Bastaaaaaa!!!!

    Ma non aveva fretta quella MALEDETTA PRIMAVERA???
    Allora arriva o no????

    baci

    RispondiElimina
  34. Ho letto quanto basta per sapere che questo blog mi piace molto! Frizzante e spiritoso, proprio come piacciono a me.
    Ci rivediamo sicuramente, ciao
    P.S. l'ultimo post è tenerissimo

    RispondiElimina
  35. Oggi c'è un po' di soleeeeeee!!!!
    Benvenute/i ai nuovi arrivati! Oggi visto il sole sono particolarmente frizzantina (tanto per citare voi) e ho in mente una cosuccia, 'na sorpresa diciamo. Poi mi dite cosa ne pensate.
    D'ACORDOOOOO?!?!?! come gridava Wanna Marchi.
    Ora vado, incrociate le dita!

    RispondiElimina
  36. Simo c' è l hai fatta hai visto???
    Bravissima, sono entrambi molto belli..wow...mi piacciono troppo..solari come te!!!!
    Sei stata BRAVISSIMAAAAAAA

    RispondiElimina
  37. Gioia sai che dovresti fare?cambiare i colori alla scrittura perchè con questo sfondo azzurro non contrasta bene e si vede poco!

    RispondiElimina
  38. Dici?Ora ne provo un po' poi decido devo vedere l'effetto finale. E ovviamente tutto in diretta! GRAZIE A TEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!! Non ce l'avrei mai fatta!!!

    RispondiElimina
  39. Grazie a te tesoro mi fa piacere di averti aiutata anch' io fino a poco tempo fa non sapevo da dove iniziare..così è semplice e poi puoi sempre cambiare il tuo look quando ti pare..prova prova io sono qui che vedo le anteprime della nuova casa di Simo:D...un bacione grosso grosso!!!

    RispondiElimina
  40. Ps:questo mi piace moltissimo!!!!

    RispondiElimina
  41. Ecco,lineare, pulito, caruccio, accogliente, con un benvenuto alla vostra destra che fa sempre bene.Che dite?
    A Bil Gheiz fatte 'n attimo da parte...

    RispondiElimina
  42. Bellissimooooo...Dolcissimo nei colori e accogliente...sei decisa?l' accendiamo???
    Quanto ne hai provati per l' esattezza..mi sembra di averne visti parecchio...uno più bello dell' altro!!!
    GRANDE SIMOOOOOOOOO
    BACIOTTI!

    RispondiElimina
  43. mi sa che sei un amore e mi sa che quando fai questi post rischio di piangere a fontana pure in ufficio.

    bello il nuovo vestitino del blog!

    un bacio

    RispondiElimina
  44. FANTASTICO!
    Brava Simo, sei diventata super super tecnologica, sono sbalordita!
    E' un insieme davvero rilassante e cromaticamente perfetto.
    Splendido!

    RispondiElimina
  45. Miiiiiiiiiii che figata sto arredamento!
    Bellissimo brava topa! E brava anche Fiorix ^_^
    Carino davvero!
    pagnottella
    p.s andavo a 100 all'ora per veder il blog della bimba mia...yeyeyeyeyeyeyeye
    a due ruote sono arrivata da pagno! :-)))

    RispondiElimina
  46. Simo,ma quanto sei brava!???Sono super-stra-orgogliosa di te!!!

    RispondiElimina

Nel frattempo, visto il periodo, vuoi una tazza di thè?

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails